• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Glaros - scrittura creat(t)iva

Statistiche

  • Primo articolo sabato 10 Ottobre 2008
  • Moderatore da giovedì 11 Novembre 2008
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 59 139 64
1 mese 0 2 0
5 giorni 0 2 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 16 16 0
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di verygod (---.---.---.27) 16 febbraio 2009 11:34
    Glaros - scrittura creat(t)iva

     A proposito di con-senso, di verità e di metodo (met-hodus) invito a considerare con attenzione quanto vado appunto scrivendo intorno alla gestione del senso del centro.

  • Di verygod (---.---.---.190) 13 febbraio 2009 11:05
    Glaros - scrittura creat(t)iva

    Dopo l’intelligente omaggio a Piero Gobetti, per aggiornamenti in materia, si può anche leggere Il filo nero di Giorgio Bocca.
    Tuttavia è piuttosto del D nero che occorre iniziare a vedere l’in-tera divina immagine.

  • Di verygod (---.---.---.168) 9 febbraio 2009 11:58
    Glaros - scrittura creat(t)iva

    E’ appunto di quel mix teo-retico che vado ’raccontando’ nei miei articoli.

    In attesa di quello provvisoriamente intitolato D Unerodio, ancora in ’gestazione’, a proposito del principesco ritorno, si può intanto consultare

    http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=8617 

  • Di verygod (---.---.---.94) 9 febbraio 2009 10:54
    Glaros - scrittura creat(t)iva

     Caro Alberto, ti ringrazio per l’apprezzamento e anche per la ’tirata d’orecchi’. L’operazione che sto sviluppando non è così semplice, poiché deve coniugare il vertice e la base della complessa piramide culturale nella quale siamo immersi. Se ritorni sui diversi articoli articoli, come io stesso faccio costantemente, puoi forse maturare anche tu qualche psicosinergetica ’illuminazione’ in più. Anche la consultazione dei siti www.eprouverture.com e www.paroleesensi.com può risultare ’propedeutica’ alla comprensione del senso generale di quanto vado facendo.
    Inoltre, sebbene in una versione ’piratesca’ e ancora provvisoria, puoi intanto scaricare il ’famoso’ CortocircuitOne cercandolo su Google.

    Per ’legittmare’ il mio discorso era necessario cominciarlo sulla base di quegli argomenti che restano appannaggio di una certa elite dominante; mi riprometto comunque di cercare di tradurre via via in modo più chiaro il senso di quel dominio.

    Infine, per chi è interessato ad approfondire ulteriormente la ’materia’, è anche possibile partecipare ai seminario R&S Reseaux et Sens ed alla relativa S-vacanza che conduco periodicamente. In uno dei prossimi articoli pubblicherò i tratti generali della disciplina trasversale che caratterizza la mia ’indagine’..

  • Di verygod (---.---.---.24) 6 febbraio 2009 15:30
    Glaros - scrittura creat(t)iva

     Quando si parla di potere, di centro e dei relativi centri di potere, la questione è di quale Persona si tratta.
    Se non si tratta ad esempio del senso della Persona che Frank Tipler attribuisce alla macchina di Turing a stati infiniti, al ’suo’ teilhardiano Punto Omega ed alla sua spirituale e santa funzione d’onda.

    Sembrerebbe che, lasciando la gestione concettuale del Senso e del ’suo’ centro ai ’macchinisti’ di turno, quelli ne facciano un po’ quello che credono loro.

    La partita ed il relativo ’finale’ si giocano appunto sulla chiara e generale acquisizione e gestione del ’senso unico della Persona


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità