• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

paolo

L'età avanza e perciò la lascio perdere ,coniugato con figlio ,milite assolto ,laurea in fisica + corsi post ,vita lavorativa intensa e a tipologia variabile dall'insegnante(breve) all'autonomo con passaggi in mutinazionali .
Interessi personali in elettronica ed informatica .

Statistiche

  • Primo articolo martedì 08 Agosto 2010
  • Moderatore da martedì 11 Novembre 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 243 2654 1228
1 mese 2 2 0
5 giorni 1 2 1
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 331 314 17
1 mese 3 3 0
5 giorni 2 2 0












Ultimi commenti

  • Di paolo (---.---.---.49) 31 agosto 2018 17:16
    L’articolista nel suo profilo personale ci informa che trattasi di blog che si occupa di politica, cultura, società e varie amenità ... curato da vari coautori e altra gente strana. Non so chi sia la gente strana, ma comunque trattasi pur sempre di un bel gruppo di persone impegnate su vari fronti.
    Dopo il piacevole intrattenimento musicale, ci elencano ( ad abundantiam) tutte le promesse che i "giallo verdi " non hanno ancora mantenuto, dopo ben tre mesi dal loro insediamento che, tolti i 20 giorni di prassi protocollare, si riducono a poco più di due mesi. Insomma un tempo infinito.
    Mi hanno fatto lo stesso effetto di quei genovesi, scelti per puro caso dal nostro giornalismo di fantasia, che quasi quasi denunciavano la vergogna che il ponte ancora non è stato ricostruito e che le case non sono ancora state tutte assegnate, ovviamente ammobiliate. Insomma uno scandalo vero e proprio!
    Questi strani effetti di dualismo o sdoppiamento della personalità colpiscono anche personaggi di spicco, come per esempio il pseudo sindacalista Marco Bentivogli che stamani( su La7) stava facendo una operazione mediatica abbastanza simile alla Bottega dei Barbieri; a chi gli faceva notare che però a Genova la folla ha applaudito Lega e M5S, mentre ha sonoramente fischiato i piddini, o meglio i soli due piddini, il pseudo segretario Martina e l’ex ministro Pinotti, perché tutti gli altri scelgono Catania, questa la reazione:
    Domanda del conduttore : come mai la gente ha reagito cosi’ ? Risposta rabbiosa e piccata del Bentivogli " la gente non conta " ( testuale- prego vedere video).
    Ecco, ha ragione Bentivogli la gente non conta, contano le elite culturali, specialmente quando ci fanno racconti di fantasia.
    Non so però come Bentivogli potrà continuare a proporsi come sindacalista.
    Suggerimento gratuito : Non fate i Bentivogli, cercate di non cadere in tentazione.
    un saluto ( e mi scuso per il commento un pò prolisso) .




  • Di paolo (---.---.---.49) 30 agosto 2018 11:23
    E’ una vita che sostengo che viviamo in un mondo alla rovescia.
    Ma vorrei segnalare a Giardina che almeno un cambiamento c’è già stato, ovvero quello che a marzo ha bocciato sonoramente una classe politica, o meglio un intero establishment, che definire indecente è puro eufemismo. Non mi sembra un fatto da poco.
  • Di paolo (---.---.---.49) 29 agosto 2018 16:52
    Un saluto a Big Bamboo che ci lascia per approdare in altri siti più " aperti e tolleranti ", dove ci si presenta con un insulto pesante, esplicito e gratuito, come quello che gli è stato rimosso.
    Buona fortuna !

  • Di paolo (---.---.---.49) 29 agosto 2018 08:36
    Articolo di estremo interesse, come raramente mi capita di vedere.
    L’aricolista fornisce una chiave di lettura precisa e puntuale .
    Ovviamente non condivido nulla della tesi di Brennan e della prefazione di Sabino Cassese, che ne è degno corollario. Il rag. Cerasa (non dott. Cerasa) e tutta la pletora dei distinti signori citati, rappresentano proprio quella visione alternativa a cui la sinistra avrebbe dovuto opporsi. Purtroppo, lo dico da uomo di sinistra, il renzismo ha posto una pietra tombale definitiva su quello che avrebbe dovuto essere il partito che rappresentava gli ideali di sinistra. Oggi la sinistra, intesa come organizzazione politica espressione delle masse popolari, non esiste più. I vari cespugli fanno riferimento a capi e capetti impalpabili che non hanno più alcuna ragione di esistere.
    La sinistra andrebbe ricostruita, ripartendo dai valori fondanti, ma lo spazio politico ormai si è molto ristretto. Non vedo nulla di buono all’orizzonte.
    Complimenti per l’articolo.

  • Di paolo (---.---.---.49) 28 agosto 2018 17:57
    Nota, anche per la redazione : paolo con la p minuscola. Colgo l’occasione per chiarire che su questo blog sono apparsi articoli di tale Paolo, con P maiuscola, certamente validi e più interessanti dei miei, ma che hanno creato una certa confusione al punto che in alcuni commenti mi è stata più volte rinfacciata una mia incoerenza di giudizio.
    Mi scuso con Sanna, che saluto cordialmente, per una precisazione doverosa e andrò a rivedermi il "pezzo" in questione.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità