• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Enzo Salvà

Enzo Salvà

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo mercoledì 09 Settembre 2018
  • Moderatore da venerdì 09 Settembre 2018
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 21 182 99
1 mese 1 11 2
5 giorni 0 6 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 99 85 14
1 mese 12 10 2
5 giorni 5 5 0












Ultimi commenti

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.108) 7 settembre 2019 23:54
    Enzo Salvà

    Paolo, saluta pure Caterina, ma la Lega ed i Governatori del nord sono strafelici di questa situazione. Non avrebbero avuto una autonomia da Salvini, e non l’avranno da questo Governo, la differenza sta nel loro potere personale e continuare con la propaganda autonomista. La Lega Nazionale è per i “mona” ma si sgonfierà, non so se in tempo per le regionali.

    Questo nuovo Governo “farà che?”.

    1. Parte per tappare il buco, non guardare al nuovo, guarda alla situazione che eredita. I tuoi 5S dovrebbero baciare le manine a quel mona di Salvini che con la sua codardia ha salvato anche loro,
    2. Il bilancio dello Stato è di 870 miliardi di spese, 835 miliardi di incassi, 100/150 miliardi di evasione e siamo indebitati per oltre 2300 miliardi: 
    • Secondo me:
    • Elemosineremo flessibilità per colpa nostra,
    • Dublino il Parlamento Europeo l’aveva già cambiato nel 2017 con la ripartizione obbligatoria degli immigrati, ma Lega votò astenuto e 5S votò contro, UFFICIALMENTE perché le norme sui minori non erano, a loro dire, sufficienti. Hanno votato contro. Contro i salvataggi in mare sono i grilliani ad aver denunciato ufficialmente, poi destituita di fondamento, la complicità delle ONG con i trafficanti,
    • Io spero che si trovi il coraggio di spiegare bene l’Europa e le sue Istituzioni così come gli errori e gli egoismi degli Stati nazionali di questi anni, senza vergogna o timidezze pensando a chissà quali disastri perché solo una vera Unione Europea ci permette di non diventare servi dei mercati,
    • Tutela Ambiente: siamo noi le teste di cazzo che con tutti i soldi a bilancio Ue e BEI (Banca Europea Investimenti) riusciamo ad essere in infrazione e pagare caro per non avere adempiuto a nulla che avevamo concordato in materia di “acque reflue”, a partire da una Direttiva del 1991, implementata nel 1998, modificata e implementata nei primi anni 2000: siamo nel 2019 e paghiamo ammende anno su anno. E’ solo un esempio eclatante, ma non è l’unico. Non parliamo protezione del territorio, a che pro?
    • Africa: “aiutiamoli e casa loro”: io ci sto. Come lo facciamo? li aiutiamo sfruttandoli ancora di più e depredandoli di risorse, terre, acqua, per i nostri scopi? Provocando colpi di Stato, guerre e guerriglie se qualcuno non piace alle nostre aziende?
    • Gentiloni: io spero che non vada al posto di Moscovici, ministro degli affari economici e monetari, sarebbe schiacciato nella morsa del rigore da una parte e della necessità di ricevere la richiesta di elemosina dell’Italia dall’altra. Il Commissario è importante e ha grande visibilità ma non decide da solo. Non ha  “PIENI POTERI”. (per fortuna)

    La Lega non è nulla, purtroppo troppi italiani corrono dietro agli slogan e, francamente, sono dei cacasotto.

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 6 settembre 2019 16:26
    Enzo Salvà

    Cari "La vera verità" e "I servi della Germania". Dalle agenzie e non da giornali schierati, la legge Regionale FVG impugnata ha motivazioni ben più ampie:

    Intervista a Boccia-Corriere della Sera, ripresa da AGI: "dice però che si tratta di “un atto dovuto” per una “legge scritta male, con deroghe sui prati, sull’urbanistica” che “violava una serie di altre norme” e che lo stesso Fedriga “per sua stessa ammissione ha chiesto di migliorarla” (attendiamo la smentita di Fedriga, o no?)

    Impugnare significa mettersi attorno ad un tavolo e riportare il tutto all’interno della normativa vigente.

    Per quanto mi riguarda il primo intervento del CDM avrebbe dovuto essere l’abrogazione dei due Decreti sicurezza.

    Sono molto felice che i tedeschi siano contenti, siamo partner europei, Die Welt, giornale conservatore, avrà le sue opinioni come Baroncini o chiunque altro. Piuttosto del commento di Bild in occasione della nascita del Governo giallo-verde che aveva definito i nostri eroi Dott. Peste e Dott.Colera, meglio così. 

    Non capisco però dove volete andare a parare: il precedente Governo ha fallito miseramente e non era in grado di fare una finanziaria per il 2020 e per questo Salvini e la Lega lo hanno fatto cadere: piuttosto che fare una figuraccia, meglio fare i bulli...... tutto qui.

    Con l’humor, Grillo ha portato "l’esaltazione dell’incompetenza" che si è notata nei passati 15 mesi, ma non sono tanto sicuro che abbia capito, ho il dubbio che abbia tentato di metterci una pezza.

    Nel 2018 molti commentarono "governo innaturale" "non voluto dal popolo" addirittura dopo la chiamata di Cottarelli, nell’arco di 24 ore trovarono un accordo, "poltronisti" "avrebbero dovuto riportare il Paese alle urne". Eppure.......

    Un Saluto, 

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 4 settembre 2019 10:47
    Enzo Salvà

    Caro Prof., Le propongo un altro punto di vista nella speranza che le Sue considerazioni continuino a frullare.

    Greta Thunberg è la ragazzina, figlia di artisti, che per un certo periodo si è seduta davanti al Parlamento Svedese, da sola, con un cartello “sciopero della scuola per il clima” ed ha poi continuato ogni venerdì: davvero si può pensare che i genitori non l’abbiano autorizzata e sostenuta?

    Addirittura questa idea potrebbe essere stata indotta involontariamente, ad esempio quando si dice – come troppo spesso accade: “ dovrebbero.....”

    e lei l’ha fatto, da ragazzina quale è.

    Con queste premesse, dal punto di vista mediatico, tutto il resto non è difficile, vediamo miti in ogni dove, non è sorprendente.

    Greta ha il grande merito del primo passo, modesto ed umile quanto si vuole, ma importante: “Invece di preoccuparvi per il futuro, dovreste provare a cambiarlo quando potete”.

    Io credo che Greta sia utile, un elemento positivo per superare ostacoli con il sostegno popolare, per superare:

    NIMTO, Not In My Terms Of Office, (non durante il mio mandato): in sostanza il timore dei politici ad affrontare temi elettoralmente delicati. (o controversi)

    Favorire Greta ed il suo fenomeno in termini mediatici, è funzionale al superamento di una grande difficoltà di indirizzo politico a fronte di un problema reale: da qui gli inviti.

    I giovani FFF sono una forza mediatica, ed in futuro sociale, di enorme importanza. Appassionandosi e partecipando oggi, molti di loro, saranno protagonisti domani. I giovani, quando si uniscono e si schierano, non sono uno scherzo.

    Forse perderanno giorni e mesi di scuola ma la loro formazione non ne risentirà, anzi.(ma io sono figlio di "una lettera alla professoressa", abbia pazienza)

    La questione “clima” è agli atti da anni, si muove, la stessa BEI, Banca Europea Investimenti, il cui Consiglio di Amministrazione si riunirà a brevissimo, ha prodotto un documento per una nuova politica di finanziamento degli investimenti energetici.

    Poiché il Cons. d’Amm. BEI è formato dai Min. delle Finanze e dell’Economia dell’Unione, sarà una decisione politica.

    Vedremo se il problema, la pressione dell’opinione pubblica, Greta FFF inclusi, produrrà un altro passo verso il superamento della Sindrome NIMTO.

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.133) 1 settembre 2019 16:27
    Enzo Salvà

    Lei si autodefinisce di sinistra poi complimenta M5S per il soccorso portato ad Ursula von der Leyen sostenuta dagli ordoliberisti (cit.): popolari PPE, socialisti PSE, liberali ALDE, oggi con Macron Renew Europe.

    (tanto per riassumere: Merkel, PD, Macron, cioè, mi chiedo, ma io sono stato su Marte negli ultimi 10 anni?)

    Con i suoi 14 elementi M5S ha salvato la baracca e Lei li reputa coloro che hanno piegato l’Unione ordoliberista? Ne è certo?

    Il quarto gruppo sono i Verdi per l’Europa con 74 seggi, Europeisti convinti da sempre, poco propensi a mettersi in vendita che hanno votato contro la Usula. I motivi? Potete leggerli qui dalle parole della leader Ska Keller: due, per i pigri, sono questi:

    Non ha fatto una proposta concreta che fosse una. Nulla sul cambiamento climatico, nulla sul salvataggio delle vite in mare, niente di niente sullo stato di diritto.

    Domanda: Però qualcosa di concreto l’ha proposto in realtà: un Green New Deal europeo nei primi cento giorni di governo. 
    Sì, ma si è fermata al titolo.

    Mi domando: ai 5S questa Commissione é piaciuta perché si è piegata a cotanto ingegno politico, dei 5S, o semplicemente perché ai 5S piacciono molto i titoli? Si è piegata o in Parlamento Europeo i primi tre gruppi gli hanno eletto Castaldo Vicepresidente? (tanto per fare gombloddismo)

    Mi chiedo anche: se i 5S, avessero detto no, per un minimo di dignità ed una faccia appena appena decente, quale Commissione sarebbe nata? Lei parla spesso di stampa mainstream, si rende conto che racconta le stesse cose con altre parole?

    Sull’analisi senza pregiudizi e la comparazione con altri Paesi europei:

    L’analisi:

    Tipo, Reddito di Cittadinanza che ad un tedesco ispirerebbe lo Scharz IV tedesco, misura ricattatoria e problematica, l’RdC sta facendo una misera fine. RdC é chiaro non è ma il titolo è "bello", a quale Paese lo vogliamo accostare?

    o tipo: salario minimo orario, (la differenza è fondamentale, sia preciso altrimenti chiamo De Falco), da introdurre in drammatica assenza di diritti dei lavoratori ed una precarietà inarrestabile e ricattatoria. C’è qualche accordo positivo con i sindacati? A quale Paese lo vogliamo comparare?

    Mi fermo qui …….

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 28 agosto 2019 15:07
    Enzo Salvà

    Salve, non importa, era un complimento a Lei, sostanzialmente riguardava l’importanza della storia, la nostra, la nostra tradizione di accoglienza e solidarietà che è parte integrante della nostra Cultura. Aggiungo ora che molto probabilmente eravamo culturalmente più avanzati da poveri che oggi. Ampia dimostrazione la dà il nostro meridione.

    Un Saluto

    Es.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità