• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Inter e Milan presentano il nuovo progetto per lo stadio: addio San (...)

Inter e Milan presentano il nuovo progetto per lo stadio: addio San Siro

Se ne è parlato per mesi, ma alla fine Inter e Milan hanno deciso di lasciare lo stadio San Siro che ospita i due club da tantissimi anni. Il nuovo progetto è stato presentato al comune e si attende l’ok per poter cominciare a sognare il nuovo stadio, nonostante i tifosi dei due club sentiranno la mancanza del vecchio impianto, che verrà abbattuto, che è pieno di ricordi. Intanto, Inter e Milan continueranno la prossima stagione di Serie A allo stadio Giuseppe Meazza e potrete scegliere chi preferire per la stagione 2019/20 con mygdm.com.

Lo stadio Giuseppe Meazza in San Siro

Lo stadio Giuseppe Meazza in San Siro è l’impianto calcistico di proprietà del Comune di Milano di cui usufruiscono Inter e Milan, rispettivamente dal 1947 ad oggi e dal 1926 al 1941 e ancora dal 1945 ad oggi. Ha una capienza di 80018 posti ed è suddiviso in diversi settori. I due principali sono la Curva Nord, situata al secondo anello verde, e sede del massimo tifo dell’Inter, e la Curva Sud, situata al secondo anello blu, sede del massimo tifo del Milan.

Lo stadio Giuseppe Meazza è stato protagonista delle grandi vittorie dei nerazzurri e dei rossoneri, in particolar modo delle vittorie della Champions League da parte di entrambi i club.

Ha vissuto tantissimi derby e tantissime emozioni e pensare che a breve verrà abbattuto è un colpo al cuore per i tifosi di entrambi i club.

Il progetto del nuovo stadio

Inter e Milan hanno parlato tanto con il Comune di Milano per il nuovo stadio ed è stato anche presentato il progetto. I due club hanno pensato ad uno stadio di circa 60 mila posti, 20 mila in meno rispetto allo stadio Giuseppe Meazza. All’interno del progetto è prevista anche la riqualificazione del quartiere San Siro, con conseguente abbattimento dello stadio. Inter e Milan vogliono realizzare un distretto urbano, sostenibile e accessibile con un impianto sportivo innovativo con i più elevati standard internazionali. Pare siano previsti 1.2 miliardi di euro di investimenti da parte di privati.

Atalanta a San Siro

In attesa di dire addio allo stadio Giuseppe Meazza e accogliere i tifosi nel nuovo stadio, Inter e Milan si preparano a giocare la nuova stagione di Serie A nello stadio che li ha ospitati fino ad ora per regalare ai propri tifosi tante altre emozioni: l’Inter con Antonio Conte e il Milan con Marco Giampaolo.

A San Siro, però, potrebbe fare il suo approdo anche l’Atalanta. La squadra di Percassi ha fatto richiesta al Comune di Milano di poter giocare la Champions League allo stadio Giuseppe Meazza per avere la possibilità di poter ospitare qualunque squadra nelle tre gare del girone. Il Comune ha detto sì alla richiesta dei nerazzurri di Bergamo, lo stesso ha fatto l’Inter, anche se i tifosi della Curva Nord non sono stati molto d’accordo, mentre manca ancora la risposta del Milan in merito alla possibilità di ospitare le gare casalinghe di Champions League dell’Atalanta allo stadio Giuseppe Meazza.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità