• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Elezioni 2022 in Colombia. Petro sfida Hernandez

Elezioni 2022 in Colombia. Petro sfida Hernandez

Rodolfo Hernandez imputato per corruzione sfida Gustavo Petro nelle elezioni in Colombia. R. Hernadez pretende diventare Presidente della Colombia nonostante i suoi problemi giudiziari. C è chi lo accusa in colombia di avvalersi dell appoggio occulti dei clan e dei cartelli mafiosi e addirittura del beneplacito dei narcos. 

Nel suo primo giorno di governo decreterà il cosiddetto estado de conmoción. Chiuderà tutte le ambasciate e consolati del mondo. Guatavo Petro è il candidato della sinistra e al primo turno delle elezioni ha ottenuto ben 8 milioni di voti. Petro è ex guerrigliero dell m19 con funzioni di ideologo però ed è ex sindaco di Bogotà Lo estado de conmoción è contemplato nell articolo 213 della costituzione politica colombiana del 1991. Lo stato colombiano può applicare lo stato di conmoción “Im caso di grave perturbaziobr dell ordine pubblico che attenti in maniera grave e imminente conto la stabilità istituzionale e la sicurezza dello Stato o contro la convivenza cittadina”. Come accennato precedentemente Hernández afferma che la intensita della corruzione in colombia ha generato tale stato In questa maniera il governo colombiano avrà facoltà di emettere atti legislativi senza passare dal parlamento incluso il diritto di libera circolazione e residenza come stabilito dalla legge 137 de 1994. In base a tale compendio legislativo si possono anche applicare restrinzioni alla radio e alla la televisione e proibire "di divulgare informazioni che possano generare un pericolo grave e imminente per la vita delle persone ”. Si possono inoltre sospendere temporalmente i servizi di radio comunicazioni delle reti pubbliche e private.

Alessandro Bonafede Presidente aps ISOLA aessandro.bonafede@gmail.com 

Foto

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità