• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Kashmir: si muove la diplomazia

Kashmir: si muove la diplomazia

Ha destato parecchio interesse la visita della premier norvegese Erna Solberg in India, dove tra i vari punti politici toccati c’è stata una disponibilità da parte della Norvegia per mediare sulla questione del Kashmir. Terra che dal ’47 subisce ciclicamente i venti di guerra tra India e Pakistan.

Ad oggi i conflitti di grande intensità indo-pachistane sono tre: 1948, 1965, 1971. Mentre non si contano le rappresaglie effettuate da ambo le parti sino ad oggi. 

La Solberg ha ricordato anche il viaggio privato dell’ex premier Bondevik, nel novembre scorso, proprio in Kashmir dove ha incontrato i vari leader del Jammu Kashmir (parte annessa dall’India) e Azad Kashmir (parte controllata dal Pakistan). 

Secondo la Solberg una soluzione si può trovare grazie al consenso della popolazione e non con la forza della armi. E’ un riferimento, seppur indiretto, alla volontà del popolo kashmiro che aspira all’indipendenza.

Da notare come negli ultimi mesi, tra tensioni, movimenti militari e milizie varie, esercitazioni di sfoggio di forza, il generale pachistano Qamar Bajwa ha cercato di avviare con il capo dell’esercito indiano, il generale Bipin Rawat, un dialogo. I due si conoscono da tempo in quanto avevano trascorso un periodo nella Repubblica Democratica del Congo all’interno di una missione di peacekeeping delle Nazioni Unite.

Già di parla di “dottrina Bajwa”, appoggiata dal premier Imran Khan, ovvero fermare la corsa alle armi per impegnare le proprie risorse per la stabilizzazione economica e sviluppare rapporti politici e commerciali anche con l’India. 

Resta da vedere se le parti politiche recepiranno queste aperture e in che misura decideranno risolvere la questione tra divisioni/annessioni in chiave indo-pachistana o riconoscere lo Stato indipendente del Kashmir.

Salvatore Falzone

Foto: Kashmir Global/Flickr

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità