• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Doriana Goracci

Doriana Goracci

Sono una blogger in copy left da molti anni e mi piace impegnare parte del mio tempo nel giornalismo partecipativo, usando il cestino-come mezzo- per raccogliere quelle piccole e preziose cronache di vita, spesso sotto traccia.

Statistiche

  • Primo articolo giovedì 08 Agosto 2009
  • Moderatore da giovedì 09 Settembre 2009
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 473 381 495
1 mese 3 3 1
5 giorni 1 2 6
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 318 161 157
1 mese 6 1 5
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.200) 3 giugno 15:35
    Doriana Goracci

    Animali?perchè attribuire alle bestie,colpe solo di questi avanzi di uomo? Oltretutto le "bestie" sono quegli animali che solitamente sono da soma, da tiro, da latte, da macello, da compagnia,da guardia...Feroci e violenti sono gli uomini purtroppo

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.200) 3 giugno 15:20
    Doriana Goracci

    Stamattina alla buon’ ora ho ascoltato Luigi Spinola che a Radio3 Mondo ha iniziato la rassegna stampa estera con una notizia che dava al momento solo Al Jazeera dal Sudan. Arrivo alle 14.20 e ascolto il tg3 che in fondo all’edizione, riporta le drammatiche immagini da Karthum e allora la conferma la trovo esclusivamente sulle news del Vaticano, pensa un po’ esu Al Jazeera ovviamente come la foto che allego: "E’ salito a 9 morti e numerosi feriti in gravi condizioni il bilancio del blitz condotto questa mattina all’alba dalle forze della sicurezza sudanesi contro i rappresentanti della società civile in protesta a Khartoum. "I manifestanti sono stati sottoposti a un sanguinoso massacro nel tentativo di disperdere il sit-in", ha denunciato su Twitter l’Associazione dei professionisti sudanesi, che dal 22 dicembre porta avanti le proteste nel Paese"
    Chissà Alaa Salah, cosa fa in questa primavera che da loro sarà già tanto calda...
    https://www.aljazeera.com/
    https://www.vaticannews.va/it/mondo/news/2019-06/sudan-forze-sicurezza-sparano-manifestanti-9-morti.html

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.249) 29 maggio 14:27
    Doriana Goracci

    ti convido tutta da me, su FB, grazie Gilda e spero ti leggano in tanti.

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.41) 27 maggio 07:58
    Doriana Goracci

    un cartello scritto dai giovani dice "Non si è mai troppo piccoli per fare la differenza" è un cartellone scritto a mano, anche una foto a cui sono molto legata dal 15 marzo 2019 quando ho preso una decisione per il prossimo futuro."Oggi abbiamo assistito a una rivoluzione verde in Ue" non in Italia, ciononostante siamo raddoppiati noi di Europa Verde ma nessun seggio, in Italia, al Parlamento Europeo... Sono loro, le nuove generazioni che ci danno una lezione e indicano l’unica strada possibile, proprio a noi che abbiamo una meravigliosa penisola con problemi enormi per l’inquinamento e la mala educazione a devastare il territorio nostro, a parlare di inutili fatti e farne pochi in questo senso che preveda un futuro possibile, agito da noi. Ringrazio tutte le persone che mi hanno seguita in questi giorni di spinta al voto a Europa Verde, dove io non ci guadagnavo niente ma ho accolto tante vostre indecisioni e spaesamenti come ne avevo io che ho capito la strada che dovevo prendere, aldilà del "voto utile": 365 giorni dell’anno dobbiamo essere utili in Italia e in Europa. Il mio programma è di continuare in maniera sempre più forte,mettersi in prima persona a favore di un cambiamento non del clima ma personale, di usi diversi e scambi sempre più grandi con chi ha dato fiducia ai Verdi in Europa, ci sono giovani e anziani, questo si un popolo che chiede la Vita del pianeta, che vuole proteggere il futuro di tutti e dà l’esempio delle cose che dice con la pratica quotidiana e l’evidenziare tutte le singole persone ed esperienze asspociative che pensano al Futuro, agendo il Presente. Buone Giornate, insieme.

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.118) 25 maggio 12:50
    Doriana Goracci
    ho provato anche stamattina a chiamare Prima Pagina Radio3 per la terza volta nella settimana, non sono stata richiamata e purtroppo invece mi ha chiamata un vicino che una Micetta che adoro della colonia felina stava male...molto, e non sono riuscita a prenderla, lei che mi corre immediatamente incontro appena arrivo e mi fa le fusa...E’ arrivata straordinaramente anche la veterinaria, spero prima o poi di prenderla e farla curare, tantopiù che da stanotte piove e pioverà domani tutto il giorno almeno da me che abito tra Viterbo e Roma. Spero anche io tante cose, che la mia Micetta non muoia e guarisca, che l’Italia che ha una coscienza vada a votare e la speranza è verde, in ogni caso anche se ai 18 anni io ne devo aggiungere 50. Ma torniamo al perchè volevo comunicare con il giornalista che legge la rassegna stampa della settimana, ed è Alberto Faustini, che tra le altre cose ha insegnato Teoria e Tecnica della Comunicazione di massa; per almeno 1 minuto ha elencato momenti salienti in tante città d’Italia, riportando la stampa del venerdì 24 maggio in cui i giovani sono tornati a fare e dire a noi cosa fare: non c’è più tempo. Sono certa che la maggior parte di loro siano minorenni come altrettanto certa che alcuni di loro hanno diritto al voto e secondo voi cosa dovrebbero votare? Io per la prima volta dichiaro il mio voto e per la prima volta dopo decenni, voto verde, Europa Verde. Avrei voluto ringraziare Faustini per questa attenzione,perchè a 24 ore dalle elezioni ancora si parla e scrive di Case e Forze contro cui si è fatto si è detto...e gode la Destra tutta con l’emissione dei suoi livori, l’invasione su tutti i Media con il "basta che si parli di me" e ci sono cascati tutti più o meno a fare il loro gioco, negli spazi virtuali e non virtuali, creando il caso.I giovani non hanno creato nessun problema tanto il 15 marzo quanto il 24 maggio e Rita Pavone certe giornaliste e gli e le influencer in questo momento hanno altro da pensare, che non a Greta Thunberg, le "notizie gretine" al massimo possono essere usate su qualche giornale on line locale come ho letto dai commenti di poveri dementi, forse pagati, della Lega. Nel novembre 2007 nel paese dove ancora risiedo denunciai ai Carabinieri locali, e riferii poi alla stampa, i manifesti abusivi di Forza Nuova, denunciai la loro manifestazione razzista indetta dall’organizzazione neofascista Forza Nuova, che doveva concludersi con il comizio nella piazza del Comune del segretario Fiore. Poi sono diventati tutti possibili candidati in Parlamento quello nostro italiano e quello Europeo. Sto cercando ancora di far capire a persone amiche che mi seguono su FB che Giuseppe Civati ancora sostiene Europa Verde con le persone candidate, e lui stesso lo era, ma ha difettato a mio avviso facendo errori di comunicazione affrettata e poi smentita nell’ansia di dire il suo antifascismo, c’è un post molto chiaro recentissimo. Stanotte ho letto che i Verdi in Irlanda sono passati dall’1,6 al 9%. Spero anche io tante cose, che la mia Micetta non muoia e guarisca, che l’Italia migliori e abbia una coscienza e sia consapevole dei suoi diritti e doveri in Europa e vada a votare. La speranza è verde. Buon voto e buon domani, anche se la strada è come sempre in salita.
    Doriana Goracci