• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

paolo

L'età avanza e perciò la lascio perdere ,coniugato con figlio ,milite assolto ,laurea in fisica + corsi post ,vita lavorativa intensa e a tipologia variabile dall'insegnante(breve) all'autonomo con passaggi in mutinazionali .
Interessi personali in elettronica ed informatica .

Statistiche

  • Primo articolo martedì 08 Agosto 2010
  • Moderatore da martedì 11 Novembre 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 255 2693 1241
1 mese 6 13 33
5 giorni 0 2 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 350 331 19
1 mese 6 4 2
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di paolo (---.---.---.49) 12 agosto 22:57

    Ti sei chiesto perché Salvini ha riaperto improvvisamente all’ipotesi di coalizione con Silvio ? No. Allora te lo dico io. Perché, soprattutto dopo le contestazioni al Sud, deve dare un segnale forte a chi controlla quei territori, e non mi sto riferendo certo allo Stato. Insomma una garanzia.E nessuno dalle quelle parti può farlo meglio e più di Silvio.

    Io invece una ipotesi di governo alternativa ce l’avrei. Sotto l’egida del presidente Mattarella governo Conte bis con il solo M5S e appoggio esterno di PD, LEU e terzi, per fare quanto serve fino al voto. Cosi si salverebbero capre e cavoli sia in casa nostra che in Europa. Ma dubito che ciò possa avvenire. Consegnare le chiavi ai grillini, anzi grullini come li chiami tu, non sia mai. E se poi questi ci traghettassero verso un paese normale? E’ un rischio. Ti immagini il disastro di avere una vera lotta alle mafie, alla corruzione o alla evasione fiscale, e come si farebbe ad accettare una cosa simile ? Meglio restare sul sicuro.

  • Di paolo (---.---.---.49) 12 agosto 17:46

    Mah! Certo tutto può essere. Può essere come dici tu, caro Fabio, o come dice Enzo .

    Se i sondaggi sono una profezia ( e non ci credo) ci aspetta un copione già visto e stravisto (Lega+ F.I.+ F.d.I.); capirai che ritorno al futuro !. Cambierebbe solo Matteo nella veste di Silvio come attore protagonista. E se Silvio mirava a fare soltanto i propri interessi, questo ruspante rappresenta gli interessi di una moltitudine di " prenditori" senza scrupoli, con in più la fissa della secessione (autonomia differenziata, tse!). Insomma comunque la si rigiri, escludendo quel M5S che tanto vi sta sullo stomaco a tutti e due, ditemi voi cosa ci aspetterebbe.

    Certo la tentazione di spuntare le unghie al pirata della padania e rompere il suo giochino è forte, ma anch’io sono più propenso al voto in tempi rapidi. Sia il popolo a decidere come vuole essere cucinato. Esatto, si chiama "democrazia", con l’handicap che il voto di un deficente (nel suo significato intrinseco) è purtroppo equivalente al mio, e questo mi provoca un certo fastidio.

    Intanto però io terrei d’occhio quel che sta avvenendo nel PD, perché è li che sta la chiave di tutto.

    saluti


  • Di paolo (---.---.---.49) 10 agosto 15:27

    Mah! Io non vedo un rapporto diretto tra numero di parlamentari e gestione puntuale del territorio. In maniera puntuale sono chiamati ad occuparsene i sindaci, mentre deputati e senatori hanno una funzione legislativa e quindi possono coordinare anche collegi molto ampi. La mangiatoia va smagrita, ormai serve solo a riempire le tasche di pochi a danno dei molti. Oltre al fatto che chi segue i lavori parlamentari non può non vedere che una buona parte sono solo a scaldare le sedie.

    Su Conte dissento totalmente, su Costa non saprei dire. 

    ciao

  • Di paolo (---.---.---.49) 9 agosto 12:54

    "Intellettuale". Mai fare troppe cose contemporaneamente.

  • Di paolo (---.---.---.49) 8 agosto 16:54

    E’ sparito (taglio ?! ) il commento di un certo " Mo’ " . Boh !

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità