• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Non sono d’accordo con chi condanna le violenze

Di (---.---.---.38) 17 ottobre 2011 20:55

sono argomenti veramente molto complessi quelli che solleva questo articolo e la cosa più facile è che scatti la risposta più prevedibile: così - rompendo tutto e facendo a botte con i poliziotti - non si va da nessuna parte. Ci siamo passati quarant’anni fa e poi via via un sacco di altre volte, fino a genova e ancora dopo.
E’ la risposta politica, lo so, non quella umana.
Quella umana può essere solo: questo è nichilismo, cioè fare il nulla. Perchè si ha il nulla dentro. Non è un predicozzo moralista. E’ la più drammatica delle verità umane. Il nulla dentro è distruggere il tutto fuori, senza stare a vedere cosa è o cosa non è. Qualsiasi cosa, fino, perché no?, alla vita umana. E’ fare il nulla fuori di sé. Questo, almeno, è quello che appare. Non cercare, non costruire, non elaborare, non pensare, non impegnarsi, non montare e smontare possibilità, non andare a cercarle, non.
Possiamo chiederci se e quanto questo nulla sia un delirio imposto da una società fredda e falsa e quanto invece sia creazione propria dell’individuo e di quel gruppo di individui.
E’ la verità ? Non lo so, ma intanto cominciamo a cercare di dare alle cose il loro vero nome.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.