• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Doriana Goracci

Doriana Goracci

Sono una blogger in copy left da molti anni e mi piace impegnare parte del mio tempo nel giornalismo partecipativo, usando il cestino-come mezzo- per raccogliere quelle piccole e preziose cronache di vita, spesso sotto traccia.

Statistiche

  • Primo articolo giovedì 08 Agosto 2009
  • Moderatore da giovedì 09 Settembre 2009
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 418 314 350
1 mese 5 5 7
5 giorni 1 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 174 101 73
1 mese 1 0 1
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.105) 6 giugno 08:20
    Doriana Goracci

    Notizie VITALI, grazie per questo ampio e documentato report e complimenti a lei che l’ha redatto,messo insieme con amore, a chi l’ha fotografato, alle mandrie, alla famiglia Colantuono che non si scoraggia, anzi... non ne sapevo nulla...

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.13) 4 giugno 17:33
    Doriana Goracci

    interessante l’intruglio storico che fa con la Resistenza, la Fantascienza e il Medioevo, non ho capito a quale fine e a chi giova, oltre a lei. Ma grazie comunque per la risposta https://it.wikipedia.org/wiki/Barge...)

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.13) 4 giugno 16:22
    Doriana Goracci

    AGGIORNAMENTO 14.26 "Chiediamo giustizia.Soumaila Sacko era padre di una bambina di 5 anni e aveva una moglie in Mali". Lo scrive Rai News.it "Hanno marciato fino al Comune di San Ferdinando i braccianti extracomunitari scesi in piazza per protestare contro l’uccisione del 29enne sindacalista maliano a San Calogero, un centro cicino del Vibonese. I manifestanti hanno attraversato le strade del paese mostrando la foto del ragazzo incollata su cartoni e rivendicando condizioni di vita migliori per i braccianti immigrati del comprensorio...E’ giunto davanti al Municipio di San Ferdinando il corteo di maliani, provenienti dalla vecchia tendopoli, che chiedono di incontrare un rappresentante della Prefettura di Reggio Calabria. I manifestanti, ai quali durante il corteo si è aggiunto qualche altro cittadino extracomunitario, stanno scandendo slogan come "Giustizia", "Schiavi mai" e "Soumaila, uno di noi". In piazza una massiccia presenza di forze dell’ordine.VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=3Dz...

    Intanto proseguono senza sosta le indagini dei carabinieri. I carabinieri sin dalla notte tra sabato e domenica stanno eseguendo perquisizioni in tutta l’area alla ricerca della Fiat Panda bianca vecchio modello, a bordo della quale - secondo il racconto dei due feriti - è giunto l’uomo, di carnagione chiara che ha sparato quattro colpi di fucile caricato a pallettoni contro i tre migranti. Gli investigatori, coordinati dalla Procura della Repubblica, avrebbero imboccato una pista precisa per individuare l’autore. I carabinieri hanno anche sentito alcune persone alla ricerca di indizi. Dopo essere stati feriti lievemente dai colpi, i due sopravvissuti hanno dato l’allarme, ma non avendo telefoni cellulari sono tornati a piedi a Rosarno (Reggio Calabria), distante una decina di chilometri da San Calogero, dove si sono recati dai carabinieri. I militari si sono recati quindi sul posto facendo intervenire il 118 che ha soccorso Sacko portandolo nell’ospedale di Reggio Calabria dove però è morto per una ferita alla testa."foto sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/doriana.goracci
  • Di Doriana Goracci (---.---.---.13) 4 giugno 15:52
    Doriana Goracci

    caro Andrea ho tentato di voltare pagina, e poi non ho potuto non scrivere qualche riga a modo mio: tempi duri parole dure uomini duri politica dura...Volutamente non entro in nessuna polemica o indagine politica ma registro quanto accaduto lo scorso sabato notte in America, dove Leonard Peltier, per cui tanto ti sei battuto, sta finendo la sua vita...Pistole e Discoteche: "Si è esibito in un ballo con salto mortale all’indietro, ma quella capriola potrebbe costargli cara. Un agente in borghese dell’Fbi di Denver stava ballando sabato sera in un locale della città quando la sua pistola si è sfilata dalla fondina ed è caduta a terra proprio a causa di quel salto: lui ha subito raccolto l’arma, ma nell’afferrarla è partito un colpo che ha ferito uno dei clienti.La scena, ripresa in un video al nightclub Mile High Spirits della città, ha già fatto il giro del cyberspazio e viene pubblicata oggi sui siti dei principali media mondiali: nel breve filmato si vede l’agente mentre balla sotto gli sguardi ammirati e divertiti degli altri clienti del locale, ma i sorrisi si trasformano improvvisamente in espressioni di sorpresa e terrore quando parte il colpo dalla pistola.Il ferito, colpito ad una gamba, è stato portato in ospedale e non è in pericolo di vita, ma il Procuratore distrettuale di Denver ha aperto un’inchiesta sull’agente."(dall’ Ansa)

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.13) 4 giugno 15:45
    Doriana Goracci

    Di fantascientifico, qui davanti a questa morte,non c’è niente signor Truman Burbank...fatico sempre a rispondere a "dovere" a chi non ha neanche il coraggio di declinare il suo vero nome e cognome.