• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Una petizione per la nostra sicurezza

Una petizione per la nostra sicurezza

Il primo di settembre, ho scritto un breve articolo di commento a quello che è successo sull’Intercity 520 e alle stazioni di Napoli Centrale e Roma Termini. Oggi, Andrea Notari, ha commentato a sua volta il mio articolo facendo notare come, ogni volta che c’è una partita, migliaia di poliziotti e altri apparteneneti alle forze dell’ordine e non, come vigili del fuoco e addetti al primo soccorso, siano impegnati a garantire la sicurezza e l’ordine pubblico.

Non solo questo ha un costo elevato per tutti i cittadini, tifosi o meno, ma sottrae importanti risorse al Paese in un momento in cui quello della sicurezza è sicuramente un tema scottante. Senza contare che quegli uomini e quelle donne rischiano letteralmente la vita, dato che sempre più spesso gli spalti di molti stadi sono diventati veri e propri campi di battaglia.

La proposta di Andrea, che appoggio in pieno, è di chiedere che lo Stato non metta più a disposizione degli stadi Polizia e Carabinieri, ma obblighi con un’apposita legge le società calcistiche a dotarsi di forze dell’ordine private in mancanza delle quali le partite non si potranno tenere. Tale proposta non solo restituirà al Paese e al territorio migliaia di uomini ogni domenica, anticipo, posticipo o qualsiasi altro giorno in cui si disputino partite di calcio, ma aiuterà a convertire una parte degli esorbitanti proventi derivanti soprattutto dalla pubblicità sotto forma di posti di lavoro.

Qualche milione di euro in meno non farà certo fallire le società calcistiche e chissà, magari in questo modo certi spettacoli, almeno sugli spalti, ce li potremo evitare. Pertanto ho preparato questa petizione in rete alla quale spero aderiscano quante più persone possibile:

Solo Forze dell’Ordine Private negli Stadi

Noi sottoscritti chiediamo che lo Stato Italiano non metta più a disposizione degli stadi, in occasione delle partite di calcio, poliziotti e carabinieri, obbligando invece con apposita legge le società calcistiche a dotarsi di forze dell’ordine private, in mancanza delle quali le partite non si potranno tenere.

Firma la petizione

Commenti all'articolo

  • Di DD (---.---.---.140) 10 novembre 2008 17:25

    Per me non si dovrebbe avere bisogno della polizia negli stadi.
    Lo stadio é l’unico luogo dove giovani e persone che dovrebbero diventere amiche si scontrano.
    Non succede cosi’ da nessuna parte: concerti, discoteche, eventi di qualsiasi genere.
    Sotto molti aspetti odio la Polizia e sono coscente della sua arroganza, ma con gli ultrà la repressione diventa un concetto positivo.
    Devono estinguersi. Non c’é altra soluzione.
    Senza parlare a livello esistenziale di quanto sono sfigati. Infatti li vedi gli ultras veri. Sono solo degli sfigati.

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox







Palmares