• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Medjugorje: messaggi non credibili e apparizioni trolley

Di (---.---.---.138) 25 febbraio 2012 13:51

Gentile autore dell’articolo. Evidentemente non tutti coloro che si professano Cristiani lo sono a tutti gli effetti. Non è semplicemente aderire al Cristianesimo, ma seguirne anche i precetti. A parte il fatto che TUTTI (Lei compreso) siamo peccatori di natura e redenti dal sangue di cristo, ricordiamo che, proprio a supporto della mia affermazione prima, "è più facile convertire un ateo che non un convertito". Chi ha orecchie per udire, oda!"; ed è evidentemente che l’affermazione di un ateo/agnostico quale Lei è (senza che in ciò voglia esservi nulla di offensivo) lascia chiaramente evincere che il commento è decisamente di parte e, pertanto, deve essere prudentemente soppesato da chi legge. Un buon giornalista è colui che espone l’argomentazionein oggetto in modo non-personale/soggettivo, ma dando una chiara visuale del fatto in questione.
Con l’augurio che possa migliorare, più che altro nel rispetto della fase altrui (mi sono sentito offeso da come ha definito le apparizioni),

Paolo.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.

    Pubblicità


    Pubblicità


    Pubblicità