• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Enzo Salvà

Enzo Salvà

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo mercoledì 09 Settembre 2018
  • Moderatore da venerdì 09 Settembre 2018
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 23 233 131
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 111 96 15
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 23 gennaio 16:23
    Enzo Salvà

    Deve essere lo smog che a molti fa più male che ad altri o forse, caro Paolo, questo è il Sovranismo Psichico, o psichiatrico.

    GeriSteve, i poteri oscuri, in Italia, li abbiamo da sempre, sono sempre meno oscuri e più pervasivi, hanno vinto tutte la battaglie dagli anni ’90, non ce ne liberiamo certamente battendo il populismo ad una qualche elezione, purtroppo.

    Il problema principale, secondo me, è il progressivo abbandono del concetto di cittadinanza, di senso civico, morale ed etico in favore di successo, denaro, potere.

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 22 gennaio 11:43
    Enzo Salvà

    La richiesta delle Sardine non ha nulla a che vedere con il ’68 e meno che mai con il M5S. 

    La richiesta unica è: confronto politico, non è una guerra, confronto di idee sulla gestione del Paese, non uno scontro religioso.

    Ci sono confini dialettici che gli attori, segnatamente alcuni candidati politici, superano ampiamente. E confondono, o addirittura non hanno, proposta politica intesa come gestione della comunità: pura demagogia e strumentalizzazione. 

    Si afflosciano o scappano, non appena devono governare i problemi del Paese.

    Lei parla di denatalità: perché i giovani dovrebbero fare figli? Quali sono le condizioni per crescerli? Cosa facciamo noi vecchi per il loro futuro? 

    Le Sardine fino a questo momento dimostrano di avere studiato e capito; a chi ha esperienza di vita il compito di aiutarli, senza trattarli con sufficienza.

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 22 gennaio 11:07
    Enzo Salvà

    Ha ragione, mancano senso civico e partecipazione almeno per quanto riguarda un minimo di informazione di base e sulle norme che regolano un Municipio. Questo si riflette poi sui soggetti che vengono eletti e che, pur essendo candidati ed avendo partecipato alla campagna elettorale, non sanno cosa sia (non dico averlo letto semplicemente che c’è) il Testo Unico Enti Locali (T.U.E.L.). 

    Però qui si entra in un campo delicato: non tutti i partiti o le Liste civiche sono così, alcuni, specialmente le vecchie centriste o di sinistra, questo lavoro lo fanno. Sono ben pochi i personaggi improbabili.

    Oggi funzionano meglio i personaggi spregiudicati, così funziona ora.

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 20 gennaio 09:31
    Enzo Salvà

    Di certo è tutto da "vivere", inutile essere fideisti o ingenui. Era importante che le classi imperanti, l’establishment, cambiassero strada ma non ci sarà di certo alcun cambiamento immediatamente visibile. Del resto il protocollo di Kyoto è del 1997 ma questo cavolo di mondo e la sua globalizzazione selvaggia non hanno certo rispettato gli accordi.

    Greta ha fatto il suo: il piccolo gesto di una ragazzina è stato letteralmente "adottato" proprio a questo scopo ma l’Ambientalismo è una tigre difficile da cavalcare e sicuramente azioni "propagandistiche" o paradossali non mancheranno.

    Noi possiamo solo fare del nostro meglio, in particolare quando andiamo a fare la spesa e dopo quando produrremo rifiuti: in quelle scelte c’è tanto che possiamo fare. (non dico che c’è anche il voto per paura di scadere in propaganda partitica) 

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 18 gennaio 11:42
    Enzo Salvà

    E’ un bell’articolo e purtroppo per noi, vero. 

    Un Saluto

    Es.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità