• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Camminare, con Matteo Gamerro, si può fare (video)

Camminare, con Matteo Gamerro, si può fare (video)

Matteo Gamerro ha un sogno, attraversare l’Italia dal Piemonte alla Puglia lungo quello che sarà il Cammino di San Michele: camminare...con Matteo si cammina.

 

Chi è Matteo Gamerro?

"Prima che la malattia lo colpisse, Matteo amava viaggiare e fare sport. Era inarrestabile. Poi, a 19 anni, quando è solo una matricola del Politecnico di Torino, scopre di avere la sclerosi multipla e la sua vita diventa una continua lotta contro il suo male. Finisce su una sedia a rotelle, ma questo non lo ferma. Ha ancora voglia di esplorare e viaggiare. E, grazie ai suoi genitori, ai suoi amici e tutti coloro che lo sostengono - e materialmente spingono la sua joelette per strade impervie, mulattiere, scalini, colline ... - lo può fare.

Il suo Cammino lungo la via Micaelica vuole essere di ispirazione per altri disabili che, come lui, non si arrendono alla propria condizione. Matteo ha un sogno. Percorrere il cammino di San Michele. Una strada lunga quasi 1400 chilometri che congiunge la Sacra di San Michele - un'antica abbazia nella Val Di Susa che ha ispiratoIl nome della Rosa di Umberto Eco - al santuario di San Michele a Monte Sant'Angelo sul Gargano, dove il santo è apparso per la prima volta, passando per Castel Sant'Angelo in Roma. E' un Cammino che seguivano anticamente i pellegrini e che, grazie a storici e appassionati, è stato da poco riportato alla luce."

Ad agosto del 2019 si fece "il Cammino Portoghese in compagnia di Matteo. 6 Tappe per 130 km, da Esposende a Santiago de Compostela attraverso il Camino Litoral e la Variante Espiritual. Matteo grazie ai suoi "Angeli" e con l'ausilio della "Joelette", ha dimostrato che non solo "Si Può Fare", ma "Si Può Rifare". Così dopo il Cammino Francese è toccato a quello Portugues!! "

Nel Lazio sovrappone la sua traccia alla #ViaClodia: Il coraggio e la determinazione più forti della malattia. Matteo Gamerro, colpito dalla sclerosi multipla, attraversa l'Italia sul cammino di San Michele, aiutato da tanti volontari.

 
Matteo insegue questo desiderio sulla sua Jolette, una carrozzina speciale modificata per affrontare escursioni e #trekking, insieme al gruppo di accompagnatori che lo supportano durante la giornata.
E noi che siamo nel Lazio, ad esempio, cosa possiamo fare?
Il calendario del passaggio lungo la Via Clodia è così composto:
18 ottobre Tuscania - Rocca Respampani
19 ottobre Blera - Barbarano
20 ottobre Vejano - Oriolo
21 ottobre Oriolo - Bracciano
Le escursioni si terranno la mattina con partenza alle ore 9.00 ed arrivo alle ore 13.00.
Se vuoi avere maggiori informazioni scrivi a info@amiciviaclodia.com o inviaci un whatsapp.
Grazie Matteo, dimostri ogni giorno a tutte e tutti che si può fare.
Sono tantissime le sue foto su FB, insieme a nuovi amici, lungo il cammino. Visitate la sua pagina, gli farà tanto piacere, io credo, ancora di più se sapete che passerà lungo la strada vostra, e farete un tratto insieme. Matteo cammina e l'Arcobaleno lo abbraccia.
 

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità