• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Rocco Di Rella

Laureato in Economia – Animato da passione civile – Attento a cogliere lo sviluppo storico degli eventi – Allergico alla militanza politica

Statistiche

  • Primo articolo martedì 01 Gennaio 2009
  • Moderatore da venerdì 08 Agosto 2009
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 38 35 102
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 5 5 0
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Rocco Di Rella (---.---.---.132) 27 aprile 10:56
    Rocco Di Rella

    Posso dire che la tematica del diritto all’aborto è fuori moda e molto datata? Sono un non credente, sbattezzato ormai da 18 anni! Personalmente, ammetto l’aborto solo nei casi di accertate e gravi patologie del nascituro, di rischio di morte per la madre e di concepimento a seguito di violenza sessuale. La mia coscienza mi fa ammettere l’aborto solo in questi tre casi tassativi. Non contesto la legge che lo regola in Italia. Può andare bene, perché non è opportuno un approccio proibizionista alla questione. Dico solo che continuare ad insistere sul diritto all’aborto in un periodo di denatalità e calo demografico è quantomeno illogico ed inappropriato. Bisogna insistere e adoperarsi per far nascere i bambini, non per uccidere i concepiti!

  • Di Rocco Di Rella (---.---.---.132) 23 gennaio 08:47
    Rocco Di Rella

    Condivido quanto hai scritto. Aggiungo anche che la riforma del MES, non ratificata dal centrodestra e dal M5S, è un passo avanti verso l’Unione bancaria, cioè verso la non facile creazione, a livello europeo, della garanzia pubblica a favore dei depositanti. Il percorso verso la garanzia pubblica a favore dei depositanti è stato interrotto da questi mediocri politicanti del centrodestra e del M5S. Ultima nota su M5S: quasi nessuno ha fatto notare che il loro NO al MES è stato molto probabilmente determinato dai loro referenti e danti causa CINESI, che hanno tutto l’interesse a un’Europa disunita.

  • Di Rocco Di Rella (---.---.---.92) 31 ottobre 2023 20:43
    Rocco Di Rella

    Sono totalmente d’accordo. È un coro infame e goebbelsiano! Ma li vedono i poveracci che vengono privati persino del nulla dalle bombe israeliane? È un appecoronamento servile alle "ragioni" d’Israele. Un’ostentazione spudorata di conformismo. Hai ragione: Israele può, se ne è ancora capace, solo vincere guerre, perché è totalmente incapace di fare la pace. E, se fai affermazioni del genere, ti danno del nazista. Ma andate al diavolo, idioti!

  • Di Rocco Di Rella (---.---.---.134) 20 ottobre 2023 16:36
    Rocco Di Rella

    La superficialità è di chi non si rende conto di teorizzare la pulizia etnica ai danni del popolo palestinese.

    Hamas è stata creata dall’estremismo di Barabba Netanyahu, che ha tagliato le gambe alle fazioni palestinesi dialoganti.

    Gli israeliani rimpiangeranno Arafat. Anzi, lo stanno già rimpiangendo.

  • Di Rocco Di Rella (---.---.---.87) 19 ottobre 2023 12:12
    Rocco Di Rella

    Quindi, ogni scusa è buona per non far nascere lo Stato di Palestina o per non concedere pari diritti ai palestinesi all’interno dello Stato d’Israele!!! Hamas non rappresenta i palestinesi; è solo una delle fazioni del campo palestinese. I legittimi rappresentanti dei palestinesi vanno fatti scegliere dai palestinesi con libere elezioni, che non si tengono, se non sbaglio, dal 2005! Dopo le elezioni, da tenere quanto prima, si avvii un vero negoziato tra le parti e si sottopongano i suoi esiti a due referendum da tenere nei due Stati. Io non vedo altre vie d’uscita CIVILI! Le altre sono tutte scorciatoie della stessa bassezza dei più spregevoli persecutori degli ebrei.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Cinema Tribuna Libera Attualità

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità