• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > In fondo al tunnel c’è il mare e il Gaslini

In fondo al tunnel c’è il mare e il Gaslini

In cerca di notizie buone ne ho trovata una che splende di sole e mare, viene dall' Ospedale pediatrico Gaslini, a Genova. Io non lo sapevo, e vi racconto oggi, che il Circolo Ricreativo Istituto Giannina Gaslini ha inaugurato, il 30 giugno 2021,un bellissimo tunnel a tema marino che collega la struttura ospedaliera alla spiaggia che già era lì da anni a disposizione ma ora con un passaggio, dedicato esclusivamente ai bambini ricoverati e alle loro famiglie.

 "C’era una volta un tunnel sotterraneo che dall’Ospedale Gaslini portava al mare, ma era distrutto, accidentato, buio, e i bambini malati, soprattutto quelli con problemi di deambulazione non potevano usarlo.Grazie all’arte di Silvio Irilli, quel tunnel è diventato un sogno che li farà salire a bordo di un sottomarino con un obiettivo ben preciso: allontanare le loro paure! "

Viva gli Ospedali Dipinti #gaslinicuriamoibambini

È stato inaugurato il nuovo tunnel di accesso al centro elioterapico dell’Istituto Giannina Gaslini " il Gaslini è unico per tanti motivi, uno di questi è anche la sua posizione su una collina degradante fino al mare, che gli permette di avere a disposizione una propria spiaggia, contigua al suo parco, dove i piccoli pazienti, che possono lasciare i reparti per qualche ora, hanno la possibilità di usufruire con i loro genitori di tutte le esperienze di svago e di gioco offerte dal bellissimo mare di Genova.

Questo è reso possibile grazie alla collaborazione del CRIGG (il circolo ricreativo dei lavoratori dell’ospedale), che da molti anni gestisce lo stabilimento elioterapico e aiuta gli infermieri e i genitori ad accompagnare i bambini in spiaggia e ad accedere ai suoi servizi. Ringraziamo i nostri dipendenti che si rendono utili anche nell’aiutare i pazienti e le famiglie e i tanti sostenitori che oggi ci consentono di regalare ai bambini un pomeriggio speciale. Un ringraziamento particolare va all'Acquario di Genova con Costa Edutainment, alla vicepresidente del Coni Silvia Salis e a suo marito, il regista Fausto Brizzi, che con il loro prezioso contributo hanno donato la nuova decorazione del tunnel all’ospedale Gaslini” ha spiegato Edoardo Garrone, presidente dell’Istituto Giannina Gaslini...il bambino si trova improvvisamente in un ambiente immersivo, con oblò, pannelli di comando e creature marine per simulare un passaggio sottomarino di ingresso alla spiaggia, il tutto a misura di bambino, un passaggio che crea stupore con colori, suoni e luci, nell’accompagnare il bambino da un luogo di cura al luogo di svago per eccellenza: la spiaggia. 

Questo è il primo passo per potenziare e favorire l’incontro e il rapporto tra i nostri bambini e il mare: abbiamo intenzione di investire in attrezzature a fini riabilitativi anche all’interno dello stabilimento elioterapico ” ha aggiunto Renato Botti, direttore generale dell’Istituto Gaslini: L'Istituto Giannina Gaslini nasce nel 1931 per un atto di amore e solidarietà del senatore Gerolamo Gaslini che, in ricordo della figlia Giannina morta in tenera età, si assegna la missione di progettare e realizzare un grande ospedale pediatrico europeo a forte vocazione scientifica.Nel corso degli anni, l’Istituto si afferma come punto di riferimento per le patologie di alta complessità e per le malattie rare.

Il 29 marzo 2021 è nato mio nipote a Marsiglia, porto molto grande del Mediterraneo, in Francia. Il mio piccolo Elio sembrava non dovesse vivere o altrimenti vivere molto male, furono giornate disperate ma cercammo tutti una via di uscita, e mia figlia disse al fratello che aveva trovato il contatto con l' Ospedale Gaslini di Genova, l'altro grande porto che accoglie i naviganti del Mediterraneo. Fu così che il papà di Elio, mio figlio, si mise in contatto con uno dei primari, il professor Luca A. Ramenghi, Direttore dell'Unità Operativa Complessa Patologia e Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale Gaslini di Genova e ricevette consigli e conforto, estrema disponibilità all'ascolto e così l' Associazione di genitori Eu-Brain, con la sua fondatrice Ingrid Gallo, che seppe la storia di Elio.

"Ingrid, dal canto suo, ha vissuto tre mesi in terapia intensiva, ha visto tante storie di mamme e papà che dovranno dedicarsi anima e corpo ai loro bimbi, che hanno vissuto momenti tragici". Eu-Brain è un'associazione che si occupa di promuovere cultura e ricerca nel settore della neurologia perinatale, cioè sui problemi neurologici che possono sorgere nei neonati in caso di nascita prematura o complicanze durante il parto. Elio oggi ha 4 mesi compiuti, è un bambino a tutti gli effetti senza problemi...tutto ci è stato di aiuto, una preghiera di qualsiasi tipo, una parola di affetto, un'esperienza condivisa.

Come dice Eleonora, operatrice del Porto dei Piccoli onlus: "ho capito che l’energia positiva che ognuno ha dentro di sé ha bisogno di essere espressa e che ritorna sempre in un flusso continuo, universale." Quindi, a maggior ragione, offro oggi la condivisione di questa meravigliosa iniziativa: in fondo al tunnel c'è il mare, la speranza. “Let’s go to the beach” !

Doriana Goracci

Indirizzo Ospedale Pediatrico Gaslini Via Gerolamo Gaslini, 5
16147 Genova Italia
T. +39.010-56361

Su Facebook: Istituto Giannina Gaslini

Menziono anche la Onlus di "volontariato marino" a cui tutti possono partecipare Il Porto dei piccoli Via Fieschi 19/9 16121 Genova
Tel. 010.8593458 E-mail: info@ilportodeipiccoli.org

⛱Ricordiamo ai nostri piccoli pazienti che la Spiaggia Gaslini li aspetta.
Si accede attraverso il “Sottomarino Gaslini”: il nuovo tunnel decorato a tema marino

Fondato nel 1938 l'Istituto Gaslini è il più grande ospedale pediatrico del nord Italia
L'Istituto Giannina Gaslini ha iniziato la propria attività nel 1938, è stato riconosciuto IRCCS - Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico nel 1956. E' ospedale pediatrico di eccellenza con un bacino di utenza nazionale ed internazionale ed opera in regime di convenzione con l'Università di Genova.Mediamente sono 500 i posti letto complessivi, circa 50 mila i ricoveri all'anno (tra ordinari, day hospital e ambulatoriali), con più di 40 mila accessi al Pronto Soccorso di 2° livello. Circa il 45% dei bambini proviene da altre Regioni – nord compreso - e dall'estero, e in alcuni reparti d’eccellenza la percentuale di ricoveri da fuori Regione supera l'80%. Sono circa 600 l’anno i pazienti di nazionalità straniera, provenienti mediamente da sessanta paesi del mondo.L’Istituto è sede di molti Centri Clinici di Riferimento Nazionali e Internazionali, come ad esempio la Pediatria ad indirizzo Reumatologico unico reparto di eccellenza in reumatologia pediatrica in Europa e unico reparto di eccellenza in Reumatologia in Italia. Sono una quindicina solo i Centri di riferimento per le Malattie Rare, e di grande attrazione quelli di Neuroscienze, Neurochirurgia, Cardiologia Intervenzionale e Cardiochirurgia. Il Dipartimento di Emato-Oncologia è il Centro europeo di coordinamento per il neuroblastoma: il tumore solido più frequente dell’infanzia, caratterizzato da un’elevata mortalità.Il Gaslini è ai primi posti tra gli IRCCS ed e al primo posto tra gli IRCCS pediatrici italiani non solo per quanto riguarda la produzione scientifica, ma anche per il numero dei ricercatori riconosciuti “di eccellenza” in un contesto internazionale.

___________________________________________________________________________________________

Commenti all'articolo

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.220) 13 agosto 14:07
    Doriana Goracci

    Ricevo ed inoltro da Gaia Buffa Maltese, Communication Manager dell’ Associazione "il Porto dei Piccoli, questa mail:


    Gentilissima Doriana,
    La ringrazio a nome di tutta l’Associazione per averci dedicato questa preziosa attenzione. E’ importante dare voce al nostro lavoro così che sempre più bambini con fragilità possano ricevere un sostegno professionale, non lasciando mai le famiglie sole.
    Sarà mia premura avvisarla di altri nostri eventi.
    RIngraziandola ancora, rimango a disposizione e porgo i miei più cordiali saluti.

    Associazione “Il Porto dei piccoli”
    Via Fieschi 19/9 - 16121 Genova - Tel. 010.8593458

    Fax. 010.8592807 - www.ilportodeipiccoli.org

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.96) 25 agosto 17:32
    Doriana Goracci

    BAGNINI A 4 ZAMPE PER I BAMBINI DEL GASLINI
    "Andiamo dove ci porta il vento come vecchi marinai insieme ai nostri cani"
    VENERDI’ 27 AGOSTO ORE 16.30 GENOVA
    Evento del Porto dei piccoli in collaborazione con la Scuola Italiana Cani Salvataggio “Vela” – Liguria (SICS)
    Dimostrazione di salvataggio ad opera di bagnini a quattro zampe rivolta ai piccoli pazienti dell’Istituto Giannina Gaslini che si terrà a Genova, venerdì 27 agosto dalle ore 16:30
    presso lo stabilimento elioterapico collegato all’ospedale.
    «Poter interagire con i cani e scoprirne l’utilità sociale è un’esperienza bellissima per i bambini» dichiara Gloria Camurati Leonardi, fondatrice e direttore generale dell’associazione Il Porto dei piccoli «con questa attività, siamo riusciti a coniugare la nostra presenza alla spiaggia del Gaslini con il progetto Gimme five, grazie al quale abbiamo portato, da alcuni anni, l’attività assistita con gli animali nell’Istituto. Ringraziamo tanto la Scuola Italiana Cani Salvataggio per essere ancora una volta al nostro fianco in questa bellissima iniziativa a favore dei piccoli pazienti di cui ci prendiamo cura ogni giorno in corsia».
    Il programma della giornata prevede una dimostrazione della sezione ligure della SICS, la più grande organizzazione mondiale dedita alla preparazione dei cani da salvataggio nautico, che ha messo a disposizione quattro unità cinofile specializzate. A seconda delle condizioni del mare, dopo una dimostrazione delle competenze necessarie per garantire la sicurezza in acqua, avrà luogo un loro intervento simulato. A conclusione dell’evento, i bambini e gli adulti potranno interagire con i soccorritori a quattro zampe.
    «E’ un grande piacere trovarsi nuovamente al fianco de “Il Porto Dei Piccoli” per questa iniziativa a favore dei piccoli pazienti del Gaslini» commenta Costantino Laurenzano, esperto operatore SICS “faremo conoscere il lavoro che questi "angeli a quattro zampe", ci piace definirli così, svolgono ogni estate sulle spiagge e sui laghi in tutta Italia. Sky, Brad, Leo e Tata vi danno appuntamento venerdì 27 agosto presso lo stabilimento elioterapico del Gaslini per conoscervi tutti e farvi passare alcune ore in loro compagnia». «Poter interagire con i cani e scoprirne l’utilità sociale è un’esperienza bellissima per i bambini» dichiara Gloria Camurati Leonardi, fondatrice e direttore generale dell’associazione Il Porto dei piccoli «con questa attività, siamo riusciti a coniugare la nostra presenza alla spiaggia del Gaslini con il progetto Gimme five, grazie al quale abbiamo portato, da alcuni anni, l’attività assistita con gli animali nell’Istituto. Ringraziamo tanto la Scuola Italiana Cani Salvataggio per essere ancora una volta al nostro fianco in questa bellissima iniziativa a favore dei piccoli pazienti di cui ci prendiamo cura ogni giorno in corsia».
    L’iniziativa è organizzata dal Porto dei piccoli nell’ambito del progetto Let’s go to the beach che propone attività ludico-didattiche tre volte a settimana sulla spiaggia ed eventi speciali dedicati ai bambini.
    Per ulteriori informazioni:
    Gaia Buffa
    342 143 8280 / 010 8593458
    communication@ilportodeipiccoli.org
    FB:Il Porto dei piccoli
    IG: ilportodeipiccoli
    Potete trovare informazioni sulla sezione ligure SICS a:

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.61) 12 settembre 09:24
    Doriana Goracci

    UNDER THE SEA! 

    Sub per un giorno. I bambini del Gaslini diventano sommozzatori della Guardia Costiera Il Porto dei piccoli -ricevo ed inoltro il Comunicato Stampa evento con la Guardia Costiera da Elena Papini

     

    Evento del Porto dei piccoli in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Genova 

      Riprese sottomarine in diretta per i piccoli pazienti dell’Istituto Giannina Gaslini tenutosi Sabato 11 settembre dalle ore 10 presso lo stabilimento elioterapico collegato all’ospedale con la partecipazione speciale di Simona Ferro, Assessore allo Sport, Pari Opportunità, Tutela e valorizzazione dell’Infanzia della Regione Liguria. Il programma di questa mattina ha visto una dimostrazione da parte del 5° Nucleo subacquei della Guardia Costiera. I sommozzatori hanno organizzato attività per i bambini sul tema della collaborazione e realizzato riprese sott’acqua in collegamento diretto con la superficie per rendere i piccoli pazienti protagonisti delle avventure subacquee. Esplorare il mondo sottomarino affidandoci alla guida esperta dei sommozzatori della Capitaneria è un’esperienza bellissima per i nostri bambini dichiara Gloria Camurati, fondatrice e Direttore Generale dell’Associazione Il Porto dei piccoli siamo molto orgogliosi del legame così importante che abbiamo con la Guardia Costiera che, costantemente, ci permette di creare occasioni uniche per far vivere ai nostri bambini esperienze nuove e arricchenti . 

    Essere al baluardo della sanità dei bambini in italia e vedere che coloro che si adoperano per la cura dei bambini si occupano anche di allontanarli dalla malattia per un momento, attraverso il lavoro del Porto dei piccoli, sono ore splendide e di respiro commenta l’Assessore Ferro portarli ad una situazione del tutto normale grazie al contatto col mare che per noi liguri è uno degli elementi principali, è un lavoro importante. Un grandissimo ringraziamento al Gaslini, a tutti gli operatori del Porto dei piccoli e alla Guardia Costiera che si è gentilmente offerta di concedere il proprio tempo per una causa splendida, far passare ai bambini le loro ore migliori che sono quelle dedicate al gioco . 

     Gli eventi con Il Porto dei piccoli per noi sono molto importanti dichiara Alessadro Felice, Tenente di Vascello del 5° Nucleo Sub ci danno modo di far capire non soltanto all’utenza comune ma anche ai bambini quanto sia importante la collaborazione in gruppo. Essere qua oggi è un onore e una grande emozione .Si rinnova così la collaborazione con il Corpo delle Capitanerie di Porto che, da oltre un decennio, sostiene le iniziative dell’Associazione a favore dei bambini in cura al Gaslini. 

    L’appuntamento è organizzato dal Porto dei piccoli nell’ambito del progetto Let’s go to the beach che, tre volte a settimana, propone attività ludico-didattiche sulla spiaggia ed eventi speciali a misura di bambino. 

     Genova, 11/09/2021 

     Per ulteriori informazioni: 

    Elena Papini 

    339 6651110 

    projectcommunication@ilportodeipiccoli.org 

    Project Communication / Elena Papini

    Associazione “Il Porto dei piccoli”
    Via Fieschi 19/9 - 16121 Genova - Tel. 010.8593458

    Fax. 010.8592807 - www.ilportodeipiccoli.org

     DONA ORA!

    Bonifico bancario:

    IT75S0306901400100000133264

    Bollettino postalec/c postale n. 85878163

    le foto sulla mia pagina FB https://www.facebook.com/doriana.goracci

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità