• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca Locale > TAV Firenze: analisi costi-malefici della "grande opera"

TAV Firenze: analisi costi-malefici della "grande opera"

CONFERENZA STAMPA aperta alla cittadinanza, alle forze politiche, alle istituzioni.

Mercoledì 15 maggio 2019ore 12.00. Caffè Letterario Le Murate. Piazza delle Murate, Firenze

Spreco Firenze

cronaca di un disastro erariale più che ventennale

convintamente partecipato

ostinatamente tuttora perseguito

 

Analisi costi-malefici

della “grande opera” TAV

nella città patrimonio dell’Unesco e sotto le montagne dell’Appennino

 

Appuntamento informativo pubblico

sullo stato dell’arte a Firenze

- la cronologia della vicenda, dal ’94 a oggi

- la cantierizzazione del sotto-attraversamento TAV in Tribunale

- le sofferenze a catena delle imprese costruttrici

- il punto di vista di Raffaele Cantone, Autorità Nazionale Anticorruzione

- un Osservatorio Ambientale scaduto da 15 mesi

- beni culturali a rischio: Porta San Gallo, Arco dei Lorena, Fortezza da Basso

- ruolo e responsabilità delle istituzioni locali e delle autorità centrali

- il disinvolto balletto delle cifre dei costi e dell’avanzamento dell’opera

- etica politica e credibilità delle candidature nella “città del fiore”

 

sulle gallerie TAV verso Bologna

- tunnel del Frejus (1871) e tunnel appenninico TAV (2009)

- le caratteristiche delle esercitazioni di simulazione di emergenza in galleria

- l’imbarazzante silenzio degli organi di tutela della sicurezza ferroviaria

 

sulle alternative praticabili

- un’architettura finanziaria pulita degli appalti

- autonomia ed efficacia dei controlli (ARPAT, ASL, Comuni, Regione)

- la partecipazione della società civile con la formula del dibattito pubblico

- priorità alla manutenzione capillare del territorio e delle infrastrutture

- il caso emblematico del degrado delle trecentesche Gualchiere di Remole

- una ‘grande piccola opera’ a Firenze: la proposta concreta di Idra

 

Una riflessione sulla ‘libera stampa’ a Firenze: fake news e no news

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità