• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Egitto, accuse terribili e infondate contro Ibrahim Metwally

Egitto, accuse terribili e infondate contro Ibrahim Metwally

Dopo oltre 48 ore dalla sua scomparsa, presumibilmente all’interno dell’aeroporto internazionale del Cairo da cui domenica 10 settembre stava partendo su un volo per Ginevra, l’avvocato Ibrahim Metwally è “riapparso” all’interno degli uffici della procura per la sicurezza dello stato di Al Tagammo’ el Khames, alla periferia del Cairo.

Vivo, è vivo e questa è una buona notizia. Ma le accuse mosse nei suoi confronti sono terribili, quanto ovviamente infondate: tra queste, la cospirazione con entità straniere per sovvertire l’ordine costituzionale, che teoricamente comporta la pena di morte.

Si conferma l’ossessione delle autorità egiziane per le “entità straniere” che minaccerebbero, attraverso quinte colonne, la sicurezza dello stato. A Metwally è stato dapprima impedito di incontrare il Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulle sparizioni forzate e involontarie. Poi l’incriminazione.

Metwally non è un sovversivo cospiratore, ma un padre alla ricerca da quattro anni del figlio scomparso e che ha voluto unire le forze con altre famiglie di scomparsi. L’idea che occuparsi di sparizioni (e dunque anche quella di Giulio Regeni), condividere la ricerca dei figli scomparsi con altri genitori e voler raccontare al mondo cosa accade in Egitto costituisca un reato è aberrante. Questo è l’Egitto in cui, tra poche ore, l’Italia rimanderà il suo ambasciatore.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità