• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Home page > Tempo Libero > Redazionali > Il "femminicidio" ovvero 50 anni di politica anti-Conciliare

Il "femminicidio" ovvero 50 anni di politica anti-Conciliare

L' intuizione geniale fu di Giovanni XXIII, una vera illuminazione dello Spirito: porre al centro Cristo, vero Dio e vero uomo per istituire una Chiesa nuova ed un umanesimo nuovo, ecco il nucleo del Concilio. La sua morte ha arrestato questo progetto.

Con Paolo VI il progetto è drasticamente bloccato, la rotta invertita. Specialmente per quanto concerne la concezione del potere e di riflesso quella della sessualità e della donna. La collegialità dei vescovi era infatti l'auspicio ultimo di Giovanni XXIII ed essa fu di fatto destituita proprio dall'avocazione a sé della tematica degli anticoncezionali fatta da Paolo VI: 47 Padri Conciliari avevano dato il proprio assenso alla pillola contraccettiva.

Il nuovo Papa istituì una nuova commissione di 100 membri, che fece presiedere dal card. Ottaviani - un nazista che fece cadere De Gasperi - e solo a cose fatte chiamò anche i diretti interessati: una coppia di sposi. L'esito fu l'aborto di documento che è la Humanae vitae che rinnega il primato della coscienza personale che già il Concilio stesso aveva affermato. Come fu esclusa dal dibattito sulla contraccezione, la donna, lo fu anche dai Ministeri nella Chiesa, a cominciare da quello sacerdotale.

Anche da quelli puramente rappresentativi quali il cardinalato. La rotta dei pontefici successivi ricalcò le orme di Paolo VI. Per non lasciare alcun dubbio, Madre Teresa di Calcutta, che avrebbe dovuto essere innalzata al cardinalato, fu lasciata suora. In compenso, dal 1980, in segno di progresso, un Concilio di fatto abortito è stato insignito dell'essere "fonte vincolante" del diritto canonico. La donna è già stata - e rimane - esclusa ed eliminata, il "femminicidio" è già stato compiuto e resta tale.

 
Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares