• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Doriana Goracci

Doriana Goracci

Sono una blogger in copy left da molti anni e mi piace impegnare parte del mio tempo nel giornalismo partecipativo, usando il cestino-come mezzo- per raccogliere quelle piccole e preziose cronache di vita, spesso sotto traccia.

Statistiche

  • Primo articolo giovedì 08 Agosto 2009
  • Moderatore da giovedì 09 Settembre 2009
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 595 534 719
1 mese 10 14 5
5 giorni 2 1 1
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 640 287 353
1 mese 20 6 14
5 giorni 6 0 6












Ultimi commenti

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.45) 28 febbraio 18:11
    Doriana Goracci
    V COME VERGOGNA E VACCINI
    19 febbraio 2021: Covid. Lo Spallanzani “promuove” il CACCINO RUSSO SPUTNIK: “Sicuro ed efficace, può avere un ruolo importante nelle vaccinazioni” L’Istituto ha analizzato i dati della letteratura scientifica internazionale sul vaccino messo a punto in Russia ma per il momento non ancora sotto esame da parte di Ema. Le conclusioni sono positive: “I dati di efficacia clinica sia in termini di protezione dalla malattia sintomatica (>90%) e dalla malattia grave (100%) sono paragonabili ai due vaccini più efficaci attualmente disponibili e si sono dimostrati omogenei in tutte le fasce di età”. Se dipendesse dallo Spallanzani il vaccino russo anti Covid Sputnik V dovrebbe essere usato subito anche in Italia considerando che è sicuro ed efficace nella stessa misura dei vaccini più efficaci attualmente a nostra disposizione e cioè quello di Pfizer-BioNTech e quello di Moderna.: datato 17 febbraio, del Gruppo di Lavoro Sperimentazioni Vaccini e Terapie Innovative dell’Istituto nazionale per le malattie infettive “I dati disponibili – scrivono i ricercatori - depongono per un ottimo profilo di sicurezza a breve termine. I datti di immunogenicità sono comparabili a quelli dai vaccini genetici già autorizzati per l’uso clinico e i dati di efficacia clinica sia in termini di protezione dalla malattia sintomatica (>90%) e dalla malattia grave (100%) sono paragonabili ai due vaccini più efficaci attualmente disponibili e si sono dimostrati omogenei in tutte le fasce di età”.Da qui la conclusione: “In base a tali considerazioni si ritiene che il vaccino Sputnik V possa avere un ruolo importante nei programmi vaccinali contro SARS-CoV-2”.
    28 febbraio 2021: la Fda autorizza il VACCINO USA JOHNSON MONODOSE della Johnson&Johnson. Ad aprile in Italia le prime dosi
    E’ il terzo approvato nel Paese, ha un’efficacia del 72% La Food and Drug Administration (Fda) statunitense ha autorizzato l’uso in emergenza del vaccino monodose della Johnson&Johnson. E’ il terzo vaccino approvato in Usa dopo quelli di Pfizer-BioNTech e di Moderna.Intanto potrebbero arrivare in aprile in Italia le prime dosi del vaccino Johnson&Johnson, non appena avrà l’ok dell’Ema, l’autorità regolatoria europea e dell’Aifa, l’agenzia italiana. Lo ha detto il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi ’Mezz’ora in più’ di Lucia Annunziata su Raitre. Entro giugno, ha aggiunto, potrebbero arrivare in Italia alcuni milioni di dosi e 27 milioni entro dicembre.

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.175) 25 febbraio 06:09
    Doriana Goracci

    Grazie Pietro per avere "ripescato" un mio post dell’ottobre 2020. Il cestino, per la mia generazione,era altro che buttarci le storie le persone i sentimenti... Umanità che sembra sparire, di fronte agli Affari,globali e sporchi come sempre, non si tratta più di commercio vitale e quotidiano.Basti pensare oggi al Mercato dei vaccini.Un abbraccio

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.190) 24 febbraio 08:59
    Doriana Goracci
    Aggiornamento:

    Centinaia di migliaia di studentesse in Francia non dovranno più
    spendere mensilmente la loro quota per l’acquisto di assorbenti: la ministra per l’Insegnamento superiore e la Ricerca, Frédérique Vidal, ha annunciato che da settembre saranno gratuiti e disponibili in appositi distributori in tutte le università e le residenze studentesche. "Puntiamo - ha detto la ministra durante un incontro con gli studenti a Poitiers, nella Francia centro-occidentale - a mettere in funzione 1.5000 distributori di assorbenti e una gratuità per tutti al rientro nelle
    facoltà a settembre".La decisione è stata adottata nell’ambito della lotta contro la precarietà delle giovani universitarie e dopo un lavoro di concertazione fra la ministra, i parlamentari e le rappresentanze studentesche.Secondo uno studio, un terzo delle studentesse sarebbe in condizione di bisogno per poter acquistare i prodotti di igiene intima. La gratuità degli assorbenti era anche un impegno assunto dal presidente
    della Repubblica, Emmanuel Macron, lo scorso dicembre.
    A fine novembre la Scozia è stata il primo Paese al mondo a prendere la decisione di rendere gratuiti gli assorbenti in tutti gli edifici pubblici
  • Di Doriana Goracci (---.---.---.190) 24 febbraio 08:12
    Doriana Goracci
    GIUDICATE VOI
    AstraZeneca prevede di fornire meno della metà delle dosi di vaccino anti-Covid all’Unione europea rispetto al contratto nel secondo trimestre.
    "Bisogna somministrare 84.342.495 dosi per vaccinare il 70% della popolazione italiana (2 dosi per persona vaccinata). L’ultima media mobile a 7 giorni di dosi somministrate ogni giorno in Italia è di 76.798. A questo ritmo ci vorranno 2 anni, 10 mesi e 21 giorni per coprire il 70% della popolazione. L’obiettivo del governo verrebbe raggiunto il giorno 5 gennaio 2024" ultimo esempio Israele,al 22 febbraio ha somministrato 3.075.669 dosi di vaccino, l’Italia 1.341.780. Israele 87,06 %su 100 abitanti, l’Italia il 5,97%. Nessun problema questo è il Paese del sole e ce la faremo,ce la faranno... DAL SOLE 24 ORE
    Dati del 23 febbraio 2021
    Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2021, ore 01:51
  • Di Doriana Goracci (---.---.---.7) 17 febbraio 12:48
    Doriana Goracci

    Fantastico! quello che veniva fuori dalla mente e dal cuore di Gianni Rodari...eh...i trasporti pubblici. Scrisse anche una insolita storia sul treno diretto Capranica-Viterbo di un Orecchio Verde. Capranica è dove vivo,la ferrovia che da Viterbo passando per Capranica porta a Roma è peggiorata negli anni, malgrado quanto approvato per legge. La ferrovia fu inaugurata il 29 aprile 1894. Ti mando la canzone con il testo scritto da Rodari e ti abbraccio con affetto https://www.youtube.com/watch?v=aAdPGxBemNs