• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Piero Tucceri

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo sabato 04 Aprile 2012
  • Moderatore da giovedì 04 Aprile 2012
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 96 94 112
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 3 2 1
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Piero Tucceri (---.---.---.131) 27 gennaio 2013 15:24

    Normalmente non sono solito prendere in considerazione le tautologiche affermazioni delle tifoserie sportive, e ancor più quelle riferite a una classe politicante a dir poco emetizzante. Tuttavia, segnatamente alle fesserie scritte dal tifoso xx70, qualche precisazione si impone, non tanto per lui, che comunque non potrebbe liberarsi del fardello di tifoso politicante che lo obera, quanto per gli altri lettori che potrebbero da questo derivarne distorte interpretazioni.
    -Quando si legge qualcosa, si dovrebbe almeno cercare di capire. Ma il sig. 70 non lo ha fatto, oppure ciòesula dalla sua condizione di base. Altrimenti avrebbe capito che il mio non è altro che un semplice bilancio: un bilancio che qualsiasi contabile, ovviamente di non bocconiana formazione, saprebbe redigere. Se così avesse fatto, non avrebbe lasciato riaffiorare graqtuitamente il suo livore verso coloro che non condidono le posizioni a dir poco camaleontiche del suo neoducetto Bersani.
    -Analogamente, questo signore non avrebbe scritto a vanvera di termometri e di iperpiressie, confondendo così la diagnosi con la terapia.
    -Allo stesso modo, si sarebbe reso conto del fatto che tra Bersani e Berlusconi non ci siano differenze. Non a caso sono stati al governo, condividendo bn 50(sic!) voti di fiducia a un governo chiamato soltanto ad affamare la gente.
    -Sul baratro vaneggiato dagli onagri dell’economia, non mi pronuncio nemmeno. Chiunque dovrebbe vergognarsi di aver ridotto sul lastrico migliaia di famiglie. Altro che lo stupido rischio greco, sventolato dai terroristi del neoliberismo!
    -Al posto di questo talebano di Bersani, mi VERGOGNEREI di scivere certe stupidaggini, almeno per il rispetto dovuto a tutti quei piccoli imprenditori e a quei lavoratori mortificati dal terrorismo sociale ed economico postulato dagli odierni governanti.
    -Quando il sig. Bersani avrà tolto l’uso del denaro contante e magari avrà pure impiantato un chip sottocutaneo ai suoi adepti nella fallace illusione di debellare così l’evasione fiscale, che invece viene fatta in realtà col denaro virtuale, forse allora questa accozzaglia androide capirà di essersi cacciata nella peggiore schiavitù.
    -Personalmente non ho simpatie entomologiche. Con gli ortotteri posso soltanto avere interessi tassonomici.

  • Di Piero Tucceri (---.---.---.223) 26 gennaio 2013 11:21

    Ci tengo soltanto a precisare che i congiuntivi li avevo scritti in maniera corretta....

  • Di Piero Tucceri (---.---.---.107) 8 gennaio 2013 15:51

    Carissimo anonimo, non riesco proprio a capire come faccia a conoscermi personalmente. Perché resta nell’anonimato? Non so cosa io abbia fatto a lei " a suo tempo".
    La saluto cordialmente.

  • Di Piero Tucceri (---.---.---.146) 7 gennaio 2013 22:25

    Gentile sig. 144, non so cosa dirle. Intanto, grazie per il complimento. Per il resto, non so: non dispongo di elementi tali da farmi dire di conoscerla o meno. Se fornisce qualche elemento in più....
    Buon anno pure a lei.

  • Di Piero Tucceri (---.---.---.85) 18 dicembre 2012 10:18

    Ha fatto bene a sottolineare questo aspetto. Anche io a suo tempo ho pubblicato un intervento su quel vergognoso trattato, ma alla gente non è importato più di tanto.
    Ha ragione: bisogna ripetere al gregge "andate pure a chiedere il rispetto di diritti che non avete più". E a toglierglieli chi è stato? Ma, soprattutto il trio ABC e soprattutto il "democratico" PD che adesso radunerà i voti di tanti polli inconsapevoli dei danni che sta tramando alle loro spalle.
    Complimenti ancora per aver sottolineato questo importante aspetto della vita italiota.


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità