• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Media > Con Amazon Prime Now arrivano le consegne in un’ora

Con Amazon Prime Now arrivano le consegne in un’ora

Amazon lancia Prime Now, servizio disponibile da oggi a Milano, e le consegne saranno effettuate in un’ora. Il servizio verrà poi esteso nel corso del 2016 anche in altre città. I prodotti saranno consegnati in un’ora o in finestre di due ore, dalle 8 del mattino a mezzanotte.

Amazon fa un ulteriore passo in avanti e punta a velocizzare le consegne. E’ di oggi infatti la notizia del lancio di Prime Now, il servizio che permette di ricevere i prodotti acquistati entro un’ora dall’acquisto. Il servizio per ora sarà attivo a Milano e nei comuni limitrofi, ma verrà esteso nel corso del prossimo anno anche in altre città italiane. Da precisare che l’Italia è il secondo paese in Europa dove viene attivato il nuovo servizio

Prime Now è dunque un’app (disponibile per iOS e Android) attraverso la quale gli utenti possono beneficiare di consegne in un’ora o in finestre di due ore su oltre 15 mila prodotti, alcuni dei quali sono disponibili solo tramite il nuovo servizio, per esempio pane, yogurt, gelato o minestrone surgelato. Facendo un ordine minimo di 19 euro, i clienti Prime di Milano, Cinisello Balsamo, Paderno Dugnano e diverse altre città dell’hinterland milanese possono acquistare prodotti di uso quotidiano come pasta, caffè, pannolini e prodotti per l’infanzia, per la bellezza e la cura della persona, vini e alcolici, ma anche altri prodotti bestseller come videogiochi per console, giocattoli ed attrezzatura sportiva, che saranno consegnati direttamente a casa.

La “spedizione in un’ora” è disponibile per i CAP raggiunti da questa modalità di spedizione al costo di 6,90 euro; la spedizione è invece gratuita scegliendo di ricevere il proprio ordine in finestre di due ore. Il servizio è attivo dalle 8 di mattina a mezzanotte, sette giorni su sette.

E’ sicuramente quel servizio che proietta Amazon come punto di riferimento per gli acquisti online anche per prodotti freschi, in un contesto, da punto di vista anche dei competitor, non molto affollato. Questo il vero obiettivo dell’azienda di Seattle. Riuscire ad offrire un servizio alternativo al modo di fare la spesa, offrendo velocità nella consegna in un contesto in cui i ritmi della giornata sono sempre più frenetici, tra lavoro e famiglia, può essere davvero il valore aggiunto.

E voi che ne pensate? Raccontateci la vostra esperienza con Amazon.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità