• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca Locale > La fogna di Catanzaro city

La fogna di Catanzaro city

Arriva nelle prime ore del pomeriggio. Ogni giorno. Puntuale. Poi “qualcuno” chiude. Il canale non si ferma. Fa defluire le acque bianche. Fino al giorno successivo. Quando è il turno di quelle nere.

È la fogna di Catanzaro città. Nella Fiumarella.

Il canale, che dovrebbe servire solo per le acque piovane, accompagna anche la condotta fognaria di qualche quartiere del capoluogo. Lo scarico è nel letto del fiume. Sotto il ponte che porta alla funicolare. Non dà nell’occhio. Un folto canneto nasconde il tutto. Tuttavia non riesce ad ingannare il senso dell’olfatto. Anche dei meno educati. 
 
La visione diretta sgombra ogni dubbio. Schiuma, e non solo. Conformazioni spumose e marroneggianti di chiara derivazione fognaria. Una combinazione chimica che solo i detersivi mescolati agli scarichi dei cessi possono dare.

Questa è Catanzaro city, il capoluogo della Regione Calabria.
 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares