• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

paolo

L'età avanza e perciò la lascio perdere ,coniugato con figlio ,milite assolto ,laurea in fisica + corsi post ,vita lavorativa intensa e a tipologia variabile dall'insegnante(breve) all'autonomo con passaggi in mutinazionali .
Interessi personali in elettronica ed informatica .

Statistiche

  • Primo articolo martedì 08 Agosto 2010
  • Moderatore da martedì 11 Novembre 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 287 2849 1534
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 392 362 30
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di paolo (---.---.---.49) 3 febbraio 13:46

    Caro Enzo, ricordo le parole di un certo De Bortoli che disse " attorno a Renzi aleggia un’aria di massoneria". Ora in Toscana la massoneria ha un nome e un padre putativo che si chiama Gelli (P2). Se si riavvolge il nastro dentro questa masnada, oltre al ben noto Verdini attualmnte associato alle patrie galere, ci si ritrovano i tanti amici al bar che hanno supportato Renzi. Tutti cattolici, tutti democristiani, tutti toscani e tutti boyscout. 

    Adesso dimmi che la soluzione Draghi non era già stata preparata. Comunicazione di Mattarella ieri al 21,30 e oggi superman è già al pezzo. Fico è servito soltanto per prendere il tempo giusto per avviare la soluzione Draghi che, sono strasicuro, ha già pronta la lista dei ministri ed il programma.

    E’ stata tutta una manfrina, orchestrata ad arte con Renzi nella funzione di esecutore, per fottere Conte e il M5S. Non ci sono cazzi, l’establishement e i poteri economico finanziari (intra ed extra) non vogliono tra i piedi politici incontrollabili, soprattutto con i miliardi in ballo da spendere.

    Ho visto in tv il sospiro di sollievo di tutti i Lucio Fontana, Sambuca Molinari, Minzolini , Sallusti, Sorge, Mieli Giannini, La 7 ecc. . Finalmente può iniziare lo spolpaggio senza quei rompicoglioni di pentastellati e quel Conte che , parola di Rizzo (Repubblica) compare di Stella, ore 12,45 può dire " Conte la politica non sa neppure cosa è". Magari gliela spiega lui.

    Io ho disponibilità economiche per fottermi di tutto e di tutti, per me Draghi è sempre meglio della vergogna di avere come premier Salvini o la Meloni, non ho mai preso posizione per convenienza personale e quindi ben venga Draghi. Poi vedremo i risultati.

  • Di paolo (---.---.---.49) 1 febbraio 09:40

    Hai ragione è proprio un bel casino. Ma gli eventi che si stanno sviluppando stanno a dimostrare che la priorità delle priorità è quella di eliminare dalla vita politica questo soggetto ad alto tasso di spregiudicatezza e pericolosità. Renzi è la risultante di tutte le spinte peggiori che si sono manifestate negli ultimi decenni. E’ il frutto avvelenato che ci ha consegnato in eredità Silvio. Eliminarlo dalla vita politica è un dovere. Dopo di che sarà opera meritoria, seppure lunga e difficile, depurare la vita politica anche dal renzismo. Altrimenti questa democrazia sarà sempre incompiuta. E’ inutile girarci in tondo, questo signore ( e chi dietro di lui) punta al malloppo e degli interessi degli italiani non gli frega nulla.

    Ecco perché dico meglio elezioni, pur condividendo tutte le riserve che hai esposto.

    ciao

  • Di paolo (---.---.---.49) 25 gennaio 07:07

    Previsione entro giovedi’ : Conte sale al Quirinale e rassegna le dimissioni. Ottiene l’incarico come Conte ter. Va in Senato e i voti non si schiodano dal quel 156 risicato o giù di li. Rinuncia all’incarico e si va a elezioni perché il M5S non accetta alternative a Conte.

    Previsione a breve termine: Si va al voto. Si costituisce una maggioranza Lega , F.d.I, F.I, I.V. Calenda, Bonino, la signora Cecioni ......forse anche pezzi di PD.

    Salvini premier, Meloni vice, Renzi alla consolle e Silvio Presidente della Repubblica.

    L’Italia viene amministrata fontanamente come la Lombardia, ovvero alla cazzo di Dio, ( vedi ieri sera performance assessore Terzi), usciamo dall’EU con Paragone, Borghi e Bagnai a condurre l’ Italexit e ci consegnamo al destino baro che premia tutti i coglioni, furbacchioni, truffatori, evasori, millantatori ecc... che popolano questo disgraziato paese

    Finale : Io me ne sbatto, mi godo i miei beni e mando in culo tutti.

    Amen

  • Di paolo (---.---.---.49) 23 gennaio 23:37

    Se dovessi dire che non sono d’accordo con te su quasi tutto sarei un bugiardo. Quello che però non condivido assolutamente è il refren del Renzi che stana Conte dall’inerzia, dall’immobilismo o, come ora va di moda dire, dal fatto di "non avere una visione". Renzi non ha nessun merito particolare perché tutti, dicasi tutti compresi i pentastellati, avevano qualcosa da ridire sulla manovra del governo. E’ normale che tutto non venga subito e che si proceda step dopo step, per correttivi a seguito di contributi di idee, di prese d’atto. Soprattutto nel caos in cui siamo. Mettere a terra un programma di governo esaustivo al tempo del Covid è cosa tosta. Il fatto è che Renzi aveva ben altri obiettivi, che mascherava dietro i problemi reali sui quali poi innestava motivi pretestuosi (prescrizione, servizi segreti, MES...... per arrivare al ponte sullo stretto di Messina). Cazzate su cazzate per spaccare e in cerca di visibilità. Quello che ha fatto non solo non è servito a nulla, ma ha solo creato una crisi demenziale in un momento drammatico per il paese.

    Perciò per favore, finiamola con Renzi che ha "fatto emergere".. . Non ha fatto emergere una beata mazza.

    ciao

  • Di paolo (---.---.---.49) 23 gennaio 16:19

    "La peggior destra al potere dal dopoguerra". Da non credere !. Conte duce che si comporta come il Re Sole. Siamo al fondo del barile. Boh!

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità