• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Truman Burbank

Statistiche

  • Primo articolo venerdì 11 Novembre 2012
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 2 217 4
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0




Ultimi commenti

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 11 settembre 2018 12:46
    Truman Burbank

    Forse è il caso di ricordare che le leggi razziali in Italia nel periodo fascista non erano rivolte contro "chiunque non appartenga alla propria razza o etnia" ma erano rivolte contro una precisa etnia. Quindi è senz’altro razzismo quando ci si accanisce contro una particolare etnia.

    Posso solo concordare quindi con la frase "Guai ad appellare come razzista un razzista", perchè non sarebbe difficile mostrare il razzismo contro gli italiani di tutta la sinistra e adesso anche il razzismo dell’ONU. Ma non si può dire che i veri razzisti sono i difensori dei migranti, si va contro la religione.

    Sarebbe estremamente scorretto dire queste cose, un po’ come se si facesse notare che c’è uno stato che pratica l’apartheid nel vicino oriente.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 8 giugno 2018 15:16
    Truman Burbank

    @Giantonio: Proprio con riferimento all’art. 1 gli articoli 56 e 58 assumono significato. Il rosatellum imposto con otto voti di fiducia ha svuotato in buona parte gli articoli 1, 56 e 58. Il suo contributo invita però a guardare l’art. 67 come se non fosse successo niente. Ecco, io proponevo invece di riflettere sull’assieme degli articoli.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 6 giugno 2018 11:02
    Truman Burbank

    "tube di Falloppio " mi confonde un po’. Se l’autore fosse stata una donna avrei pensato che ascolta con l’utero.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 6 giugno 2018 10:46
    Truman Burbank

    Forse è il caso di far notare che la Costituzione italiana è composta di numerosi articoli, che nel loro complesso tendono a definire un ordinamento democratico.

    Prima dell’art.67 vengono gli artt. 56 e 58:

    "La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto."

    "I senatori sono eletti a suffragio universale e diretto dagli elettori che hanno superato il venticinquesimo anno di età."

    Conviene chiarire quella parola "diretto": vuol dire che gli elettori eleggono direttamente i loro rappresentanti, senza intermediari. E’ arduo sostenere che l’attuale legge elettorale, imposta ai sudditi italiani con 8 (otto) voti di fiducia, consenta l’elezione diretta. Gli eletti sono visibilmente decisi dal partito.

    E allora prima di discutere se l’eletto debba essere fedele al suo partito sarebbe il caso di ripristinare la rappresentanza, così come prevista dalla Costituzione. Oppure, viceversa, se il parlamentare è lo sguattero del partito, sarebbe il caso di formalizzarlo.

    Comunque ha poco senso considerare un singolo articolo della Costituzione senza considerare gli altri articoli a cui si correla.

  • Di Truman Burbank (---.---.---.242) 6 giugno 2018 10:18
    Truman Burbank

    Cito Giannuli: "questo è un governo che nasce molto debole e non solo per la risicatissima maggioranza al Senato.

    Qui i risultati della risicatissima maggioranza: "Ieri il Senato ha approvato la fiducia al governo di Giuseppe Conte con 171 voti favorevoli, 117 contrari e 25 astenuti. I presenti erano 314, i votanti 313. L’esecutivo M5s-Lega ottiene 10 voti in più della maggioranza assoluta (161 senatori) e due in più di quelli che presero sia Gentiloni sia Renzi per i loro governi."(RAINews)

    Continuo a citare: "un governo che nasce molto debole... anche per l’opposizione compatta delle èlites" se così fosse Giannuli dovrebbe spiegare Mattarella che riconvoca Di Maio e Conte dopo che avevano abbandonato e lo spread che si comporta in modo anomalo. La sensazione mia è che ci siano stati poderosi appoggi di alcune elites a questo governo, che portano grosso modo ai conservatori (repubblicani) USA e a Trump.

    Suggerimento: può essere più utile trovare spiegazioni a ciò che è successo che voler vaticinare il futuro.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità