• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cultura > Nobel per la Letteratura: perché gli scrittori americani non vincono mai (o (...)

Nobel per la Letteratura: perché gli scrittori americani non vincono mai (o quasi)

Alice Munro, 82 anni, scrittrice canadese è il Premio Nobel per la Letteratura 2013. 
JPEG - 353.5 Kb
Hemingway riceve il Premio Nobel nel 1954
 
Come ogni anno non sono mancate le polemiche, sebbene questa volta l'Accademia di Svezia abbia premiato una scrittrice abbastanza pop e non un illustre sconosciuto, come era successo negli anni passati (ce l'abbiamo con te, Tomas Transtromer, niente di personale). 
 
La querelle preferita è sempre la stessa: perché gli americani non vincono mai il Nobel per la letteratura? 
 
Ne scrive il New Yorker, con un articolo molto interessante ("Why don't more americans win the Nobel prize?"). Ma ne aveva già parlato nei giorni scorsi il presidente del Pen Club Italia Sebastiano Grasso, contattato a proposito dell'incredibile notizia della candidatura (?) di Roberto Vecchioni.
 
LEGGI ANCHE: ALICE MUNRO, CHI TI CREDI DI ESSERE?
 
È vero che gli americani non vincono dal 1993 (quando ad aggiudicarsi l'ambito premio fu la scrittrice Toni Morrison), "ma loro fanno il pieno di Nobel altrove". Ed è anche vero che "nel 2009 il segretario del premio definì l’America "un paese troppo ignorante e insulare per sfidare l’Europa come il centro del mondo letterario".
 
Eppure, se si guarda la classifica del numero di vincitori per Paese, gli Stati Uniti sono al secondo posto, a parimerito con la Gran Bretagna, con ben 12 premi, solo due in meno della Francia, in prima posizione (il primissimo Nobel, nel 1901, fu dato al poeta parigino Sully Proudhomme). 
 
Nel complesso, ben 29 premi sono stati assegnati a scrittori anglofoni (anche se, come ricorda il New Yorker, alcuni di quelli assegnati agli USA furono dati ad autori stranieri trapiantati negli States, come Isaac Singer, Czeslaw Milosz o Joseph Brodsky) contro gli appena - si fa per dire - 14 di lingua francese, 13 di lingua tedesca, 11 di lingua spagnola.
 
E l'Italia? Siamo sesti, con 6 premi, uno in meno della Svezia... Se sapete dirci almeno 3 scrittori svedesi ve lo diamo noi, un premio.
 
 
 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares