• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > H1N1, la verità inizia a filtrare

H1N1, la verità inizia a filtrare

Aggiornamenti dai toni allarmistici arrivano dall’Inghilterra.

I casi di contagio da H1N1 passano ormai i 100 mila. La buona notizia è che i decessi sono fermi a 29 e di queste persone almeno il 60% erano già state colpite da altre patologie che ne hanno pregiudicato la salute portandole così alla morte a causa di questo nuovo virus.

I dati dimostrano che l’allarmismo dei media e dei governi è ingiustificato, infatti la mortalità risulta inferiore di moltoa quella dell’influenza stagionale. Malgrado ciò, il governo inglese ha adottato misure straordinarie e ridicole, come il call center per verificare se si è contagiati da H1N1 ed eventualmente, a risposta positiva, tale servizio serve anche per farsi spedire il Tamiflu a casa da appositi corrieri.

In questi call center lavorano specialisti che dopo "ben" 6 ore di corso e con l’aiuto di una speciale lista di quesiti da sottoporre al "paziente telefonico", sono in grado di dedurre se si è colpiti da questa influenza suina.

Peccato che i sintomi siano simili a quelli di molte altre malattie, non ultima, l’influenza stagionale. Chissà come faranno questi "specialisti" a capire se si è veramente ammalati... Un vero specialista, invece, ci svela la verità su questo virus.


Si tratta di Silvio Garattini, direttore dell’Istituto Mario Negri, che in un’intervista rilasciata all’ANSA dichiara senza mezzi termini: "se il virus A/H1N1 della nuova influenza non muterà, acquisendo dunque una maggiore virulenza rispetto allo stato attuale, la vaccinazione di massa annunciata dal governo italiano e da quelli di molti altri paesi "non è necessaria". Inoltre aggiunge: "Certamente c’è una grande pressione da parte dell’industria, che ne trarrà molte risorse economiche, solo fra alcuni mesi si potrà vedere se è veramente necessario questo quantitativo di vaccino in produzione oppure no. Ma se il virus rimane quello che è al momento, allora non ci sarà bisogno di vaccinazioni di massa".

In pratica, questo vaccino, peserà inutilmente sulla spesa pubblica e servirà a ben poco...

E’ meglio svegliarci e fare girare in rete questo articolo e l’intervista a Garattini, soprattutto su Facebook, che è in grado di raggiungere decine di migliaia di persone. Facciamo capire al governo ed alle case farmaceutiche che siamo in grado di pensare e che non siamo semplici passivi consumatori.

Più persone sanno la verità e meno si vaccineranno solo perchè lo dice la TV o qualche giornale. Ci saranno sicuramente casi per cui la vaccinazione sarà consigliata e quasi obbligatoria, ad esempio per chi deve già fare il vaccino per l’influenza stagionale perchè è in una fascia a rischio, ma per la maggior parte di noi, il vaccino risulterà scarsamente utile e molto dannoso per le casse pubbliche.

Pensateci...
E diffondete queste notizie.

Commenti all'articolo

  • Di Paolo R (---.---.---.216) 25 luglio 2009 13:04

    Omicidio di massa?

    DI BARBARA MILTON

    *
    Una giornalista accusa l’OMS e l’ONU di bioterrorismo e dell’intento di
    provocare un massacro*

    Con l’avvicinarsi della data prevista per la distribuzione del vaccino
    anti virus influenzale pandemico A/H1N1 della Baxter, una giornalista
    investigativa austriaca avvisa il mondo che sta per essere commesso il
    più grande crimine della storia dell’umanità. Jane Burgermeister ha
    recentemente sporto denuncia presso l’FBI contro l’Organizzazione
    Mondiale della Sanità (OMS), le Nazioni Unite (ONU) e molti dei
    funzionari di più alto rango di governi e società in merito al
    bioterrorismo e ai tentativi di provocare massacri. Ha inoltre preparato
    un’ingiunzione contro l’obbligo di vaccinazione, che è stata presentata
    in America. Queste azioni seguono le accuse che ha lei stessa presentato
    lo scorso aprile contro la Baxter AG e l’austriaca Avir Green Hills
    Biotechnology per aver prodotto un vaccino contaminato contro
    l’influenza aviaria, sostenendo che sia stata un’azione intenzionale per
    causare una pandemia e trarne profitto.

    *Riassunto delle accuse e allegazioni presentate all’FBI in Austria il
    10 giugno 2009*

    Nelle sue accuse la Burgermeister presenta prove di atti di
    bioterrorismo, ossia in violazione della legge degli USA, da parte di un
    gruppo operante all’interno degli USA secondo le direttive di banchieri
    internazionali che controllano la Federal Reserve, come pure l’OMS,
    l’ONU e la NATO. Tale bioterrorismo è finalizzato a provocare un
    genocidio di massa contro la popolazione statunitense mediante l’uso del
    virus della pandemia influenzale geneticamente ingegnerizzato con
    l’intento di causare la morte
    . Questo
    gruppo si è impossessato di alti uffici governativi negli USA. In modo
    specifico vengono portate le prove che gli imputati come Barack Obama,
    presidente degli Stati Uniti, David Tabarro, coordinatore ONU per
    l’influenza umana e aviaria, Margaret Chan, direttore generale dell’OMS,
    Kathleen Sibelius, segretario alla salute e ai servizi sociali, Janet
    Napolitano, segretario del dipartimento di sicurezza nazionale, David de
    Rotschild, banchiere, David Rockefeller, banchiere, George Soros,
    banchiere, Werner Faymann, cancelliere austriaco, e Alois Stoger,
    ministro della sanità austriaco, ed altri fanno parte di questo gruppo
    criminale internazionale che ha sviluppato, prodotto, accumulato ed
    utilizzato armi biologiche per eliminare la popolazione degli USA e di
    altri paesi per motivi economici e politici.

    I capi d’accusa sostengono che questi imputati abbiano cospirato tra
    loro e con altri per ideare e finanziare, nonché partecipare alla fase
    finale dell’attuazione di un programma internazionale segreto di armi
    biologiche, che avrebbe coinvolto le società farmaceutiche Baxter e
    Novartis. Hanno fatto questo bioingegnerizzando e poi distribuendo
    agenti biologici letali, specificamente il virus dell’influenza
    "aviaria" e il "virus dell’influenza suina" per avere il pretesto di
    attuare un programma di vaccinazione obbligatoria di massa che sarebbe
    stato il mezzo per poter somministrare un agente biologico tossico per
    provocare la morte
    e altre
    lesioni alla popolazione degli Stati Uniti. Quest’azione è in diretta
    violazione del Biological Weapons Anti-terrorism Act.

    Le accuse mosse dalla Burgermeister comprendono le prove che la Baxter
    AG, la sussidiaria austriaca della Baxter International, ha
    deliberatamente fatto uscire 72 chili di virus vivo dell’influenza
    aviaria, fornito dall’OMS durante l’inverno del 2009 a 16 laboratori in
    quattro paesi. Sostiene che ciò offra una chiara prova che le società
    farmaceutiche e le stesse agenzie governative internazionali sono
    attivamente impegnate nella produzione, nello sviluppo, nella
    fabbricazione e nella distribuzione di agenti biologici classificati
    come le più letali armi biologiche sulla terra
    al fine di
    provocare una pandemia e causare una strage.

    Nei capi d’accusa di aprile, ha notato che il laboratorio della Baxter
    in Austria, uno dei presunti laboratori di biosicurezza più sicuri al
    mondo, non ha rispettato le norme più basilari ed essenziali per la
    conservazione dei 72 chili della sostanza patogena classificata come
    arma biologica in modo sicuro separandola da tutte le altre sostanze
    secondo le rigorose regolamentazioni del livello di biosicurezza, ma ha
    lasciato che venisse mischiata con il virus dell’influenza comune e l’ha
    inviata dai suoi stabilimenti di Orth nel Donau.

    A febbraio quando un membro dello staff al BioTest nella Repubblica Ceca
    ha testato su dei furetti il materiale destinato ai vaccini candidati, i
    furetti sono morti. Questo incidente non è stato seguito da alcuna
    investigazione da parte dell’OMS, né dell’UE o delle autorità sanitarie
    austriache. Non c’è stata alcuna indagine sul contenuto del materiale
    virale, e non vi è alcun dato sulla sequenza genetica del virus messo in
    circolazione.

    In risposta alle domande del parlamento il 20 maggio Alois Stoger,
    ministro della sanità austriaco ha rivelato che l’incidente non era
    stato trattato come un errore di biosicurezza, come avrebbe dovuto
    essere, ma come un’infrazione del codice veterinario. È stato mandato un
    medico veterinario al laboratorio per una breve ispezione.

    Il dossier della Burgermeister rivela che la messa in circolazione del
    virus sarebbe stata un passo essenziale per provocare una pandemia che
    avrebbe permesso all’OMS di dichiarare una pandemia di livello 6. Elenca
    le leggi e i decreti che avrebbero permesso all’ONU e all’OMS di
    prendere il controllo degli Stati Uniti nel caso di una pandemia.
    Sarebbero inoltre entrate in vigore leggi che richiedono di osservare
    l’obbligo di vaccinazione negli Stati Uniti in condizioni di pandemia
    dichiarata.

    La Burgermeister sostiene che l’intera questione della pandemia di
    "influenza suina" si poggia su un’enorme menzogna e che non esista virus
    in natura che rappresenti una minaccia per la popolazione. Porta le
    prove che inducono a credere che sia l’influenza aviaria che l’influenza
    suina siano state in effetti bioingegnerizzate in laboratorio usando i
    finanziamenti forniti dall’OMS e da altre agenzie governative, insieme
    ad altri. Questa "influenza suina" è un ibrido in parte dell’influenza
    suina, in parte dell’influenza umana e in parte dell’influenza aviaria,
    una cosa che può solo venire da un laboratorio secondo molti esperti.
    L’asserzione dell’OMS che l’"influenza suina" si sta diffondendo e che
    deve essere dichiarata la pandemia ignora le cause fondamentali. I virus
    che sono stati messi in circolazione sono stati creati e messi in
    circolazione con l’aiuto dell’OMS, e l’OMS è enormemente responsabile
    della pandemia in primis. In aggiunta i sintomi della presunta
    "influenza suina" sono indistinguibili da quelli della comune influenza
    e del raffreddore. L’"influenza suina" non provoca la morte
    più spesso
    di quanto faccia la comune influenza.

    [La Burgermeister] nota che i dati relativi ai decessi registrati per
    l’"influenza suina" non sono coerenti e che non c’è chiarezza in merito
    a come è stato documentato il numero dei "decessi".

    Non c’è potenziale per una pandemia a meno che non vengano effettuate
    vaccinazioni in massa per usare l’influenza come un’arma con il pretesto
    di proteggere la popolazione. Esistono motivi ragionevoli per credere
    che i vaccini obbligatori saranno contaminati deliberatamente con
    malattie che sono progettate specificamente per provocare la morte
    .

    Viene fatto riferimento ad un vaccino approvato della Novartis contro
    l’influenza aviaria che ha ucciso 21 persone senza tetto in Polonia
    durante l’estate del 2008 e che aveva come "misura primaria di outcome"
    un "tasso di eventi avverso", rientrando pertanto nella definizione di
    arma biologica dello stesso governo statunitense (un agente biologico
    progettato per causare un tasso di eventi avversi, ossia morte
    o lesioni
    gravi) con un delivery system[1] (iniezione). [la Burgermeister]
    sostiene che il medesimo complesso di società farmaceutiche
    internazionali e di agenzie governative internazionali che hanno
    sviluppato e messo in circolazione il materiale della pandemia abbia
    tratto profitto dall’aver causato la pandemia mediante contratti per la
    fornitura dei vaccini. I media controllati dal gruppo che sta
    ingegnerizzando l’intero ordine del giorno dell’ "influenza suina" sta
    diffondendo notizie false per convincere la popolazione degli Stati
    Uniti a sottoporsi alle pericolose vaccinazioni.

    I cittadini degli USA subiranno danni e lesioni sostanziali ed
    irreparabili se verranno obbligati a sottoporsi a questa vaccinazione
    [di efficacia] non provata senza il loro consenso secondo il Model State
    Emergency Health Powers Act, il Natonal Emergency Act, la National
    Security Presidential Directive/NSPD 51, la Homeland Security
    Presidential Directive/HSPD-20, e l’International Partnership on Avian
    and Pandemic Influenza.

    La Burgermeister accusa coloro che sono menzionati nelle sue allegazioni
    di aver attuato e/o accelerato a partire dal 2008 negli USA
    l’implementazione di leggi e regolamentazioni ideate per togliere ai
    cittadini statunitensi i loro legittimi diritti costituzionali di
    rifiutare un’iniezione. Queste persone hanno creato disposizioni o hanno
    lasciato in essere disposizioni tali da rendere criminale il rifiuto di
    un’iniezione contro i virus pandemici. Hanno imposto altre sanzioni
    eccessive e crudeli come l’imprigionamento e/o la quarantena nei campi
    FEMA impedendo al tempo stesso ai cittadini americani di presentare
    domanda di risarcimento per lesioni o morte
    causati
    dalle iniezioni forzate. Questo viola le leggi che disciplinano la
    corruzione federale e l’abuso di ufficio, come pure [quelle] della
    costituzione e della Bill of Rights. Attraverso queste azioni, gli
    accusati citati hanno gettato le basi di un genocidio di massa.

    Usando l’ "influenza suina" come pretesto, gli accusati hanno
    prepianificato la strage della popolazione statunitense per mezzo della
    vaccinazione forzata. Hanno installato una rete estesa di campi di
    concentrazione FEMA nonché identificato siti per tumulazioni di massa, e
    sono stati coinvolti nell’ideazione e nell’attuazione di uno schema per
    consegnare il potere in tutta America ad un sindacato criminale
    internazionale che usa l’ONU e l’OMS come una facciata per coprire le
    attività criminali organizzate influenzate da un racket illegale, in
    violazione alle leggi che disciplinano il tradimento.

    [La Burgermeister] accusa il complesso di società farmaceutiche di cui
    fanno parte la Baxter, la Novartis e la Sanofi Aventis di essere
    coinvolto in un programma di armi biologiche basato all’estero con un
    duplice scopo, finanziato dal predetto sindacato criminale e progettato
    per attuare stragi di massa e ridurre la popolazione mondiale di oltre 5
    bilioni nei prossimi dieci anni. Il loro piano è di spargere il terrore
    per giustificare l’atto di obbligare la gente a rinunciare ai propri
    diritti, e per costringerla a quarantene di massa nei campi FEMA. Le
    case, le società e le fattorie, le terre di quelli che venissero uccisi
    saranno nelle mani di questo sindacato.

    Eliminando la popolazione del Nordamerica, l’elite internazionale avrà
    accesso alle risorse naturali della regione quali l’ acqua
    e le terre
    con giacimenti di petrolio non sviluppate. Ed eliminando gli USA e la
    loro costituzione democratica includendoli in un’unione nordamericana,
    il gruppo criminale internazionale avrà il controllo totale del Nordamerica.

    *I punti salienti del dossier completo*

    Il dossier completo dell’azione del 10 giugno è un documento di 69
    pagine che porta le prove per corroborare tutte le accuse.

    Queste comprendono:


     un insieme di fatti che delineano linee temporali e fatti che
    stabiliscono la "causa probabile"[2] , definizioni e ruoli dell’ONU e
    dell’OMS, e la storia e gli incidenti dal momento dello scoppio dell’
    "influenza suina" nell’aprile del 2009.


     Le prove che i vaccini per l’ "influenza suina" sono definiti come armi
    biologiche dalle agenzie governative e nelle regolamentazioni che
    classificano e limitano le vaccinazioni, e la paura dei paesi esteri che
    i vaccini contro l’ "influenza suina" saranno usati per la guerra biologica.


     Le prove scientifiche che il virus dell’ "influenza suina" è stato
    bioingegnerizzao in modo da sembrare come il virus influenzale spagnolo
    del 1918, con citazioni tratte da Swine Flu 2009 is Weaponized 1918
    Spanish Flu di A. True Ott, Ph.D., N.D., e da una relazione della
    rivista Science Magazine di Dr. Jeffrey Taubenberger et. Al.


     La sequenza del genoma dell’ "influenza suina".


     Le prove della deliberata messa in circolazione del virus dell’
    "influenza suina" in Messico.


     Le prove del coinvolgimento del presidente Obama che descrivono il suo
    viaggio
    in Messico che ha coinciso con il recente scoppio dell’ "influenza
    suina" e con la morte
    di molti
    ufficiali che hanno partecipato al viaggio
    . Viene
    avanzata l’ipotesi che il presidente non sia mai stato sottoposto ai
    controlli per l’ "influenza suina" perché era già stato vaccinato.


     Le prove in merito al ruolo della Baxter e dell’OMS nella produzione e
    messa in circolazione di materiale virale pandemico in Austria
    comprendono una dichiarazione di un funzionario della Baxter che
    asseriva che l’H5N1 distribuito per errore nella Repubblica Ceca è stato
    ricevuto da un centro di riferimento dell’OMS. Questo comprende la
    descrizione di prove e allegazioni dalle accuse della Burgermeister
    presentate in Austria ad aprile che sono al momento in corso di indagine.


     Prove che la Baxter è un elemento di una rete segreta di armi biologiche.


     Prove che la Baxter ha deliberatamente contaminato il materiale vaccinico.


     Prove che la Novartis sta usando i vaccini come armi biologiche.


     Prove del ruolo dell’OMS nel programma di armi biologiche.


     Prove della manipolazione da parte dell’OMS dei dati della malattia per
    giustificare la dichiarazione della pandemia di livello 6 al fine di
    prendere il controllo degli USA.


     Prove del ruolo della FDA [Food and Drug Administration] nella
    copertura del programma di armi biologiche.


     Prove del ruolo del Canada’s National Microbiology Lab nel programma di
    armi biologiche. Prove del coinvolgimento di scienziati che lavorano per
    il NIBSC nel Regno Unito [National Institute for Biological Standards
    and Control]e per il CDC [center] nella creazione dell’ "influenza suina".


     Prove che le vaccinazioni hanno provocato l’influenza letale spagnola
    del 1918, tra cui il parere del Dott. Jerry Tennant che l’uso diffuso
    dell’aspirina durante l’inverno che è seguito alla fine della prima
    guerra mondiale potrebbe essere stato un fattore chiave che avrebbe
    contribuito all’anticipo della pandemia sopprimendo il sistema
    immunitario

    ed abbassando la temperatura corporea, consentendo al virus influenzale
    di moltiplicarsi. Anche il Tamiflu e il Relenza abbassano la temperatura
    corporea, e ci si può pertanto aspettare che contribuiscano alla
    trasmissione della pandemia. Prove della manipolazione del contesto
    legale per consentire il genocidio con impunità.


     Questioni costituzionali: la legalità o l’illegalità di mettere a
    rischio la vita, la salute e il bene collettivo con le vaccinazioni di
    massa.


     La questione dell’immunità e del risarcimento come prova dell’intento
    di commettere un crimine.


     Prove dell’esistenza di un sindacato criminale corporativo internazionale.


     Prove dell’esistenza degli " Illuminati
    ".


     Prove dell’ordine del giorno di riduzione della popolazione degli
    Illuminati
    /Bilderberg
    e del loro coinvolgimento nell’ingegnerizzazione e messa in circolazione
    del virus dell’ "influenza suina" artificiale.


     Prove che l’uso dell’influenza come arma è stato discusso durante
    l’incontro del gruppo Bilderberg ad Atene dal 14 al 17 maggio 2009, come
    parte del loro ordine del giorno di genocidio, compreso un elenco dei
    partecipanti che, secondo una dichiarazione fatta una volta da Pierre
    Trudeau, si considerano geneticamente superiori al resto dell’umanità.

    *I media tengono gli Americani allo scuro sulla minaccia che incombe su
    di loro*

    Jane Burgermeister ha la doppia nazionalità irlandese/austriaca ed ha
    scritto per la rivista Nature, per il British Medical Journal, e per
    American Project. È corrispondente europea del sito web Renewable Energy
    World. Ha scritto molto sul cambiamento climatico, la biotecnologia e
    l’ecologia.

    Continua ma manca lo spazio........................................................

    • Di pint74 (---.---.---.191) 25 luglio 2009 13:43
      pint74

      In ogni leggenda cìè sempre un fondo di verità....

      Tu uccideresti la gallina dalle uova d’oro?
      Non di certo...
      Quindi perchè pianificare la strage della popolazione occidentale,l’unica che avrà accesso al vaccino(niente vaccini gratis per l’Africa),quando essa è la risorsa che permette alle aziende ed alle banche di continuare ad arricchirsi e di mantenere in vita un sistema economico parassitario come quello capitalistico?
      Non vi è nessuna ragione...
      Noi viviamo per produrre e consumare e dalle nostre fatiche che queste multinazionali traggono potere e ricchezza.
      Noi per loro siamo consumatori.

      Cito parte del tuo commento

      "Esistono motivi ragionevoli per credere
      che i vaccini obbligatori saranno contaminati deliberatamente con
      malattie che sono progettate specificamente per provocare la morte "

      "Eliminando la popolazione del Nordamerica, l’elite internazionale avrà
      accesso alle risorse naturali della regione quali l’ acqua
      e le terre
      con giacimenti di petrolio non svillupate"

      Il continente più ricco di risorse è l’Africa.
      Ed è anche il continente con meno consumatori.
      La scelta più logica,se si volesse pianificare una strage per appropriarsi delle risorse,è proprio questo continente.
      Inoltre,la rete di controlli per i vaccini è capillare...
      Difficile inserire virus mutanti,o quant’altro per pianificare una pandemia catastrofica.

      Siamo noi che teniamo in vita ed arricchiamo le multinazionali.
      Non è credibile che qualcuno pianifichi una deliberata strage verso l’occidente.
      Questo sarebbe il crollo della civiltà dei consumi e con esso quello delle grandi multinazionali del farmaco,alimentari,ecc.
      Che questa epidemia sia sospetta è certo.
      Che renderà miliardi ed è stato tutto pianificato per aumentare i profitti,compresa la campagna medianica per incutere timori,è sicuro.
      Che vi siano collusioni fra Stati-OMS-è big pharma è anche sicuro,infatti nel numero di giugno di peace reporter si accusa l’OMS di facilitare le politiche che avvantaggiono Novartis e soci.

      Per quanto riguardal’ipotesi complotto per una pèandemia distruttiva e mortale,nutro seri dubbi....
      Che questa vaccinazione non sia da fare non ci sono dubbi(escluso per le fasce ad elevato rischio di morte come per l’influenza stagionale).
      Che l’effetto di accumulo di più vaccininel nostro corpo rappresenti un’incognita ed un potenziale pericolo per la salute anche.
      I vaccini dovrebbero essere usati solo ed esclusivamente per determinate patologie mortali o altamente debilitanti e solo dopo accurati studi svolti da istituti indipendenti.
      Per finire....
      Controllero quanto hai scritto e verificherò se ci sono ragioni per preoccuarsi a riguardo.
      Ma ritengo che lo scopo dell’H1N1 sia puramente commerciale.
      Aumentare i profitti delle case farmaceutiche.
      Grazie per il tuo contributo.



    • Di Rocco Pellegrini (---.---.---.3) 25 luglio 2009 18:00

       @pint74
       Avevo deciso di scrivere su questa storia assurda qualche giorno fa ma poi ho visto i tuoi articoli e mi sono limitato a diffonderli perchè il tuo giudizio appare equilibrato e giusto. Se interverrò lo farò per dare i numeri, ottenuti dai mercati americani, su quanto vale nel mondo il sistema delle case farmaceutiche. 
       Si capirà, così, ulteriormente perchè il mainstream e tutti i politici sono un coro di lama tibetani all’unisono....
       Grazie, comunque, per il tuo bel lavoro.

    • Di pint74 (---.---.---.212) 25 luglio 2009 23:56
      pint74

      Ti ringrazio moltissimo per l’apprezzamento.
      Stò facendo del mio meglio per cercare di diffondere la verità su questa storia.
      E stò cercando di diffondere il più possibile sia i miei articoli che altri apparsi su vari blog e che trattano in maniera oggettiva questa "pandemia".Oltre a questo anche link utili e quanto può essere necessario alle persone per capire cosa stà realmente succedendo.
      Ogni aiuto ed ogni articolo bilanciato e che dica la verità può essere preziosissimo per aiutare la gente a prendere coscenza ed a far capire quale gigantesco abuso si stà perpetrando ai loro danni.
      I media mainstream che danno notizie veritiere e che non sono influenzati dalle lobby farmaceutiche sono pochi e questo gioca a vantaggio di chi stà per guadagnare miliardi con la bufala della pandemia da curare con ogni mezzo.
      La gente,purtroppo,utilizza ancora poco la rete per informarsi...
      E’ nostro dovere cercare di fare il possibile per cambiare questa situazione e per portare un’informazione oggettiva e vera.
      Ed il tuo aiuto sono sicuro sarà preziosissimo.
      Grazie ancora.

    • Di (---.---.---.163) 29 luglio 2009 14:07

      Sicuramente lo conoscerai gia’:
      http://biasco.ch/originedelmale
      ma e’ interessante anche sapere come fanno a produrre vaccini in grande scala.

    • Di pint74 (---.---.---.180) 30 luglio 2009 18:21
      pint74

      La teoria l’avevo già sentita ma il sito che mi hai segnalato non l’avevo mai visto.
      Eccezionale documento,molto interessante ed impeccabile.
      L’autore non trae conclusioni ma invita a pensare.
      Quello che viene detto fà pensare veramente....
      Quanto possono essere sicuri i vaccini?
      Esistono possibilità,ancora oggi,di "involontarie " contaminazioni?
      Di questo ne voglio parlare in un’altro articolo dedicato interamente hai vaccini ed alle verità che pochi sanno.
      Ovviamente con relativi link per approfondire.
      Ti ringrazio ancora per avermi segnalato questo sito.
      Ciao.

  • Di Gloria Esposito (---.---.---.117) 26 luglio 2009 11:47

    Caro Pint74,
    questa storia dell’influenza puzza su tutti i fronti perchè i dati dei decessi che filtrano sono davvero ridicoli per tutto questo allarmismo quindi c’è un’incoreanza di fondo anche da parte dei mass media che puntano al terrorimo.In ogni caso dal 2 Agosto sarò per un mese a Londra e cerchrò di raccontare qualcosa in aggiunta.
    Un saluto e grazie per l’articolo
    Gloria

    • Di pint74 (---.---.---.175) 26 luglio 2009 18:29
      pint74

      Grazie a te per il contributo che darai.
      Speriamo che la gente apra gli occhi ed inizi a pensare con la propria testa invece che dar per scontato che quella che vede alla TV sia la verità.
      Cerchiamo di dare il nostro contributo e di informare in maniera corretta il maggior numero di persone.
      Consentire che le lobby farmaceutiche facciano quello che vogliono con la nostra salute sarebbe gravissimo
      Dobbiamo raggiungere il maggior numero di persone in modo che sappiano cosa stà realmente succedendo.
      Grazie ancora per tutto.

  • Di (---.---.---.46) 27 luglio 2009 09:08

    Credo sia importante vedere i seguenti due video
    http://www.youtube.com/watch?v=jeqj...
    http://www.youtube.com/watch?v=Lwze...
    Io credo che il segreto sia tutto nel crollo del dollaro e nella volontà (già attuata) di voler sostituire il dollaro con l’ Amero, ma la sostituzione non sarà indolore per la svalutazione che verrà attribuita rispetto la nuova moneta nordamericana, pertanto distrarre e creare panico negli usa crea opportunità per effettuare la transazione che comunque prevede insurrezioni e morti. ed ecco le bare nei campi FEMA

    • Di pint74 (---.---.---.26) 27 luglio 2009 19:38
      pint74

      Inquietanti questi filmati...
      Sembra di vedere una versione moderna dei vecchi campi di concentramento...
      Davvero inquietante.
      Grazie per avermi fornito i link dei filmati.
      Riguardo all’ipotesi della nuova moneta non saprei che dirti.
      Ci sono troppe variabili in questo gioco e molte sono nascoste a noi persone comuni.
      Di certo se ne vedranno di cose negli anni a venire e non saranno belle...

  • Di (---.---.---.215) 28 luglio 2009 00:04

    http://www.globalresearch.ca/index....

    Non sono uniche le fonti della prima persona che ti ha commentato.
    Non so che follia stia in testa di chi sta organizzando tutto questo, ma credo che ci siano molti elementi concreti

  • Di uno (---.---.---.87) 30 luglio 2009 12:15

    e ti pareva che non uscivano fuori l’NWO, i rettiliani, gli illuminati, alex jones e l’immancabile Amero...

    • Di pint74 (---.---.---.180) 30 luglio 2009 18:15
      pint74

      Chi commenta l’articolo è libero di pensare quello che vuole,su NWO o altro.
      Io mi limito a scrivere di cose reali e provate e non di voci di corridoio o altro,quindi non ci saranno mai rettiliani (chi sarebbero poi?),illuminati,ecc.,nei miei articoli,visto che tutto questo non poggia su basi solide e dimostrabili e queste vicende svierebbero l’attenzione del lettore dai problemi e fatti reali che ogni giorno accadono e che,direttamente o indirettamente,riguardano tutti.
      Comunque Uno,potresti scrivere qualcosa tu riguardo a questi personaggi che hai elencato,io personalmente non sono pratico di rettiliani,ecc.ecc.
      Il mondo reale e le sue storie di ordinaria follia sono sufficienti ad assorbire molte delle mie energie.

    • Di dav (---.---.---.197) 31 luglio 2009 06:33

       Ciò uno? ma la tua mente associa rettiliani, wto, amero come se fossero lo stesso tipo di argomento? I rettiliani posso anche comprendere che una persona non possa crederci, ma il Wto è un dato di fatto, che ci sia un’elitè di illuminati anche, che ci siano progetti per fare una moneta nuova tra Canada, USA e Messico anche (ne parlano perfino i politici in America, in TV, anche se non è detto che la faranno). Quindi non avere pregiudizi su certi argomenti. Sono argomenti a cui dovrai abituarti.
      Poi si sa c’è sempre chi nega l’evidenza però penso che qualcosa stia cambiando...

  • Di rudi (---.---.---.56) 7 ottobre 2009 16:03

     Ci sono anche altre verità. Cercate l’intervista a riguardo, a Jane Burgermeister e David Icke. Credetemi se fosse tutto vero, ( ed ho paura che sia così), ciò che viene detto nelle interviste dovremmo cominciare a preoccuparci!!!

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares