• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Europa > Amnesty alla Francia: sospendere l’uso dei proiettili di gomma e vietare le (...)

Amnesty alla Francia: sospendere l’uso dei proiettili di gomma e vietare le granate esplosive

Secondo dati ufficiali dal novembre 2018, quando sono iniziate le proteste dei cosiddetti “gilet gialli”, sono stati feriti oltre 2200 manifestanti e 1500 agenti delle forze di polizia.

Nel marzo 2019 l’Ispettorato generale della polizia nazionale (Igpn) e l’Ispettorato generale della gendarmeria nazionale (Iggn), gli organismi incaricati di indagare sull’uso eccessivo della forza da parte di agenti di polizia e gendarmi, si stava occupando di 83 denunce presentate da manifestanti che erano rimasti feriti da proiettili a impatto cinetico ossia proiettili di gomma esplosi dai Lanciatori di proiettili a scopo di difesa (Lbd 40).

Fonti non ufficiali stimano che il numero dei feriti da proiettili di gomma sia più elevato. Secondo il giornalista David Dufresne, sarebbero 282. In altri 32 casi le ferite sono state causate dalle granate Gli-F4 che esplodono gas lacrimogeni: in particolare, 23 persone hanno perso la vista da un occhio dopo essere state colpite da proiettili di gomma, cinque hanno perso l’uso di una mano per lo stesso motivo e altre cinque dopo essere state colpite da una granata.

Considerato il numero di manifestanti che hanno riportato gravi ferite dopo essere stati colpiti dai proiettili di gomma e l’assenza di addestramento specifico per alcune unità di polizia incaricate del mantenimento dell’ordine pubblico, Amnesty International ha chiesto al ministro dell’Interno francese di sospenderne l’uso fino a quando le autorità non avranno valutato in modo approfondito e indipendente l’accuratezza e la precisione di tali armi.

Amnesty International ha chiesto inoltre al ministro dell’Interno di vietare l’uso delle granate esplosive contenenti gas lacrimogeno Gli-F4 a causa della pericolosità e della contraddittorietà degli effetti prodotti: l’esplosione e il rumore potrebbero rendere incapaci le persone di disperdersi, che dovrebbe essere esattamente l’obiettivo dell’uso del gas lacrimogeno. Questo, peraltro, potrebbe a sua volta causare gravi ferite e costituire un trattamento crudele e inumano.

Qui si può leggere un approfondimento tecnico sui pericoli insiti nell’uso dei proiettili di gomma e delle granate esplosive durante le manifestazioni.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità