• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Europa > Spagna. Sciopero generale contro la riforma del lavoro (VIDEO)

Spagna. Sciopero generale contro la riforma del lavoro (VIDEO)

Affluenza intorno al 77% per lo sciopero generale di ieri in Spagna: 3 lavoratori su quattro hanno sfilato tra le strade di Madrid, Barcellona, Granada e tante altre città della penisola iberica. Scontri, macchine incendiate e diversi arresti, questo il primo bilancio.

Lo sciopero, indetto dai principali sindacati spagnoli (UGT e CCOO su tutti), voleva mandare un segnale forte al Governo in generale ed al Ministro del Lavoro, Fatima Banez, in particolare. I lavoratori spagnoli lanciano un ultimatum: modificare la riforma del lavoro da poco varata entro il primo maggio prossimo, o scenderanno di nuovo in piazza.

La riforma è oggetto di forti critiche: contestata da lavoratori e sindacati, renderebbe meno costosi i licenziamenti e tagli unilaterali da parte delle aziende.

Il Ministro delle Finanze aveva giustificato tagli e riforma sostenendo: "La posta in gioco è far uscire la Spagna dalla crisi" e quindi "il Governo non cederà, non farà un passo indietro per il bene degli spagnoli".

Argomenti molto simili a quelli usati da Monti e Fornero per giustificare i tagli e le modifiche all'articolo 18 ("Per il Governo la questione sull'articolo 18 è chiusa", "Sull'articolo 18 il Governo non cederà"), similitudini che non finiscono qui visto che anche in Spagna vige un governo tecnico.

In ultima analisi è bene sottolineare come a fianco dei lavorati siano scesi gli Indignados: lo stesso movimento che tenne le prime pagine dai quotidiani italiani per diverse settimane solo qualche mese fa, ma allora c'era un'altro Governo sia in Spagna che in Italia, oggi è ignorato (così come la notizia dello sciopero generale) dai principali giornali nostrani.

Ecco alcuni video della manifestazione di ieri:

 

 

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares