• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Truman Burbank

Statistiche

  • Primo articolo venerdì 11 Novembre 2012
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 2 217 4
1 mese 0 1 0
5 giorni 0 1 0




Ultimi commenti

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 5 maggio 2017 17:17
    Truman Burbank

    L’unica indicazione che danno i sondaggi è che tutto l’establishment sta con Macron, il quale visibilmente fa parte della stessa cricca dei direttori di giornali e sondaggisti. Quindi valori più o meno alti per Macron indicano semplicemente il servilismo del sondaggista o giornalista.

    Ancora ricordo i sondaggi del Brexit, che davano un forte vantaggio per il "remain", vantaggio mantenuto negli exit poll. Solo la mattina dopo si scoprì che i voti dicevano esattamente il contrario dei sondaggi.

    E da qualche parte ho una mappa degli USA fatta dall’Espresso, il quale prevedeva una valanga di voti a favore della Clinton nei vari stati.

    E il 4 dicembre 2016 i sondaggisti venduti davano alla pari il SI ed il NO al referendum costituzionale italiano. I NO presero il doppio dei voti, nonostante migliaia di voti manipolati nella circoscrizione estero.

    E quindi chi vuole sapere come andrà a finire è meglio che si prepari a passare una lunga notte, perchè il risultato non è scontato. Ciò si deduce dal livello di manipolazione percepibile in tutte le tramissioni e sondaggi. I sondaggisti ed i giornalisti hanno il terrore che se vince la Le Pen, dopo Trump, dopo il Brexit, dovranno tornare al mestiere dei loro nonni.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 5 maggio 2017 17:00
    Truman Burbank

    In realtà il testo inglese sul BMJ dice qualcosa di leggermente diverso dall’articolo. Dice che non è il caso di incoraggiare il consumo di cibi privi di glutine nelle persone che non soffrano di celiachia.

    La privazione di glutine potrebbe (condizionale) ridurre il consumo di cerali integrali, il che potrebbe (ancora al condizionale) influenzare il rischio cardiovascolare.

    In pratica ho visto che, pur non essendo celiaco, se per qualche tempo evito di assumere glutine, sto meglio. Non pretendo di ridurre rischi coronarici o cardiovascolari in genere, ma sto meglio. E siccome sono abituato ad ascoltare il mio corpo, resto convinto che ogni tanto privarmi del glutine mi faccia bene.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 3 maggio 2017 13:18
    Truman Burbank

    L’articolo qui sopra sembra ignorare totalmente che esiste una legge per regolamentare l’immigrazione in Italia, la quale classifica le operazioni svolte dalle ong come reato di "favoreggiamento dell’immigrazione clandestina".

    Le pene per questo reato possono arrivare a 15 anni di carcere, con possibile superamento se si aggiungono altri reati (es. reato associativo).

    Il fatto che ci sia una legge sembra del tutto trascurabile alle ong, le quali evidentemente si considerano al di sopra della legge.

    Il che non appare del tutto assurdo, se si osserva che i cosiddetti "scafisti" i quali in sostanza facevano lo stesso lavoro che fanno oggi le ong, venivano regolarmente condannati nei nostri tribunali.

    Io tendo a pensare che, se la Bossi-Fini fa schifo, ciò andrebbe fatto presente a un Parlamento sempre impegnato a fare leggi elettorali, e nel frattempo andrebbe rispettata.

    Desta poi una certa curiosità il finanziamento di queste cosiddette "operazioni di soccorso", visto che ci sono costi non banali dietro le operazioni con cui "le navi delle Ong hanno soccorso 46.796 persone".

    Dal testo dell’articolo sembra emergere l’idea che i cosiddetti "soccorsi" sono in aumento. Ecco, se il "soccorso in mare" in sostanza fa aumentare il numero di quelli che attraversano il mare, è fondato chiedersi se il "lavoro" delle ong in definitiva non faccia aumentare il numero di quelli che muoiono nel tentativo di attraversamento.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.124) 2 maggio 2017 23:13
    Truman Burbank

    Se l’obiettivo di Renzi era distruggere il PD, è già molto vicino al risultato, pur manipolando i dati (i votanti erano molto meno di due milioni e la percentuale di Renzi era sotto il 70%) il dato numerico è modesto, poco più di un milione di voti per Renzi. Se confrontiamo tale dato al corpo elettorale otteniamo indicativamente un partito del 5%.
    Vale sempre la pena di ricordare che in democrazia ci vuole il 50% (più qualcosetta) per governare, non il 5%.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.124) 2 maggio 2017 23:05
    Truman Burbank

    L’articolo non è male, ma la frase " le ONG che vanno a cercarsi i profughi a pochi chilometri dalla costa libica si stanno collocando sul piano della ‘disobbedienza civile’" mi convince poco.
    Dal punto di vista del Codice Penale italiano commettono platealmente il reato di "favoreggiamento dell’immigrazione clandestina" punibile anche con 15 anni di carcere. (Legge Bossi-Fini e successive modifiche).
    In precedenza erano gli scafisti a accompagnare gli immigrati irregolari italiani fino alle vicinanze delle acque territoriali italiane. La magistratura si è espressa più volte nel senso che gli scafisti erano punibili secondo la legge italiana, anche se avevano agito in acque internazionali.
    Le ong arrivano addirittura a prelevare gli immigrati irregolari nelle acque territoriali libiche, commettendo un crimine ben peggiore di quello che facevano gli scafisti stipendiati in modo diretto.
    Le modalità operative appaiono molto simili a quelle con cui i cosiddetti "scafisti" agivano in precedenza (contatto con telefono satellitare, imbarco degli immigrandi, trasporto fino all’Italia anche quando ci sono porti africani ben più vicini).
    La sensazione è che gli stessi enti che stimolavano l’immigrazione clandestina in precedenza stiano ora finanziando le ong, confidando nel loro vestito umanitario, pompato dalla stampa.
    Nel caso di Medici senza frontiere non è difficile verificare che tra i finanziatori c’è Soros.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità