• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Se hai uno stipendio di “26mila euro e 1centesimo”, per il governo (...)

Se hai uno stipendio di “26mila euro e 1centesimo”, per il governo gialloRosso sei “uno ricco”!

Il governo gialloRosso promette più soldi in busta paga col taglio del cuneo fiscale. Ma non aspettatevi chissà che, è praticamente la solita “montagna che partorisce il topolino”!

Infatti, si tratterebbe di un bonus di appena 40 euro al mese o di 500 euro all’anno. La misura, peraltro, dovrebbe essere adottata al rallentatore, con un ddl collegato alla manovra, per cui chi ne avrà diritto vedrà quei soldi in busta paga solo a partire da luglio 2020.

Insomma, le solite briciole. Infatti, considerate le retribuzioni medie dei lavoratori di tutta Europa, il caro prezzi e gli effetti devastanti prodotti sui salari italiani dal passaggio infausto dalla Lira all’Euro, che di fatto li ha dimezzati, in busta paga mancano ancoraad occhio e croce, un “migliaio” di euro, altro che questa ennesima questua!

Infatti, alla fine di tutta questa storia, si tratterebbe di un bonus di appena 40 euro: l’esatta metà dei famigerati “80 euro” di renziana memoria.

E non da subito, ma partire dal luglio del 2020!!!

E non a tutti, ma solo a quei lavoratori che hanno un reddito inferiore ai 26mila euro.

Perché in Italia chi guadagna 26mila euro ed un centesimo è considerato dal governo gialloRosso uno “RICCO”, uno cui non spetta più niente, uno da spremere come un limone soprattutto se ha avuto la colpa di comprarsi una casa e la disavventura di averne ereditata una seconda dai propri genitori!

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità