• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > L’Honduras protesta, il governo manda in piazza l’esercito

L’Honduras protesta, il governo manda in piazza l’esercito

Almeno due morti, decine di feriti tra partecipanti e passanti, altrettante decine di fermi e arresti. Gas lacrimogeni, proiettili veri, pestaggi.

L’Honduras è di nuovo in piazza, ormai da tre mesi, per protestare contro le riforme del sistema sanitario ed educativo.

Il governo agisce nel consueto modo: con la repressione, dal 20 giugno appoggiata anche dall’esercito, impiegato con funzioni di mantenimento dell’ordine pubblico, in chiara violazione del diritto internazionale.

Il Comitato delle famiglie degli scomparsi in Honduras ha denunciato oltre 60 feriti dal 29 aprile al 4 giugno. Solo il 19 giugno – e questi sono dati ufficiali – vi sono stati due morti e 19 feriti, 16 dei quali a colpi di arma da fuoco.

In una lettera aperta inviata al presidente Juan Orlando Hernández, Amnesty International ha sollecitato il governo a garantire i diritti umani durante le proteste e a non ricorrere alla forza se non quando effettivamente necessario per salvare vite umane.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità