• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

paolo

L'età avanza e perciò la lascio perdere ,coniugato con figlio ,milite assolto ,laurea in fisica + corsi post ,vita lavorativa intensa e a tipologia variabile dall'insegnante(breve) all'autonomo con passaggi in mutinazionali .
Interessi personali in elettronica ed informatica .

Statistiche

  • Primo articolo martedì 08 Agosto 2010
  • Moderatore da martedì 11 Novembre 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 229 2578 1151
1 mese 1 10 1
5 giorni 0 4 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 303 291 12
1 mese 4 4 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di paolo (---.---.---.49) 17 luglio 11:07

    Avrei da ridire sul concetto di "opinione" , ma convengo con lei, meglio chiuderla qui per mancanza di presupposti.
    Le auguro anch’io un buon proseguimento.

  • Di paolo (---.---.---.49) 16 luglio 17:54
    Detto e lo ripeto a distanza di anni. Il PD sta alla sinistra come la merda al cioccolato. Se vogliono dare un senso di prospettiva politica al partito, devono dichiararsi apertamente la nuova Democrazia cristiana 3.0. Perché ormai sono tutti democristiani di ritorno, compresi i vari Cuperlo, Orlando ec.. .
    Se continuano a giocare sull’equivoco del partito di sinistra, sperando che ci siano in giro ancora pdioti ( per dirla alla Flacco) che se la bevono, andranno all’estinzione che, a mio avviso vista la qualità della loro classe dirigente, sarebbe la soluzione migliore.
    Se vogliono politicamente sopravvivere si sciolgano, rinuncino alla pretesa di rappresentanza a sinistra che non potranno mai avere, raccolgano gli orfani di Forza Italia e suggellino con un bacio tra Silvio e Matteo (quello di Rignano) la rifondazione della DC .
    Il surrogato Martina, pilotato dal cerchio magico di renzuccio, non serve a nulla.
  • Di paolo (---.---.---.49) 16 luglio 16:12
    Credo che il termine "clandestino" utilizzato da Salvini non sia il più idoneo a rappresentare chi entra nel nostro paese in violazione delle leggi sull’ immigrazione. Perché una legge, per quanto criticabile, esiste già dal 2002 e si chiama Bossi - Fini.
    Il termine corretto dovrebbe quindi essere quello di "immigrato illegale ", dal momento che tutti entrano con lo lo status di "profugo o rifugiato" che poi nel 93% dei casi, come da statistica, non viene riconosciuto.
    Al netto di Salvini non credo che gli italiani stiano diventando razzisti. Credo che siano diventati giustamente intolleranti verso una politica dell’accoglienza colabrodo, che è stata una via di mezzo tra lo scandaloso e il delinquenziale.
    Gli effetti di questa "accoglienza tout court " sono sotto gli occhi di tutti, non occorre essere esperti di immigrazione per capire che le cose non hanno funzionato se non per chi aveva interessi particolari. Molto particolari e le risparmio l’elenco che lei certamente conosce.
    Scusandomi per la lungaggine, chiudo dicendo che aspettare i tempi delle istanze alla magistratura (questa magistratura con i suoi tempi biblici e inefficienze ) e relativi ricorsi significa consegnare masse di gente, di cui non si sa nulla, alla clandestinità con tutto ciò che ne consegue.
    Un filtro a monte deve essere trovato, purtroppo non esiste altra strada.
    saluti



  • Di paolo (---.---.---.49) 15 luglio 00:37
    Quindi se le navi militari fanno quello che facevano le ong, ovvero i traghetti tra scafisti e Italia, e se Mattarella che è capo delle forze armate decide che tutto va ben madama la marchesa, non cambia nulla.
    Come dire che il ministro Trenta non deve dare ordini ?
    Io penso che il ruolo di capo supremo delle forze armate spetti al Presidente in caso di guerra e non per la gestione dei migranti. Cosi’ come la magistratura, la cui autonomia non è in discussione, non deve mettere a repentaglio la sicurezza nazionale, ruolo che spetta al ministro degli interni. Svolgere indagini non significa metterli a piede libero, con probabile ciao ti saluto e me ne vo’ .

    Questo paese è incredibile. E’ il tutto contro tutti, ma è chiaro come il sole che c’è chi rema contro questo governo. Anche Di Maio sta trovando manine furtive che mettone le zeppe, o meglio tabelle furtive. I rosiconi non si arrendono !
    Aridatece er puzzone.
  • Di paolo (---.---.---.49) 11 luglio 17:17

    "cialtronesco" non è ovviamente riferito all’autore ma alla massa di soggetti che hanno in animo di presentare ricorsi alla Corte Costituzionale. Un pò di decenza porcaccia di una miseriaccia !! E magari l’avranno anche vinta.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera Satira

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità