• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Francesco Raiola

Francesco Raiola

Ex direttore di AgoraVox Italia, capo area musica a Fanpage.it, redattore di Freakout, tra i fondatori del festival letterario "Un'altra galassia", appassionato di musica (indie), letteratura, politica e comunicazione. Scrive anche qui: mrjoneswords.wordpress.com e soprattutto qui: cosedimusica.tumblr.com. Napoletano. Twitter @mrjones1981













Ultimi commenti

  • Di Francesco Raiola (---.---.---.64) 19 febbraio 2011 10:16
    Francesco Raiola

    Gentile Avvocato,

    quasta mail ha girato tanto - basta farsi un veloce giro in rete - ed è arrivata anche alla nostra casella di posta elettronica (redazione@agoravox.it) e noi, le assicuriamo, non siamo iscritti ad alcun database, tantomeno quello di "Medias". O almeno noi non ci siamo mai iscritti volontariamente ad alcun database, quindi questa mail tecnicamente non avrebbe dovuto arrivarci. Ad ogni modo, non c’è dubbio che faremo i nostri dovuti controlli.

  • Di Francesco Raiola (---.---.---.207) 9 febbraio 2011 13:02
    Francesco Raiola

    I migliori 15 euro trimestrali spesi quando vivevo a Parigi...

  • Di Francesco Raiola (---.---.---.64) 24 gennaio 2011 16:53
    Francesco Raiola

    Caro Peppe, prima di tutto grazie per il commento. Come hai potuto vedere questo pezzo è in doppia apertura con un altro che ha una parte fortemente critica nei confronti di Cozzolino. AgoraVox è composta da tante voci, alcune che ci trovano d’accordo e altre meno. A te non ti trova d’accordo, ma è anche vero che sono in tanti i voti che Cozzolino ha preso, quindi qualcuno la pensa in maniera diversa. In più l’articolo non nasconde le polemiche (oblio che tanti media usano come strumento politico), ma dà un proprio punto di vista (e chi dice che chi ha scritto l’articolo non sia uno "del territorio"?). Crediamo che una delle cose belle di AV sia la varietà di punti di vista, e questa doppia apertura ne è una dimostrazione. La politica editoriale, come abbiamo più volte scritto, non è decisa in maniera piramidale, ma, come l’agenda dei fatti rilevanti, la create voi che scrivete, leggete, commentate e votate gli articoli. 

    Grazie ancora per il commento e soprattutto per la sua civiltà pur nella durezza della sostanza.
    Francesco
  • Di Francesco Raiola (---.---.---.18) 17 dicembre 2010 18:58
    Francesco Raiola

    I banner bla bla bla sempre la stessa solfa... come se potessimo campare coi banner (e hai dimenticato di darmi del censore, insomma mancava nel catalogo delle offese che ti divertono)

    E nessuna schedatura, non ho avuto bisogno dell’ip (che tu mi confermi essere quello), mi sono bastati alcuni particolari di lessico e tastiera (e per correttezza non ho messo nomi)... Insomma non ci voleva un mago. E comunque se ti fossi firmato sarebbe stato più onesto, piuttosto che nasconderti dietro l’anonimato (ah scusa siete in 6, anche se parli come se fossi "lui".. e meno male che non ha la maiuscola!). Ah! troppo facile commentare questo pezzo, dare ragione e poi dire "Io scrivo per lottare"... troppo troppo facile
  • Di Francesco Raiola (---.---.---.18) 17 dicembre 2010 16:17
    Francesco Raiola

    Marco grazie per la risposta pacata. 

    Il concetto di violenza difensiva è molto labile, chiunque un domani potrà appellarsi a questo. Se la lega, ad esempio, ne facesse ricorso perché si sente oppressa da Roma ladrona? Chi sarei io per dire che quella volta è sbagliato? E anche sulla visibilità della manifestazione. Per noi che internet un minimo lo conosciamo e lo utilizziamo è come dici tu, ma la casalinga di voghera (e credimi che le casalinghe di voghera sono la maggior parte), che si informa solo col Tg1 dubito che si ponga domande del tipo "Chissà perché questi ragazzi arrivano a tanto" (ma anche la mia è un’opinione opinabile) e io a differenza tua ho avvertito il contrario...
    Con stima
    Francesco

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità