• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Enzo Salvà

Enzo Salvà

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo mercoledì 09 Settembre 2018
  • Moderatore da venerdì 09 Settembre 2018
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 23 233 131
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 111 96 15
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 17 marzo 16:31
    Enzo Salvà

    Caro signore, vittima della propaganda sarà Lei, 

    se la rigiri pure come vuole ma 1500 morti in tre settimane in una piccola zona d’Italia propaganda non lo sono proprio. 

    Per il resto legga bene il commento di Paolo.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 17 marzo 15:47
    Enzo Salvà

    Per una volta almeno siamo d’accordo ...... potere del virus?

    Un Saluto, in bocca al lupo a tutti

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 17 marzo 15:32
    Enzo Salvà

    Veramente la bega con Lei l’ho iniziata io, ed io conto veramente poco. Ben altre sono le beghe delle quali avere paura oggi.

    Sui diritti fondamentali: la salute è una di queste? la mia libertà, la sua libertà, hanno un confine? Gran Bretagna fa bene ad avvisare che non farà nulla per aiutare i suoi cittadini? Trump avrebbe voluto ma non ci sta riuscendo. Tutto per una serata fra amici o una passeggiata in più?

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 17 marzo 10:58
    Enzo Salvà

    Eh sì, può essere tacciato di complottismo; se poi va a rileggersi l’articolo sui morti di influenza, noterà ad esempio che cita la Corea del Sud e della imponente macchina messa in piedi lì con un 6 x mille di mortalità: strano che continuino a preoccuparsi...... non le pare? 

    Perché la Cina abbia deciso di privarsi di un bel 13,5% di produzione ed un altro 20% di vendite al dettaglio, pur non essendo io un economista, lascia perplessi: sarà che vogliono fare un regalo a Big Pharma? Un po’ caro direi.

    Che poi noi, in una piccolissima zona, abbiamo avuto 1500 morti in 3 settimane nonostante tutti gli sforzi sanitari e le forti limitazioni a me pare preoccupante e non paragonabile al numero totale di morti di altre pandemie. Nemmeno la "spagnola", altri tempi ed altra società ovviamente.

    Chissà se dopo questo cominceremo ad adottare stili di vita migliori, se combatteremo l’inquinamento atmosferico ed alimentare, il degrado del territorio e della qualità della nostra vita, 

    se ci renderemo conto che la Sanità come la Scuola sono pilastri della nostra comunità sbranati da politiche liberiste che hanno svenduto ai privati parti fondamentali del nostro vivere con il nostro consenso. E tralascio altri diritti fondamentali.

    L’altra sera c’è stata una discussione feroce tra un medico ed un politico: se avessero ragione entrambi? Alla Sanità PUBBLICA sono stati tagliati fondi però la spesa sanitaria è aumentata, come mai? Non è che a forza di "pagare" la Sanità convenzionata, cioè privata, abbiamo permesso noi, i cittadini, di mandare a puttane uno delle migliori risorse dello Stato? (stessa cosa la Scuola e molto altro)

    Un esempio: nella Zona Lago di Garda ULSS 9 Veneto, sono stati "sostanzialmente*" chiusi 3 Ospedali pubblici, uno è stato ammodernato, DUE ospedali privati convenzionati assumono importanza strategica e stanno costruendo padiglioni a tutto spiano. *** sostanzialmente significa che non sono totalmente chiusi, semplicemente "degradati" ad attività ambulatoriali e poco altro. Alla comunità costano anche questi e parecchio ma non sono praticamente operativi.

    Personalmente ora non me ne frega niente delle limitazioni, ben vengano, purché tutto questo non serva a beghe da deficienti, si continui a battersi e si cominci a pensare "quale futuro" ......... si cominci a comprendere che molto accade anche per responsabilità individuale oltre che collettiva.

    A proposito, buone notizie: la qualità dell’aria, inquinamento e polveri sottili, in provincia di Verona è "discreta" per la prima volta dopo ......x(ics) anni.

    Un Saluto

    Es

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 14 marzo 09:09
    Enzo Salvà

    Lei ha ragione, purtroppo penso che il suo appello cadrà nel vuoto.

    E’ un problema di memoria, non si può nemmeno definire storica, considerato che non ricordiamo nulla e che, in sovrappiù, siamo travolti da opinioni, notizie e propaganda un tanto al chilo.

    Tutto si riduce all’oggi e a vane promesse per domani puntualmente disattese e dimenticate.

    Un Saluto

    Es.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità