• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Armi e Usa. Sulla vostra coscienza la vita di Zarriel Trotter (...)

Armi e Usa. Sulla vostra coscienza la vita di Zarriel Trotter (VIDEO)

“Non voglio vivere in una comunità dove continuo a sentire di persone che vengono ferite in sparatorie o che vengono uccise”, dice nel filmato dal titolo ‘Black is Human/ Our Black Boys - Real Talk" (Il nero è un essere umano), un ragazzino afroamericano di 13 anni di nome Zarriel Trotter: aveva realizzato un video contro la violenza, e ieri è stato ferito da un proiettile vagante durante una sparatoria tra gang nel West Side di Chicago.

Zarriel Trotter è stato colpito alla schiena mentre si trovava a pochi isolati da casa: trasportato in ospedale, è stato operato d'urgenza ed è in gravi condizioni.

Trotter è stato l'autore di un video su YouTube girato lo scorso anno nella sua scuola di Austin dove parla contro la violenza insieme ad altri ragazzi afroamericani. Il video è stato premiato con un Advocacy Media Award.

Allego tutti i video disponibili in italiano e inglese riguardanti il tema e il piccolo Zarriel. Era solo il 16 marzo scorso quando scrissi Armi e Usa. Stati Uniti da parole e pallottole e concludevo la cronaca parla e spara da sola: negli Stati Uniti, nel 2014 il 31% degli americani possedeva un'arma da fuoco secondo un sondaggio.

Oggi, in una piccola veloce ricerca ho letto che 19 bambini sotto i 12 anni sono stati uccisi o feriti da pistole nella prima settimana di luglio del 2015. Lascio alla vostra immaginazione il resto dei "numeri americani".

Doriana Goracci

https://www.youtube.com/watch?v=r-iCripYacs
https://www.youtube.com/watch?v=aIiuPIuct5A

https://www.youtube.com/watch?v=2MJWLSZeveI
https://www.youtube.com/watch?v=p8obPi1uCzo
https://www.youtube.com/watch?v=B5fVzM3kly0
https://www.youtube.com/watch?v=YTiZi6ozfn8

Commenti all'articolo

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.140) 8 luglio 2016 22:40
    Doriana Goracci

    Aggiornamento luglio 2016: La piccola si è allontanata prima in bagno e poi in una delle camere da letto. A quel punto, ha raccontato la madre, si è sentito uno sparo: aveva 3 anni ,ha trovato una pistola dentro la casa dove era in visita con la famiglia, si è sparata alla testa ed è morta. A Lemoore, nel sud della California.Si chiamava Ava Chadderdon di San Diego

  • Di Doriana Goracci (---.---.---.60) 14 ottobre 22:47
    Doriana Goracci

    dopo 5 anni:

    Un bambino di due anni in Florida ha ucciso per errore la madre con un colpo di pistola mentre la donna era collegata su Zoom con i colleghi di lavoro. L’arma era stata lasciata carica e senza sicura dal padre in uno zainetto.L’uomo, un ventiduenne, è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo. La donna aveva 21 anni. dall’ Ansa

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità