• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Lio Giallini

Lio Giallini

Lio Giallini (Italian citizen, after 17 years in Japan - he is now living & working in Hong Kong - SAR of China -) has been studying the Japanese way of life and the mentality of the Japanese population since 1995 (author of Soumei nanoni, nazeka koufuku ni narenai nihonjin – Fusosha Publishing Inc.) Ha pubblicato "Giapponesi Poverini!" (YouCanPrint dot it - N.B. - per il momento, il libro e` disponibile solo in lingua italiana, in versione cartacea + in versione Ebook). 
email: bellavis@elenagalligiallini.com  Http://creative-kaiwa.com

Statistiche

  • Primo articolo martedì 11 Novembre 2010
  • Moderatore da venerdì 02 Febbraio 2011
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 11 6 25
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 0 0 0
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Lio Giallini (---.---.---.185) 8 giugno 2011 04:05
    Lio Giallini

    La ringrazio per il commento che offre diversi spunti di riflessione ai lettori. Penso che lei abbia ragione a non fidarsi dei parlamentari e il suo scetticismo verso i referendum e` ampiamente giustificato. Ma, il caso del referendum sul nucleare e` diverso. Le garantisco che non potra` essere aggirato. A due condizioni: 1) che sia raggiunto il quorum; 2) che vincano i si` (ma su questo non ci sono dubbi). Si tratta di un voto importante che segnera` la fine della costruzione di baracche atomiche (strutture senza sicurezza alcuna) bonariamente soprannominate "centrali nucleari". La prego di credermi. La prego di armarsi di pazienza e di andare a votare. Anche quattro schede bianche (da parte sua) saranno un contributo al miglioramento della situazione nel nostro amato stivale. Grazie. Cari saluti


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità