• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Renzi, le fake news e gli italiani

Di paolo (---.---.---.49) 30 novembre 2017 17:50

La verità è una chimera ma di sicuro i media nazionali, escluso rarissime eccezioni, sono congegnati, strutturati ed eterodiretti per trasformarla o nasconderla.
Preferisco di gran lunga districarmi tra la selva di fake news (vere o fasulle) che prendere per buono tutto quello che passa il convento.
Il punto è che per fare uno screening accettabile bisogna essere culturalmente attrezzati ed avere un minimo di dimestichezza nell’utilizzo della rete.
Ciò premesso condivido in pieno la tua posizione.
Purtroppo bisogna mettere in conto che un buon 50% della popolazione (vado a spanne) ciuccia tutto quello che passano i media nazionali (tv e stampa), i quali hanno peraltro elaborato metodologie di contraffazione quasi perfette. 
Io non me la prendo con Renzi ( tanto per dire) che è quello che è, ma con la massa di citrulli che prendono per buono tutto quello che esce dalla sua bocca. Preferisco di gran lunga chi lo fa per tornaconto personale, è meno pericoloso perché è meno strumentalizzabile.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.