• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Musica e Spettacoli > La copertina di Crozza a Ballarò sulla fiducia a Berlusconi. Non si salva (...)

La copertina di Crozza a Ballarò sulla fiducia a Berlusconi. Non si salva nessuno

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò sulla concitata giornata di ieri. 

"Io ve l'avevo detto la settimana scorsa che bisognava comprare un parlamentare", comincia così la copertina di Ballarò di crozza nella puntata di Ballarò di ieri 14 dicembre. Bersaglio preferito Scilipoti (e la sua agopuntura) e con lui anche Di Pietro "uno che ha i coglioni (...) il problema poi è che li fa anche eleggere" ("come li trova quelli dell'Idv, col Mercante in Fiera?"). Poi si attende la Bindi in ritardo, la quale scherza con Crozza sulla scelta di candidare Calearo alle scorse elezioni, finché il comico non ci va giù pesante con Veltroni (reo di aver fortissimamente voluto l'imprenditore come capolista in Veneto)... Bocchino è preso in giro per i suo discorso sulla fedeltà a Fini mentre Bondi... continua a non sorridere!

Commenti all'articolo

  • Di Virginia Visani (---.---.---.40) 15 dicembre 2010 15:15
    Virginia Visani

    Alla fine di una giornata così piena di caos, violenze e contraddizioni ( a sentirli i parlamentari sembrava avessero vinto tutti...) a di là delle esultanze e delle grida di vittoria, delle intemperanze di chi fa a botte in Parlamento, finalmente ieri sera abbiamo avuto la "fortuna" di ascoltare un politico vero, uno che da tempo ha capito tutto e cioè Maurizio Crozza. Ieri sera a Ballarò Crozza ha dato il meglio di sè facendoci vedere tutte le infinite facce del Potere. E, cosa ancora più stupefacente, ci ha invitato a ridere di tutto e di tutti. E ci dite poco? La quintessenza della Politica è proprio questa: ridere ridere ridere
    Finalmente

  • Di Renzo Riva (---.---.---.26) 19 dicembre 2010 01:03
    Renzo Riva

    Sapessi quanto ti costano e ti costeranno le risate!
    LACRIME E SANGUE
    Renzo Riva
    renzoslabar@yahoo.it
    349.3464656

    PROMUOVO UNA CAMPAGNA DI RACCOLTA ADESIONI PER INTRODURRE LA PENA DI MORTE PER I POLITICI PARTENDO DAL BASSO E FINO AL LIVELLO REGIONALE, CHE SPENDONO SOLDI CHE NON CI SONO E MAI CI POTRANNO ESSERE IN CASSA.
    .
    AL PARI PER I MAGISTRATI CORROTTI ANCHE PER FATTI MINORI O CHE NON APPLICANO LE LEGGI ESISTENTI (NESSUNO È OBBLIGATO A RESTARE IN MAGISTRATURA); VEDI SCALFARO CHE MANDÒ AL PATIBOLO PER LEGGE ESISTENTE E NON RITENNE DI DOVERSENE ANDARE DALLA MAGISTRATURA PER CONFLITTO DI COSCIENZA.

  • Di pv21 (---.---.---.100) 19 dicembre 2010 11:53

    Dall’album di governo >
    La milionaria pandemia suina di Fazio. Il disattento ed ingenuo Claudio Scajola. L’illegittimo impedimento di Aldo Brancher.
    Le dimissioni anti P3 di Cosentino e quelle “soffiate” della Carfagna.
    Il turismo pro-Cav della pasionaria Brambilla e la sfiducia “onta” del poetico Bondi.
    Nel paese del Barbiere ed il Lupo tutto si supera con l’arte dell’arrangiarsi …

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox







Palmares