• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Kocis

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo mercoledì 10 Ottobre 2008
  • Moderatore da giovedì 10 Ottobre 2008
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 149 61 330
1 mese 1 0 0
5 giorni 1 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 0 0 0
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Kocis (---.---.---.36) 1 maggio 2012 18:44

    * RINVIO IL TESTO PRECEDENTE RISULTATO NON LEGGIBILE

    Lo "Scherzo" in sicilia con le questioni connesse alla mafia tocca sempre nervi scoperti. A maggior ragione se si viene, si profera e si va, proprio in occasione della celebrazione dell’assassinio di Pio La Torre e di Rosario Di Salvo, e della strage ( oggi 1° maggio) di Portella della Ginestra ( 1947), per mano mafiosa : 11 morti, di cui 2 bambini, 27 i feriti ( diversi di questi morirono successivamente).

    Il rischio, come si dice in sicilia, e di mischiare pupi e pupazzi. facendo, quindi, appositamente grande confusione.

    A partire dal 6 maggio si terrà a Cinisi, in memoria di Peppino Impastato, l’iniziativa " Oltre i confini della memoria- Ricordare per continuare". Duerà alcuni giorni. Sarebbe cosa buona e giusta che Grillo andasse lì, ascoltando in "religioso" silenzio, per imparare e capire meglio i nessi e connessi legati alla mafia.

    Si mischiano troppe cose, condannando, a parole, tutto e tutti. MAI formulate proposte di merito appropriate, specie sulle gigantesche questioni che riguardano la gestione dell’economia da parte del neoliberismo, lo sfruttamento umano e delle risorse, sull’equa distribuzione delle ricchezze e sugli struenti innovativi di aprtecipazione democratica ( in italia o quant’altro) in raccordo con la Costituzione, per dare forte e rinnovato impulso alla nostra democraziqa.
    Poi, magari, come successo e dichiarato, si vorrebbero salvare i "sacri" confini della patria" in occasione dell’ingresso della Romania nella Comunità europea, o esternare contrarietà ( in quanto questione non rilevante) per la concessione della cittadinanza italiana ai migranti nati in italia.
    Troppi furori verbali e poco arrosto.

    Un commentatore anonimo se la prende con Agovorax per la pubblicazione dello scritto in oggetto, richiamando addirittura le "plutocrazie" di infausta memoria, sol perchè pubblica testi alui non consoni. incredibile, rivorrebbe di nuovo in auge la censura: questo si quell’altro no.
    Agoravox è strumento libero e plurale. Non gli piace. Cambi canale.

    Ai commenti di natura puramente offensiva, sul piano etico e democratico, non vale la pena di replicare.

    Buon 1° Maggio
    Kocis


  • Di Kocis (---.---.---.36) 1 maggio 2012 12:44

    Lo “Scherzo” in Sicilia con le questioni connesse alla mafia tocca sempre nervi scoperti. A maggior ragione quando si viene, si profera e si va, proprio quando si celebra l’assassinio di Pio La Torre e di Rosario di Salvo e della strage ( oggi 1° Maggio) di Portella della Ginestra ( 1947) per mano mafiosa: 11 morti, di cui 2 bambini, 27 i feriti ( diversi di questi morirono successivamente).

     

    Il rischio, come si dice in Sicilia, è di mischiare pupi e pupazzi. Facendo, quindi, appositamente, grande confusione.

    Si parla troppo in “libertà”, senza rispetto e conoscenza appropriata dei fatti e misfatti, specie nelle vesti del “forestiero”.

     

    A partire dal 6 maggio si terrà a Cinisi, in memoria di Peppino Impastato, l’iniziativa

    “Oltre i confini della memoria - Ricordare per continuare”. Durerà alcuni giorni. Sarebbe cosa buona e giusta che Grillo andasse lì, ascoltando in “religioso” silenzio, per capire meglio i nessi e i connessi legati alla mafia.

     

    Si mischiano troppe cose, condannando, a parole, tutto e tutti. MAI formulate proposte di merito, specie sulle gigantesche questioni che riguardano il neoliberismo, lo sfruttamento, un’equa distribuzione delle ricchezze e sugli strumenti innovativi di partecipazione democratica ( in Italia o quant’altro) in raccordo con la Costituzione.

    Poi, magari, come successo e dichiarato, si vorrebbero salvare i “sacri confini della patria” in occasione dell’ingresso della Romania nella Comunità Europea, o esternare netta contrarietà per la concessione della cittadinanza italiana ai migranti nati in Italia.

    Troppi furori verbali, e ben poco arrosto.

     

    Un commentatore anonimo se la prende con Agoravox, richiamando la “plutocrazia” di infausta memoria, sol perché pubblica testi a lui non consoni. Incredibile. Rivorrebbe di nuovo in auge la censura?

    Agoravox è uno strumento libero e plurale. Non gli piace. Cambi canale.

     

    A commenti di natura puramente offensiva, sul piano etico e democratico, non vale la pena di replicare.

     

    Buon 1° Maggio.

     

    Kocis

     

  • Di Kocis (---.---.---.137) 28 febbraio 2012 17:03

    Il Consiglio di Stato è il massimo organo di consulenza giuridico –amministrativa del Presidente della Repubblica. 

    Kocis

  • Di Kocis (---.---.---.173) 7 dicembre 2009 17:33

    Ovviamente, ciascuno è libero di trarre una propria valutazione.
    E’ il bello della Libertà, quella riconquistata in quei dì, del 25 Aprile.

    Però, sul "voto", mi scappa proprio una battuta.

    Toh! Guarda un pò!
    E’ arrivato il "professore" CiceroCicerone, dagli "asini" della classe chiamato amichevolmente Cicero, che, in mancanza di argomenti di merito sulla grandiosa manifestazione di sabato richiedente le dimissioni di Berlusconi, con grande facilità si mette in cattedra con il righello dei voti in mano, menando fendenti a destra e a manca.

    n.b. è certamente innamorato di "centocaplli"

  • Di Kocis (---.---.---.173) 7 dicembre 2009 15:40

    Tecniche disponibili" 

    Già! Modernissime e supertecnologiche.........il "passa parola" via telefono. 

    Ma credi ancora alla befana, che viene dall’alto dei cieli, dopo avere scrutato , tramite le "diavolerie" del satellite, il numero degli spettatori ansiosi in piazza?