• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Grillo al Time: voglio il 100%!

Grillo al Time: voglio il 100%!

Nella sua intervista al Time, Grillo dice che vuole il 100% del parlamento, non si accontenta di meno. Ergo, non vuole nemmeno un simulacro di opposizione. Una vera tempra di democratico! Poi dice che a quell’epoca i cittadini diventeranno... lo Stato, formulando una gratuita ma per altro non nuova, anzi antica e nefasta equazione, vale dire M5S totalitario=Stato.
 
A quel punto, il Movimento si scioglierà, sarà… autoestinguente. E cosa ne resterà? Le ceneri del falò? Visto che i cittadini diventeranno lo Stato, forse faremo, quindi, delle belle assemblee, stile quelle di condominio che sappiamo come vanno regolarmente a finire. Ma ci sarà anche un Amministratore, notoriamente “Mr. 10%“? E poi ha aggiunto “il Paese è diviso in due. Coloro che votano per gli altri partiti, è gente che non vuole cambiare le cose. Perché hanno pensioni elevate, forse due case. Lo stato è il loro datore di lavoro”.

Io faccio parte di quelli che hanno votato per “altri partiti" con la convinzione di esercitare un libero diritto di democrazia e con l’intento o la vana speranza, se si vuole, che anche il mio voto potesse contribuire a quel cambiamento che auspico, checché Grillo ne pensi. Quanto, poi, al fatto che Grillo si erga a “fustigatore" dei costumi circa pensioni e doppie case, verrebbe voglia di domandargli se lui, per le sue molteplici case, che immagino non siano propriamente i classici 3 locali più servizi di gran parte della gente comune, ha mai dovuto sopportare il peso di un mutuo da pagare con le risorse rivenienti dallo stipendio o dalla pensione.

Questo nostro Paese ha problemi seri ed ha bisogno di persone serie e di buona volontà per risolverli, un Paese che necessita di una svolta radicale nel suo modo di essere, nelle sue regole di governo e nel governo delle regole sempre più vilipese, a condizione che si voglia veramente ciò. Per quanto possa augurarmi d’essere in errore, mi viene per altro da dubitare, a questo punto, che sia questa la volontà di Grillo, apparendo egli sempre più come una sorta di iconoclasta a cui interessa la sola affermazione del suo enorme ego.

A questo Paese, dopo il battutista/gaffeur, mancava come esponente di punta il comico tribunizio, che sputa, anzi vomita sentenze ma che ormai non fa più ridere.

Commenti all'articolo

  • Di Giacomo Nigro (---.---.---.200) 11 marzo 2013 16:39
    Giacomo Nigro

    Siamo d’accordo. Il vero cambio di marcia sta nell’aver portato in parlamento nuovi volti. Sta a questi nuovi volti la forza di affrancarsi "dal padrone" per essere veramente utili al Paese e rispondere ai loro elettori che non sono tutti seguaci del Grillo della prima ora.

    • Di Geri Steve (---.---.---.210) 11 marzo 2013 18:21

      In realtà un "vero cambio di marcia" si è visto: agli elettori non era stato detto che il M5S non avrebbe dato la fiducia a nessun governo: lo si è saputo soltanto dopo le elezioni.
      E non è stata una decisione degli eletti, che non lo sapevano neanche loro, ma dei loro due padroni: un autentico "golpe nel non-partito".

      Che adesso questi "volti nuovi" si stiano affrancando, io francamente non lo vedo: sembrano tutti soldatini ubbidienti.

      GeriSteve

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares