• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Anche a Sapri Dio tace... all’occorenza

Anche a Sapri Dio tace... all’occorenza

Nonostante si siano accesi i riflettori della maschinerie mediatica sul fenomeno d’una presenza di noi senzatetto – pur barboni in certe menti – in quel di Sapri, ridente cittadina nel Golfo di Policastro, il buio è ricalato sulla panchina, lei focolare, e il cartone, lui giaciglio, a ridosso d’una parrocchia (S. Giovanni Battista), con la stessa celerità con la quale emissari d’ogni ente (rif. post precedenti) si sono riversati nella pubblica piazza a mostrarsi assai vicini nell’ardua sorte d’un disgraziato.
Tanto è fitta l’oscurità che si fa giusta complice di chi non vuol vedere, quell’Altro al suo cospetto, così irrilevante, così insignificante, così poco interessante per chi l’affare va cercando. Tanto è greve il silenzio che a voler tendere a un cenno pur di Dio in quel d’un Golfo è attesa invana e vuota.
Non è certo cosa nuova sia nel mondo che pur a Sapri… non c’è tempo, non c’è spazio: il borgomastro è oberato, il vescovo è impegnato e il parroco non ne sa nulla d’un ascolto dell’infelice sì pezzente. Che interessi vuol portare (lo stakeholder corteggiato) alle sorti d’una corte, che sia caduca o celeste, quel soggetto già privato d’ogni mezzo a suo sostegno. Che influenza vuole avere, sempre lui, il già privato (se non quella polmonare!) sulle rendite d’un governo seppur dato sol da Dio. CERTAMENTE MAI NESSUNA!
Quel che resta a noi barboni, senzatetto e disgraziati d’ogni terra e pur natura, è confidare ancora in Lui che l’amore mai lesina e ad accogliere è sempre pronto pure il figlio più spiantato. Era meglio dare retta a suo tempo a quel buonuomo, d’un Isaia assai sapiente, che allora già diceva: “E guardo… e non c’è nessuno, non c’è tra loro nessuno che sappia dare un consiglio, che se io lo interrogo, possa darmi risposta (41,28).
Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità