• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Voltaire

Voltaire

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo sabato 07 Luglio 2010
  • Moderatore da giovedì 07 Luglio 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 274 24 753
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 65 38 27
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Andrea D’Antrassi (---.---.---.82) 5 dicembre 2010 03:32
    Voltaire

    Grazie per le precisazioni.

  • Di Andrea D’Antrassi (---.---.---.82) 4 dicembre 2010 12:45
    Voltaire

    I refusi possono capitare anche nei pezzi migliori. Comunque ogni critica e’ ben accetta. Soprattutto se ben argomentata come la tua. Grazie per aver fatto notare l’errore . Un caro saluto

  • Di Andrea D’Antrassi (---.---.---.82) 1 dicembre 2010 09:33
    Voltaire

    Caro Paolo

    Concordo con te, il mio ariticolo vuole essere sanamente provocatorio e non offensivo, ho giocato nel mettere sulle caselle chiave i protagonisti piu’ radicali della politica italiana.
    Il messaggio sottinteso , forse non troppo e’ che se alle prossime elezioni daremo una maggioranza a B. potrebbe essere molto pericoloso, perche non ci saranno piu’ le forze moderate a mitigare le sue politiche perche al momento Casini e Fini non sono ascrivibili al centro destra. Penso che dopo 16 anni di Berlusconismo e’ ora di cambiare pagina e questo va ribadito in tutti i modi ed in tutti gli ambiti, se poi chi vota Berlusconi si offende forse serivra’ un po’ a farli riflettere. Penso che il Cane di Pavlov non sia piu’ fedele al padrone come un tempo.
    Saluti

    andrea

  • Di Andrea D’Antrassi (---.---.---.82) 16 novembre 2010 11:05
    Voltaire

    Caro Alessandro, dopo 16 anni e’ tempo di aria nuova e’ giusto che le forze responsabili di questo paese mettano fine al Berlusconismo, non penso che Tremonti sia l’unico in grado di tirarci fuori dalle secche della crisi,
    Se avenisse un cambio ai vertici dello stato, anche l’estetica ne trarrebbe giovamento, non avremo piu’ prostitute e minorenne nei palazzi della politica, che fanno arrossire l’italia in giro per il mondo
    si tornerebbe a parlare di politica, di problemi veri, di soluzioni, di idee di ideali, e non come un cane che si morde la coda, della solita solfa su come far fuori Berlusconi,
    Ma non credi che se il Presidente del Consiglio avesse un minimo di dignita’ ed un minimo di amor di patria dovrebbe fare un passo indietro? almeno per far rassenerare un po gli animi, e creare i presupposti per un passaggio di consegne sia a destra che a sinistra

    ma davvero pensi che su 60 milioni di italiani? sia solo Berlusconi quello che presentandosi per la 4ta volta alle elezioni politiche possa risolvere le sorti del paese...io penso fortemente che Berlusconi anche se non e’ la principale causa di tutti i mali italiani e’ come minimo una forte ragione di abrutimento della vita pubblica e civile di questo paese.

    rispetto te e le tue idee, ma nn provo alcun rispetto per berlusconi ed i suoi accoliti, non essere l’ultimo giapponese che difende l’isoletta del re silvio anche se gli alleati hanno gia’ vinto la guerra.

    Chi si schiera per il nuovo ammette di non provare piacere per la situazione italiana odierna...tu difendi indefessamente lo status quo....ma ti piace cosi’ tanto il nostro paese in queste condizioni? ti piace tanto l’arroganza dei berluschini?

    Penso che una nuova opportunita’ a berlusconi non andrebbe concessa, ed i primi ad essere esigenti con lui e con il centro destra che sta affondando dovreste essere voi , i suoi elettori,

    e’ tutto per adesso

    ciao

  • Di Andrea D’Antrassi (---.---.---.12) 12 novembre 2010 03:46
    Voltaire

    Secondo me è assolutamente spregevole il modo di far polica di Berlusconi Bossi Bondi e i loro accoliti. Cordialmente Andrea

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera Società Politica

Pubblicità


Articoli più letti

  1. #primagliuomini

Pubblicità



Palmares

Pubblicità