• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Che senso ha occupare il tetto della Camera dei Deputati?

Che senso ha occupare il tetto della Camera dei Deputati?

Ieri dodici deputati del movimento 5 stelle hanno occupato il tetto della camera dei deputati su piazza Montecitorio. Affianco al torrino dell’orologio hanno srotolato uno striscione con la scritta: “La costituzione è di tutti”, un gesto eclatante e senza precedenti per protestare contro il disegno di legge costituzionale in discussione in aula.

Un’azione fortemente simbolica che dal fronte grillino viene spiegata con queste parole "l’importante per noi è far passare il messaggio che la Costituzione è di tutti e non di questi partiti che la violano a proprio uso e consumo". L’occupazione che ha già scatenato la reazione del Presidente della Camera e dei partiti di maggioranza andrà avanti giorno e notte non si sa ancora per quanto e con quale risultato.

Beppe Grillo invece dal suo blog ha manifestato la sua ammirazione per un tipo di protesta che lascia un po’ perplessi sia per la forma scelta sia per la sostanza. Dal punto di vista del mezzo intrapreso per esprimere la propria contrarietà alla riforma costituzionale, l’occupazione appare un espediente da liceali, che difficilmente può incidere sui fatti.

Appollaiarsi sul tetto della camera dei deputati, e srotolare uno striscione vago e banale come “la costituzione è di tutti” con annesso un ingente dispendio di denaro (la Camera dovrà rimanere aperta nel week end e sono stati mobilitate ambulanze e vigili del fuoco qualora qualcuno dovesse farsi male) sembra un atteggiamento puerile e immaturo tipico di quelli che non sapendo proporre nulla di meglio alla deriva dello status quo si limitano a fare i ragazzini offesi sul tetto delle istituzioni. Abbiamo veramente bisogno di questo? No.

Almeno si fosse scelto qualcosa di più originale, un ostruzionismo più strategico, una protesta reale e convinta capace di incidere sul calendario dei lavori dell’Aula sarebbe stato comprensibile, ma impadronirsi dell’abbaino della Camera che senso ha? Anche dal punto di vista della sostanza e delle motivazioni della protesta, i grillini peccano di superficialità ed incoerenza: per quale motivo infatti essendo “la costituzione di tutti”, verità incontrovertibile, essa non potrebbe essere modificata?

In democrazia, in tutte le democrazie le riforme vengono approvate dalla maggioranza dei rappresentanti che siedono in parlamento. Le riforme costituzionali richiedono una maggioranza qualificata dei 2/3 delle aule elettive, ciò non toglie però che ogni Parlamento ha il diritto di modificare la propria carta fondamentale soprattutto se come nel caso dell’Italia una riforma della seconda parte della costituzione è rimandata da fin troppo tempo.

Invece di fare free climbing sulla facciata del Palazzo, i deputati di Beppe Grillo farebbero meglio ad attuare una sana e robusta opposizione all’interno dell’aula, stigmatizzando le cose che non vanno e protestando contro le eventuali forzature portate avanti dalla maggioranza, senza però lasciarsi andare alla demagogia più becera e sterile e senza chiudersi a riccio in un comportamento ostile a qualsiasi dialogo e cambiamento.

Anche perché se la Costituzione rimanesse ancora a lungo così come è: inattuata ed intangibile, la prima a rimetterci sarebbe la Costituzione stessa.

Questo articolo è stato pubblicato qui

I commenti più votati

  • Di (---.---.---.160) 7 settembre 2013 13:07

    Egregio signor Andrea,

    il problema è che la costituzione non possono cambiarla dei deputati che hanno a capo della loro coalizione un condannato definitivo...

    ...sarebbe come se desse le chiavi di casa in mano a Riina e al suo compare Provenzano o a Zagaria, tanto per restare in tema!

    Spero di essere stato chiaro... Comunque io, se penso al PD(-L) che da 6 mesi è entrato in catalessi, sono d’accordo con "azioni infantili" che hanno lo scopo di far capire alla pubblica opinione (e alle persone perbene) cosa sta per succedere in questo nostro depredato e devastato paese... 

  • Di (---.---.---.105) 7 settembre 2013 13:24

    Ricordo all’autore dell’articolo ed anche a tutte le altre persone che azioni dure e nobili in aula sono state fatte(vedi a luglio le 48 ore di interventi per rimandare la discussione a settembre) senza contare le decine e decine di mozioni molto valide presentate e naturalmente respinte da questo "democratico" governo perchè troppo dalla parte dei cittadini onesti e non degli sporchi interessi di quattro luridi mangia pane a tradimento!A mali etremi estremi rimedi e tanto di cappello a questi ragazzi che lo fanno per pura passione e non su ordine del padrone di turno!

  • Di (---.---.---.221) 7 settembre 2013 12:49

    grande che intuito....peccato che ti sei perso l’inizio del film......e forse è per questo che non lo hai capito......


  • Di (---.---.---.24) 7 settembre 2013 13:02

    che servi che siete....


Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.221) 7 settembre 2013 12:49

    grande che intuito....peccato che ti sei perso l’inizio del film......e forse è per questo che non lo hai capito......


  • Di (---.---.---.124) 7 settembre 2013 12:51

    Milioni di cittadini ne hanno bisogno invece,visto che la sinistra in italia ormai non puo’ protestare per niente visto ha votato per tutto e di piu’ a favore delle cose che abitualmente si scendeva in piazza 

  • Di (---.---.---.24) 7 settembre 2013 13:02

    che servi che siete....


  • Di (---.---.---.160) 7 settembre 2013 13:07

    Egregio signor Andrea,

    il problema è che la costituzione non possono cambiarla dei deputati che hanno a capo della loro coalizione un condannato definitivo...

    ...sarebbe come se desse le chiavi di casa in mano a Riina e al suo compare Provenzano o a Zagaria, tanto per restare in tema!

    Spero di essere stato chiaro... Comunque io, se penso al PD(-L) che da 6 mesi è entrato in catalessi, sono d’accordo con "azioni infantili" che hanno lo scopo di far capire alla pubblica opinione (e alle persone perbene) cosa sta per succedere in questo nostro depredato e devastato paese... 

  • Di paolo (---.---.---.126) 7 settembre 2013 13:10

    Ma l’equivoco è che questi non sono parlamentari , sono movimentisti ,stanno in Parlamento esattamente come stanno a Chiomonte . Sono li’ solo per fare casino ,per rompere il vaso , dei problemi degli italiani se ne sbattono ,prima viene " il contratto" con Grillo (oggi Morra a SKY) . Lui l’ha chiamata "coerenza " . Io la chiamerei presa per il culo dei cittadini.

    Ma si stanno fregando da soli .

  • Di (---.---.---.105) 7 settembre 2013 13:24

    Ricordo all’autore dell’articolo ed anche a tutte le altre persone che azioni dure e nobili in aula sono state fatte(vedi a luglio le 48 ore di interventi per rimandare la discussione a settembre) senza contare le decine e decine di mozioni molto valide presentate e naturalmente respinte da questo "democratico" governo perchè troppo dalla parte dei cittadini onesti e non degli sporchi interessi di quattro luridi mangia pane a tradimento!A mali etremi estremi rimedi e tanto di cappello a questi ragazzi che lo fanno per pura passione e non su ordine del padrone di turno!

    • Di paolo (---.---.---.126) 7 settembre 2013 17:09

      Per pura passione ? ma se beccano al netto 7 -8.000 euro al mese (già decurtati) , gente che prima aveva le tasche bucate .
      e non su ordine del padrone di turno ? E allora chi è Grillo -Casaleggio ai quali devono chiedere il permesso anche per andare al bagno .

      Ma ti accorgi di quello che scrivi ? e ci sono pure quelli che appoggiano il tuo commento .
      State diventando delle macchiette.

  • Di (---.---.---.113) 7 settembre 2013 18:42

    Usare come mezzo promozionale la facciata di Montecitorio è trattare uno dei simboli delle istituzioni democratiche al pari di un padiglione da fiera paesana.
    E’ la dimostrazione visibile di cosa si pensa nel dire "scatola di tonno vuota".
    Se la Costituzione è di tutti anche la facciata di Montecitorio appartiene a tutti i cittadini e come tale va "rispettata".
    Tant’è. Forse è Tutta colpa di Carosello se anche in politica piovono gli spot ...

  • Di (---.---.---.157) 7 settembre 2013 21:15

    113 e come dire il pallone e mio e gioco solo io ,sei ridicolo se cambiano la costituzione non sei certo tu ne io a guadagnarci ma i potenti tipo lo psiconano

  • Di (---.---.---.63) 9 settembre 2013 03:57

    É un articolo interessante dal punto di vista del M5S! Di altro, il solo commento da valutare sarebbe che la presente costituzione va comunque modificata-Non siamo d’accordo su cosa e da chi!! "L’infantilismo" denunciato é il tipico riscatto di coloro i quali non capiscono o non vogliono capire cosa sia la Democrazia o come funzioni. Il "manifestare" liberamente é uno dei diritti principali che qualsiasi democrazia offre ai suoi cittadini per giudicare, sostenere o meno un qualsiasi organo democratico, incluso il governo stesso. I tiranni vanno criticati! Informare x Resistere x Creare é un obbligo che ormai in Italia non fa piú parte del "Contratto Sociale" Il M5S viene osservato e studiato intorno al mondo ed é apprezzato ovunque per il lavoro informatico / educativo che fa per ridare la parola al popolo e riscattarlo dalla sua propria indifferenza. Nessuna Democrazia può sopravvivere l’apatia dei suoi cittadini. Opinate pure, ma INFORMATEVI !

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares