• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Democrazia a perdere

Di (---.---.---.202) 27 febbraio 2014 17:09

Amen.


Concordo pienamente col il significato dell’articolo. Ma vorrei sottolineare un concetto che è comunque presente nel suo articolo, seppur non messo esplicitamente a fuoco.

Qui non si tratta solo di assenza di vincolo di mandato e liceità di interferire o condizionare.

E’ fondamentale anche la parte iniziale dell’articolo, quando rammenta che i parlamentare rappresentano la nazione e non i propri elettori. Rappresentano tutti ed è per questo che non devono avere vincolo di mandato, perché non sono esponenti parlamentari di lobby. Non sono portavoci di gruppi sociali ben definiti, né delegati di un definito gruppo di cittadini.

Rappresentano anche gli elettori di FI, quelli del PD, quelli di scelta civica... e anche quelli che non vanno a votare.

La mia non è una correzione del suo articolo, ci mancherebbe, il concetto è stato da lei espresso pienamente, perché è ovviamente collegato al suo discorso, essendone la base di partenza.

Sono solo stanco di sentire ovunque che sia lecito considerare i parlamentari come persone che hanno vincoli con il proprio elettorato, perché non ce ne sono.

Il maggioritario in Italia non può funzionare, questa è una mia opinione personale ovviamente, perché da un punto di vista legislativo la costituzione non prevede i vincoli che il maggioritario necessita per imbrigliare la volontà degli eletti e creare due schieramenti. Anzi, la costituzione lascia massima libertà al parlamentare, quindi va in esatto contrasto con lo spirito del maggioritario. Lascia massima libertà proprio perché il parlamentare rappresenta la nazione e non il proprio orticello.

Il maggioritario italiano è nato abortito, come sempre avviene quando copiamo parti di legislazioni estere senza renderci conto della loro attuabilità in Italia.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.