• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Antonello Laiso

         Autore free lance         
      
 

Statistiche

  • Primo articolo venerdì 03 Marzo 2012
  • Moderatore da mercoledì 03 Marzo 2012
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 161 106 169
1 mese 5 0 0
5 giorni 2 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 387 158 229
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Antonello Laiso (---.---.---.2) 30 maggio 2018 11:22

    Bello cosi’......la botte piena e la moglie ubriaca........ma se non esistono come ben sappiamo

     (ma noi chi siamo,giuristi ?)neanche lontanamente ipotesi fantasiose di messa in stato di accusa,(Giovanni Maria Flick) voglio immaginare cara paola che sai chi sia,altrimenti te lo ricordo dicendo che e’ stato il presidente della Corte Costituzionale,
    quindi allora se non c’e’dolo............non c’e’ peccato,non c’e’ reato ,non c’e’ scorrettezza, non ci puo’ essere posizione politica di parte accettando finanche un tecnico alla presidenza del Consiglio, Attendendo circa tre mesi per le loro decisioni 
     In tanti stanno capendo che questa favoletta di Andersen di messa in stato d’accusa, e’ stata creata ad arte da chi ora magari si scusera’ anche......(legga ultimissime) di quanto detto...
    Le firme sono state raccolte per solidarieta’ ad un qualcosa di vergognoso(ingiurie offese e minacce sul web)che per fortuna oggi sta diventando attenzione anche delle Procure della Repubblica con gia alcuni indagati.
    Per lo spread di cui sembra contento ,non so’ se altrettanto lo saranno i suoi figli e nipoti in futuro.


  • Di Antonello Laiso (---.---.---.2) 30 maggio 2018 10:26

    Sono in totale sintonia con lei,la frase finale si riferiva a chi non e’ su questa linea.

  • Di Antonello Laiso (---.---.---.2) 30 maggio 2018 08:17

    Logicamente mi riferisco a quanto scritto da Enzo salva’....

  • Di Antonello Laiso (---.---.---.2) 30 maggio 2018 08:14

    Quando leggo tali articoli si rafforza quella convinzione che non abbiamo tutti gli occhi bendati con cannoli pastiere e cassatine... fatteci vedere solo virtualmente, e di cui gia rimpiangevamo l’abbuffata...mancata

    i discorsi nei bar che ascolto sono in maggioranza a favore del nostro Presidente,le interviste televisive di ieri a cittadini in citta’ del nord leghiste al quasi 100% hanno confermato che nessuno tra tutti i ceti sociali dall’ operaio all ’imprenditore al pensionato ,ma dico nessuno affermava che si doveva uscire dall’ euro.
    Un Costituzionalista illustre che ha ricoperto la carica di Presidente della Corte Costituzionale ovvero Giovanni Maria Flick ha affermato che neanche lontanamente potevano sussistere ipotesi di messa in stato d’accusa al nostro Presidente.Ma si sa tale fantasia era proposta solo per distogliere attenzione su altro.Ma lo abbiamo capito tutti?
    Semmai e’ il contrario per tutte le offese e gli insulti che ha ricevuto,li dove sono gia partite indagini sul web e risulta indagato per offese e minacce anche qualche parente di qualche politico.
    Ma esiste anche per contro una petizione di solidarieta’ al nostro Presidente che in due e dico DUE giorni ha raccolto circa 300.000 firme.
    Ma di cosa stiamo parlando aspettando Godot?
    saluti


  • Di Antonello Laiso (---.---.---.2) 29 maggio 2018 13:38

    Salve,

    Allora,posso essere d’accordo su qualcosa,dissentire sul resto.
    Per quanto riguarda gli interessi che la Grecia ha pagato e sta pagando( non con interessi da strozzinaggio ma agevolatissimo, la UE ha regole ben precise) le sembra una cosa dell’ altro mondo ? A me sembra una grazia ricevuta.....
    A me sembra piu’ che dell’ altro mondo di aver avuto intercessione di Sant’ Euro a prestare soldi e tantissimi ad un paese sull’ orlo della bancarotta con investment grade allo junk....
    Allora non diciamo...........inesattezze,abbiamo rischiati tantissimi soldi anche noi Italiani per non far fallire la Grecia non per quel misero tasso d’interesse che pur deve riconoscere.Sarebbe scorretto affermare il contrario.
    Con il rigore lei asserisce che i problemi non si sanano,conosce lei un altro modo per sanare gravi problemi di un economia di una Nazione disastrata che non poteva pagare stipendi pensioni,e li dove un lunedi improvvisamente tutte le banche erano chiuse e qualche bancomat funzionante erogava al max 20 euro?
    Ma se lei avesse avuto tanti miliardi avrebbe rischiato di prestarli alla Grecia?su sia sincero ,allora di sicuro rispondera’ mai.
    Il rigore va bene ma non troppo,posso essere d’accordo,ma secondo lei chi scrive vorrebbe il rigore?vorrebbe andare in pensione a 67 e piu anni?e tanto altro?
     Dovremo credere alle favolette di mago merlino che doveva trasformare tutto il nostro debito pubblico azzerandolo e poi champagne popolo....abbuffiamoci.....
    A me ricorda qualche tratto di storia francese.
    La Germania vuole mano d’opera a basso costo? 
    caro amico ma lei sa che un operaio specializzato in Germania guadagna quanto e piu di un professore universitario?
    Ma lei sa che gli stipendi piu’ alti dell’ Eurozona sono proprio quelli tedeschi?
    Certo allo snellimento di burocrazia e stato e lotta alla corruzione,su questo non ci piove.
    Concludo per una notizia letta da poco sul web,ovvero che esisteva un piano non reso noto, per uscire dall’ Euro ,un piano per costringere( Il nemico o i nostri alleati dipende dai punti di vista)mettendoli spalle al muro.
    A cosa servono le lapidi dei partigiani morti dignitosamente e sparse per la nostra Nazione?

    cordialmente 

    Antonello

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità