• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Facebook: Berlusconi da 42mila a 350mila fan in una notte

Facebook: Berlusconi da 42mila a 350mila fan in una notte

Una pagina Facebook, a differenza di un profilo Facebook, è un’entità astratta alla quale si possono iscrivere N persone, ovvero non esiste nessun limite numerico di registrati, a differenza del profilo che ne consente al massimo 5000. Questo non vuole essere un post di denuncia, per una volta no, ma vuole essere un post nel quale si cercano delle spiegazioni ad un fatto curioso.

Questa era una breve prefazione necessaria per capire la differenza tra pagina e profilo, lasciando i dettagli tecnici ad altre sedi e non sicuramente a questo blog.

La pagina ufficiale di Silvio Berlusconi negli ultimi tempi avuto l’evoluzione quantomeno bizzarra, visto che tutti quelli che capiscono un po’ di social network sanno che una pagina può avere un aumento del numero degli iscritti ed un calo di numero degli stessi, me è difficile che vi siano dei picchi straordinari, ed è ancor più difficile se la pagina appartiene ad un VIP e quindi ad una persona che non è particolarmente soggetta picchi mediatici.

Nel video che vedrete sotto è abbastanza chiaro che quello che avviene sulla pagina Facebook di Berlusconi non è del tutto normale, anche se la descrizione che viene fatta sul video in questione è un po’ dozzinale visto si parla di BOT, ovvero di utenti simulati da un computer, e poi di iscritti che si cancellano dalla pagina, annichilendo di fatto il discorso sui BOT.

Comunque, senza entrare nei dettagli tecnici che lasceremo ad altri siti, quello che accade su questa pagina è davvero curioso ed “innaturale” rispetto a quello che normalmente avviene sui social network, oppure esiste una soluzione che io semplicemente non capisco?

Non voglio né fare la predica né fare della dietrologia, ma qualcosa di strano avviene su quella pagina Facebook, e mi rivolgo a chiunque sia in grado di spiegare la cosa: come è possibile?

Grazie all’amica Ketty Increta che mi ha dato lo spunto per questo post.

Questo articolo è stato pubblicato qui

I commenti più votati

Commenti all'articolo

  • Di Cesarezac (---.---.---.54) 12 aprile 2011 15:09

    Chiusa la seconda guerra mondiale, in Italia ha avuto inizio la guerra civile tuttora in atto.
     Una minoranza violenta, sovversiva, orfana del comunismo sovietico, dopo averci ammannito gli anni di piombo , il terrorismo rosso, in sonno ma ancora minaccioso, dopo avere sabotato ogni tentativo di modernizzazione, dopo averci portato ad un miserando declino, dopo avere seminato e continuamente alimentato l’odio tra cittadini, dopo avere portato la scuola allo sfascio, dopo essersi infiltrata nella magistratura con elementi che ne hanno minato il corpo come le metastasi del cancro portando il prestigio di questa fondamentale istituzione ai livelli più bassi della storia, sta azionando sfacciatamente i mezzi sopradescritti per scalzare dal governo il Presidente del Consiglio espressione democratica della maggioranza del popolo. 

  • Di pv21 (---.---.---.196) 12 aprile 2011 19:10

    Etica no limits >

    Festini a luci rosse per sollazzare ricchi sedicenti mecenati in fuga dalla vecchiaia.

    Nell’area di matrice cattolica abbondano commenti del tipo “guardare la pagliuzza nell’occhio altrui” e “chi è senza peccato scagli la prima pietra”.
    Sono citazioni assunte a testimonianza di quello spirito evangelico, autentico, che rifugge dai giudizi e professa solo il perdono.

    Non si ricorda la macina da mulino appesa al collo di chi è fonte di scandalo?
    Non si ricorda la buca in cui è destinato a cadere il cieco guidato da un altro cieco?
    Non si ricorda la frusta impugnata da Gesù per scacciare quelli che mercanteggiavano nel tempio?
    In un quadro da “disastro antropologico” il messaggio politico non può deformare il senso ed il valore di Parola e Merito

  • Di Damiano Mazzotti (---.---.---.254) 13 aprile 2011 08:35
    Damiano Mazzotti


    Perchè l’uso dei Bot sarebbe impossibile?

    Io lo uso, insieme concoro l’iscrizione di alcune decine di iscrizioni reali e poi li faccio cancellare, che cosa c’è di strano?

  • Di Alfonso C. (---.---.---.126) 18 aprile 2011 06:08

    Infatti è anomalo. Avendo la gestione di diversi siti e avendo partecipato a diversi gruppi in facebook ho voluto e potuto seguire l’andamento di crescita di questi.
    Ci sono delle precise curve d’andamento che possono anche avere delle pendenze ripide in corrispondenza di eventi significativi ma non escono da dei valori limite nemmeno se dai i numeri sicuramente vincenti del superenalotto o riveli dove è nascosto veramente il Santo Graal!
    Da 40.000 a 350.000 in poco tempo è un "miracolo" credibile quanto un euro di cioccolato.
    Uno dei soliti miracoli del Cavaliere e della banda di millantatori che lo ha prodotto.
    Ma d’altra parte non sono forse queste "soluzioni magiche" che piacciono tanto agli Italiani?
    Dammi i tuoi risparmi e ti farò ricco!
    Votami e avrai un buon posto di lavoro!
    Intanto lavora per un pezzo di pane e vedrai che poi ti faccio far carriera!
    Fai sacrifici e vedrai che risano il Bilancio!
    Ma non vi siete ancora stufati di conigli di pezza tirati fuori da un cilindro tarlato???

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox







Palmares