• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di

su #no2giugno, perché annullare la parata non serve


Vedi tutti i commenti di questo articolo

2 giugno 2012 15:41

Grazie Federico, sono giorni che vado ripetendo questa cosa su FB, purtroppo smontare una teoria populista è dura. Sinceramente inizio ad avere paura degli Italiani e delle loro strane lotte per partito preso; ragionando molto di pancia e poco con la Testa e con il Cuore. Gli Emiliani nelle persone dei Sindaci e della Regione ribadiscono il concetto che NON VOGLIONO SOLDI ma la DEFISCALIZZAZIONE per poter "respirare" quel tanto per ricominciare a lavorare. Evidentemente o siamo abituati a non ascoltare o siamo abituati ai piagnistei della carità che vanno tanto di moda in televisione e non riusciamo a comprendere chi ci dice qualcosa di diverso.

Mi fa’ paura anche che sia dia credito al finto risparmio senza badare chi ci va a perdere, come il signore che reclama di sapere cosa sia un contratto della pubblica amministrazione confondendo fornitura con servizi e cosa più grave non sapendo quelle che sono le leggi che le regolano ma al di là di questo, pur vantando una conoscenza diretta di tal lavoro non si preoccupa minimamente di chi andrebbe a perdere eventuali appalti e di quello che comporta questo. Per non parlare di tutti quelli che indirettamente lavorano un po’ di più grazie a questa parata. Ci si lamenta tanto della disoccupazione e poi si fanno campagne per incentivarlo per raccogliere più soldi per chi non ne vuole o meglio, non li vuole così ? Quand’è che la gente ha smesso di riflettere e ha fatto suoi i ragionamenti di altri senza vedere i pro e i contro? Strano però che la gente non voglia la parata ma voglia il festivo in bustapaga . (che tra l’altro non dona neanche in beneficenza)

Vedi la discussione




Pubblicità



Palmares