• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > La Cina accusa gli USA di aver esportato il Covid19 a Wuhan

La Cina accusa gli USA di aver esportato il Covid19 a Wuhan

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Lijian Zhao, ha scritto su Twitter che l'esercito americano potrebbe aver portato il nuovo coronavirus (COVID-19) in Cina. Secondo Zhao il paziente zero potrebbe essere un soldato dell'esercito degli Stati Uniti che ha dato inizio all'epidemia a Wuhan.

Al momento non ci sono prove che sostengano questa affermazione, ma in un tweet successivo Zhoan ha chiesto agli americani di sapere quanti dei 34 milioni di ammalati e in che misura i 20 mila morti registrati durante l'ultima stagione influenzale negli Stati Uniti erano in realtà infezioni correlate al COVID-19.

Robert Redfield, direttore del CDC (Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie USA), rispondendo a una domanda di un giornalista che riportava le osservazioni di Zhao, ha dichiarato che: "effettivamente alcuni casi sono stati diagnosticati in questo modo negli Stati Uniti oggi."

Il mese scorso, secondo un rapporto della TV Asahi Corporation of Japan, il CDC sospettava che tra i pazienti americani, che si pensava fossero morti di influenza negli ultimi mesi, fossero invece deceduti a causa del COVID-19.

Da questa affermazione scatta l’interpretazione di Zhao, cioè che il virus potrebbe essere stato portato dai partecipanti degli Stati Uniti ai Giochi mondiali militari 2019, che si sono tenuti a Wuhan lo scorso ottobre.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

  • Di Andrea Flores (---.---.---.98) 18 marzo 09:50
    Andrea Flores

    Mi sembra un ipotesi credibile, anche da un punto di vista storico. Per fortuna c è l informazione di intrrnet, visto che sul mainstream queste ipotesi sono considerate complottiste e o censurate.

  • Di Fabio Della Pergola (---.---.---.107) 18 marzo 18:23
    Fabio Della Pergola

    Che sciocchezza. Se l’epidemia fosse partita dall’America (cosa di cui non c’è uno straccio di prova) sarebbero stati molto più numerosi i contagiati americani che non i cinesi, almeno a dicembre/gennaio, no?

    • Di Carlo Santi (---.---.---.114) 18 marzo 19:35
      Carlo Santi

      Fabio, forse non ha letto bene l’articolo. La Cina chiede agli americani quanti dei 20mila morti per influenza a fine 2019 erano invero deceduti a causa del Covid19. Ecco, su questa domanda il responsabile del CDC ha confermato che "alcuni" decessi potrebbero essere stati causati dal Covid19, virus che non si conosceva "benissimo" prima di gennaio 2020 e quindi veniva erroneamente interpretato come influenza. 

      Poi, che sia vero o meno, questo forse non lo sapremo mai, ma il fatto resta che il CDC sta confermando tesi che fino a ieri erano smentite categoricamente.

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità