• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Scaricare LibreOffice: OpenOffice è morto, lunga vita a LibreOffice, ecco (...)

Scaricare LibreOffice: OpenOffice è morto, lunga vita a LibreOffice, ecco cosa succede…

OpenOffice è morto, lunga vita a LibreOffice, ecco cosa succede…

Si avete capito bene OpenOffice sta morendo e il suo fork LibreOffice sta facendo grandi cose.

Se hai seguito la storia sin dall’ inizio, potresti pensare che OpenOffice sta diventando un programma poco sicuro rispetto a LibreOffice e questa affermazione corrisponde al vero, infatti OpenOffice non ha abbastanza programmatori per garantire la sicurezza del programma, questo perché tutti i suoi migliori sviluppatori si sono sposatati su LibreOffice anni fa.

Poco tempo fa il vice-presidente di Apache OpenOffice Dennis Hamilton ha scritto che per aggiornare OpenOffice con patch di sicurezza è diventato un lavoro molto pesante, causa mancanza di sviluppatori con capacità e carenza di quest’ ultimi.

Questa non è di certo una novità per chi ha seguito la saga OpenOffice / LibreOffice , dove i migliori progettisti sono passati alla the document foundation di LibreOffice, e nello scorso anno, ha visto ben 14 aggiornamenti di versione a fronte di un aggiornamento di versione per OpenOffice.

Tutto ha avuto inizio quando Oracle sponsor di OpenOffice prima della Apache Foundation, ha cacciato i programmatori nel 2010 che sono poi confluiti nel fork LibreOffice.

Allo stesso tempo Oracle non ha investito in OpenOffice e nel giro di un anno aziende come Canonical sono passate LibreOffice, e alla fine abbandono OpenOffice ormai alla deriva all’ Apache Foundation.

Da allora anche sotto l’ Apache Foundation, Openoffice non è riuscito a decollare e LibreOffice è cresciuto in modo esponenziale e adesso gira su computer Linux, MacOS e Windows e molte agenzie governative in Italia, Francia e Regno Unito sono passate a LibreOffice.

L’ anno scorso i sostenitori dell’ Open Source hanno esortato Apache ad abbandonare ufficialmente OpenOffice, Christian Schaller direttore di ingegneria Red Hat sostiene che lasciando OpenOffice ancora sul mercato come se fosse ancora vivo e nel pieno del suo sviluppo, danneggia la reputazione del software liberoOpen Source.

Ormai sembra proprio giunto il momento di iniziare seriamente di accantonare OpenOffice e passare al suo Fork più affidabile LibreOffice.

 

Scarica LibreOffice

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità