• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

paolo

L'età avanza e perciò la lascio perdere ,coniugato con figlio ,milite assolto ,laurea in fisica + corsi post ,vita lavorativa intensa e a tipologia variabile dall'insegnante(breve) all'autonomo con passaggi in mutinazionali .
Interessi personali in elettronica ed informatica .

Statistiche

  • Primo articolo martedì 08 Agosto 2010
  • Moderatore da martedì 11 Novembre 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 273 2815 1510
1 mese 1 7 0
5 giorni 0 3 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 377 352 25
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di paolo (---.---.---.49) 22 aprile 18:49

    Che dire, non brava ma direi bravissima. Dopo post ( proprio su questo sito) di retroscenisti alla Crozza-Napalm 51 finalmente una che scrive cose sensate ( e vere).

    saluto

  • Di paolo (---.---.---.49) 22 aprile 08:41

    Cari amici ho l’impressione che stiate vivendo in un delirio autosuggestivo da incombente catastrofe masmediologica teconocratica e globale. La censura sull’informazione esiste da che mondo e mondo e il giornalismo casto e puro è nel libro dei sogni. Persino un guru ( o presunto tale) dell’informazione come Mentana, che si imbroda di autostima professionale un giorno si e l’altro pure, ha gettato miseramente la maschera. Tutti siamo tracciati, a prescindere dall’app. "immuni". Per sapere dove siamo e cosa stiamo facendo, istante per istante, basta e avanza la tecnologia già dispiegata. Telecamere, droni, carte di credito, consumer, pass, celle telefoniche, satelliti ecc.. sanno tutto quello che facciamo minuto per minuto. E l’arrivo del 5G sarà un moltiplicatore.

    Ma come dice il proverbio " male non fare paura non avere". Se mi vogliono "tracciare" facciano pure, soprattutto se questo serve per la salute e la sicurezza di tutti.

    saluto

  • Di paolo (---.---.---.49) 21 aprile 17:53

    " informazione di servizio: è sul mainstream di oggi la velina governativa che, oltre a martellare sul fatto che il tracciamento di massa sarà "quasi" obbligatorio (laddove l’avverbio suona molto sinistro e arbitrario), ci informa che la popolazione potrà anche optare per il BRACCIALETTO ELETTRONICO.... ".

    Ancora nessuna "velina " che chi si rifiuta di usare l’app " Immuni " viene passato per le armi seduta stante?. E ancora, siete sicuri che chi si rifiuta di usare l’app. magari non abbia da nascondere traffici illeciti. Come reagiranno mafiosi, camorristi, indranghetisti, trafficanti, spacciatori, corrotti e corruttori, papponi e mignotte ecc...? Ovvero un buon 30-40% della popolazione. Accetteranno di essere tracciati ? Dubito.

    saluto

  • Di paolo (---.---.---.49) 15 aprile 21:10

    Cara Emilia sei una vera forza della natura, vai benissimo. Hai il tocco divino di chi non ha dubbi e vive di certezze.

    Un caro saluto anche a Enzo, sfortunato quanto il sottoscritto.

    ciao chiudo

  • Di paolo (---.---.---.49) 15 aprile 18:32

     Quindi anche quando scrivi che Conte "perdeva tempo e dichiarava placidamente che potevamo stare tranquilli, facendo così diffondere a macchia d’olio una situazione pandemica dai contorni aberranti, nelle stesse ore si preoccupava di cautelare la propria incolumità e quella dei colleghi politici", dichiari una verità documentata e non esprimi una tua valutazione strettamente personale.

    Ma se è cosi’, cioè se quello che dici è un fatto documentato e quindi dovresti essere in grado di produrlo, allora vai in Procura e denuncia Conte per tentata strage.

    Dai a Conte dell’arrogante, ma anche questo non è una tua opinione ma un fatto. Io invece che trovo Conte per nulla arrogante esprimo solo una opinione, inquanto non sono un giornalista. E’ una metodica logica interessante, mi sa che ho cannato i mei studi (maledetti neutrini!) e forse avrei fatto meglio a buttarmi nel giornalismo. D’inchiesta ovviamente.

    Cosi’ ma solo per curiosità, ovviamente puoi anche non rispondermi, secondo te Travaglio, tanto per citarne uno che è assonante ai "fatti ", è un giornalista che cita fatti e circostanze oppure è un fantasioso opinionista ?

    Mi interessa veramente un tuo giudizio. Comunque sia, anche se non mi rispondi, continuo a leggere i tuoi lavori.

    ciao

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità